Sega ha ammesso che il trailer di Aliens: Colonial Marines era ingannevole 26

Confessione tardiva

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/04/2013

Sega ha spedito una lettera all'Advertising Standards Authority, ammettendo che alcuni trailer promozionali di Aliens: Colonial Marines erano ingannevoli e non rappresentavano la qualità finale del prodotto. Sega ha anche accettato di indicare sui vari video pubblicati che sono stati tratti dalla versione demo.

La posizione di Sega è stata rivelata da un utente di Reddit con lo pseudonomio "subpardave", che ha spedito una lettera di reclama all'A.S.A. per le differenze tra la versione finale e quella dei trailer del gioco, definite assurde.

Il suo scopo non era quello di ottenere soldi, ma di fare uscire allo scoperto Gearbox e Sega, rimaste fin troppo silenziose su tutta la faccenda, quasi che sperassero di vederla passare senza ripercussioni (vabbè ragazzi, è un videogioco venuto male, mica un omicidio premeditato).

Subpardave: "L'industria videoludica - come qualsiasi altra - deve essere ritenuta responsabile quando inganna il consumatore." A questo punto bisognerebbe definire bene la natura di questi inganni, perché altrimenti meglio sarebbe chiudere l'industria tutta.

Fonte: Games Industry