Il cortometraggio Mortal Kombat: Rebirth è stato pubblicato "per errore"  16

Il regista non aveva ancora intenzione di diffonderlo

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   02/02/2011

Nel corso di un'intervista con Gamasutra, Kevin Tancharoen, regista del cortometraggio Mortal Kombat: Rebirth, ha dichiarato che il primo video della serie è stato reso pubblico per un banale errore. Tancharoen voleva infatti semplicemente mostrare la propria opera a un suo amico, e per questo ha caricato il filmato su YouTube, con l'intenzione però di rendere il contenuto privato.
Il fato ha voluto che dimenticasse di selezionare le apposite impostazioni per la privacy, e così il video è stato immediatamente reso pubblico e visionato da migliaia di persone fin dallo scorso giugno.
"Non sono esattamente un esperto di YouTube", ha ammesso. "Quello che è finito in rete non doveva essere la versione finale del mio film. In pratica non era ancora pronto, si trattava solo di una 'bozza', ma non potevo mandare un file da 2 GB via e-mail, e così io e questo mio amico abbiamo creato una pagina privata su YouTube perché potessi farglielo vedere."
"Poi è venuto fuori che il link non era privato. Ho dato un'occhiata a Twitter e ho visto che il video era già bello che diffuso, al che ho pensato di aver combinato un pasticcio, e che gli attori del film si sarebbero arrabbiati non poco. Grazie a Dio alla gente è piaciuto, altrimenti le cose sarebbero potute andare molto male."
Invece è andata bene, visto che il regista ha avuto il via libera dalla Warner Bros. per realizzare la serie. Mortal Kombat: Rebirth esplorerà, nel corso di dieci episodi, il passato di personaggi come Scorpion, Johnny Cage e Liu Kang, ma faranno la propria comparsa anche Sonya e Jax. Tancharoen spera che la Warner gli permetta di arrivare nei cinema, in caso di successo.
"Quello che davvero vorrei è trasformare questo progetto in qualcosa di più grande", ha detto. "Sarebbe fantastico raccontare storie che portino ogni personaggio fino a un certo punto, quindi riunirli tutti insieme per un grande film in 3D."
Attualmente in fase di realizzazione a Vancouver, la serie verrà pubblicata in primavera attraverso alcuni online store.

Fonte: VG247