Licenziamenti anche per Electronic Arts 16

"Transition is our friend"

NOTIZIA di Mattia Armani —   22/02/2013

Electronic Arts ha licenziato alcuni dipendenti, in questo caso nelle sezioni di Los Angeles, di Montreal e in altri uffici di importanza minore.

Come nel caso di Activision la motivazione ufficiale è la ristrutturazione dell'organico in vista delle sfide future che includono il passaggio alla nuova generazione di console.

Migliaia di dipendenti sono coinvolti nei movimenti che riguardano l'allineamento strategico dell'azienda ma in alcuni casi è impossibile riassegnare una squadra e in questo caso si rende necessario lasciare a casa qualcuno. EA ha assicurato che i dipendenti licenziati godono di tutti gli strumenti di ammortizzazione necessari per rendere il passaggio a un altro lavoro il meno doloroso possibile.

Link: EA - Comunicato di Frank Gibeau