Il 3DS eShop rimedierà agli errori fatti con Wii Shop  18

Per questo ci vuole un po' più tempo

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   22/03/2011

Hideki Konno spiega il motivo per cui il servizio di digital delivery per Nintendo 3DS partirà un po' in ritardo rispetto al lancio della console, ovvero per una serie di accorgimenti e modifiche che si sono resi necessari nella struttura online per migliorarne la fruizione.

Si è resa necessaria una ristrutturazione sostanziale del servizio: quello per Wii e DSi infatti è basato su browser e a quanto pare risulta meno veloce nella navigazione, rappresentando una sorta di prototipo iniziale. Per quanto riguarda 3DS, l'eShop dovrà essere un'applicazione nativa, più veloce e integrata con altri elementi, come il Canale Nintendo.

Quest'ultimo, ha riferito Konno a Gamasutra, non è stato recepito molto bene dal pubblico, che evidentemente trova scomodo aprire un'applicazione apposita per leggere novità e vedere eventuali demo per i giochi. Su 3DS queste saranno inserite direttamente all'interno dell'eShop, in modo da creare una struttura più unitaria.

Fonte: Gamasutra