Nintendo non confida troppo in un aumento di vendite per Wii U

Un destino già scritto?

NOTIZIA di Dario Rossi   —   07/05/2015
76

Come abbiamo già visto nel corso del rapporto finanziario, Nintendo non è particolarmente ottimista nei confronti delle vendite di Wii U, prevedendo il medesimo volume di vendite per il 2016, quindi intorno ai tre milioni e mezzo di unità. Uno dei titoli di punta è stato Mario Kart 8, ma da solo non è certo in grado di risollevare le sorti della macchina, privata quasi interamente anche del supporto delle terze parti.

La preoccupazione più grande rimane per i progetti futuri. Un basso profilo come questo suona come l'accettazione di un destino già segnato; una delle vittime illustri di questa piega potrebbe proprio essere il nuovo The Legend of Zelda, la cui uscita va in TBD, risultando nebulosa anche per il 2016. Staremo a vedere, ma a questo punto si fa sempre più strada l'ipotesi che la compagnia cerchi di migrare il titolo verso il nuovo hardware, puntando magari per una pubblicazione cross-generazionale.

Nintendo non confida troppo in un aumento di vendite per Wii U