PlayStation 3 ha il miglior supporto first party, dice Sony  69

E' quello che conta, secondo Rob Dyer

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/02/2010

Il boss di Sony America Rob Dyer riferisce il suo punto di vista sullo stato attuale dello sviluppo software su PlayStation 3, non senza farsi mancare qualche frecciatina alla diretta concorrente.

Nell'intervista pubblicata da IndustryGamers, Dyer sostiene infatti che, a fronte di un buon supporto delle terze parti per Xbox 360, la console Microsoft perde nettamente il confronto con PlayStation 3 per quanto riguarda lo sviluppo dei team interni. "Hanno veramente pochi studio first-party in Microsoft", ha detto l'executive Sony, "il prossimo Halo di Bungie sarà l'ultimo da parte loro, Rare fa uscire qualcosa con sempre meno frequenza, certo c'è sempre Peter Molyneux con Fable e cose del genere... ma non hanno studi di sviluppo interni a Redmond o in qualsiasi altro luogo in effetti". Al contrario, "noi li abbiamo", sostiene Dyer.

Sony non ha intenzione di competere con Microsoft nell'elargizione di dollari per assicurarsi esclusive da parte di team esterni, si legge nell'intervista, "quello che abbiamo è una strategia di business globale. Il nostro business sul fronte dello sviluppo interno è più grande di quello di Xbox 360 e continuerà ad esserlo, e la gente se ne accorge. Li abbiamo sorpassati in Europa e loro non esistono nemmeno in Giappone, mentre li raggiungeremo anche negli USA". Secondo Dyer, la battaglia delle esclusive cambierà nel prossimo futuro, non ci saranno più tanti titoli in esclusiva, quanto piuttosto contenuti aggiuntivi differenziati ed eventualmente esclusivi per piattaforma.