Le edizioni rimasterizzate di Turok e Turok 2: Seeds of Evil disponibili per Xbox One

Turok e Turok 2: Seeds of Evil sono due sparatutto in prima persona

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   02/03/2018
7

Come preannunciato, da oggi sono disponibili su Xbox One le edizioni rimasterizzate di Turok e Turok 2: Seeds of Evil, curate da Nightdive Studios. Il primo capitolo risale al 1997 , mentre il secondo è dall'anno successivo. I giochi dovreste conoscerli, ma per sicurezza riportiamo anche il comunicato stampa ufficiale con tutti i dettagli di entrambi.

Turok

Turok è tornato e nessun dinosauro è al sicuro! Quando fu lanciato per la prima volta nel 1997, Turok ha condotto i giocatori in un mondo brulicante di subdoli nemici, trappole, rompicapi e armi mortali, il tutto in un'immensa ambientazione 3D da esplorare. La classica versione del gioco è adesso stata rinnovata e migliorata con un nuovo motore grafico e nuove sensazionali funzionalità in cui buttarsi a capofitto.

Il Pianeta Perduto... Un mondo dove il tempo non conta e il male non conosce confini. Catapultato da un pianeta che non esiste più, il guerriero viaggiatore del tempo Turok si ritrova a farsi strada in una terra selvaggia, dilaniata dalla guerra. Il signore del male, conosciuto come "Il Veterano", vuole distruggere i confini del tempo e comandare sull'universo grazie a un antico manufatto noto come "Lo Scettro del Tempo".

Lo Scettro del Tempo era stato distrutto migliaia di anni fa per evitare che finisse nelle mani sbagliate. Il Veterano ha però costruito un enorme congegno, ideato per amplificare e stravolgere il potere dello Scettro del Tempo e per mandare in frantumi i confini tra le ere e regnare su tutto l'universo. Turok ha giurato di trovare gli otto pezzi dello Scettro del Tempo sparsi per il Pianeta Perduto e mettere fine al diabolico piano del Veterano...

Turok 2: Seeds of Evil

Dopo aver sconfitto il Veterano, Turok decide di distruggere lo Scettro del Tempo gettandolo nella gola di un vulcano attivo. L'esplosione risveglia però una forza ancora più letale: il Primogenito. Ancora una volta, Turok si trova a dover riportare la pace sul pianeta ed evitare che il Primogenito congiunga la terra con il mondo dei morti.

Il ritorno del Cacciatore di Dinosauri

Fatti largo tra 35 tipi diversi di nemici dotati di stomaci enormi, occhi lampeggianti, tentacoli che si allungano e fauci pronte ad afferrarti. Dovrai distruggerli tutti: dai predatori prestorici, passando per i Mangia-carne fino allo scontro finale con la Madre di tutte le bestie. I nemici sono molto intelligenti e scaltri a sufficienza per capire quando attaccare in gruppo, ritirarsi perché disarmati e restare al riparo durante uno scontro a fuoco. I nemici sussultano e soffrono in modo diverso a seconda della parte colpita del corpo.

Luoghi rimasterizzati

Vai alla conquista di 6 coinvolgenti livelli, tra cui: il Porto di Adia, le Paludi della Morte e la Tana dei Non Vedenti.

Oltre 20 armi

Utilizza il Distruggitutto per scaricare una raffica di cartucce multiple rimbalzanti da fucile. Sbriciola cervelli con una delle armi preferite dagli utenti, il Frantuma Teste capace di perforare le calotte craniche. Schiaccia i nemici al suolo mentre monti un Triceratopo equipaggiato con artiglieria.

Nuovo Multiplayer

La nuova modalità Multiplayer ti permette di combattere coi tuoi amici. Grazie ad una selezione dei migliori livelli, armi e grafiche della versione PC e Nintendo 64, i giocatori vivranno un'esperienza multiplayer divertente e coinvolgente. I giocatori possono personalizzare i propri personaggi con diversi tipi di equipaggiamento durante i combattimenti.

Le edizioni rimasterizzate di Turok e  Turok 2: Seeds of Evil disponibili per Xbox One