L'UMD di PSP diventa uno standard  0

NOTIZIA di La Redazione  —   28/06/2005

L'UMD di PSP diventa uno standard

Con la definizione di ECMA-130, il sistema proprietario UMD di PlayStation Portable si ufficializza.

L'approvazione dello standard UMD appena avvenuta (Amsterdam, 21 giugno) definisce i dettagli del disco da 60 mm con capacità da 1,8 GB per i dual layer e da 0,9 GB per i single layer.

Sembra quindi che Sony stia riuscendo nel suo intento, ovvero quello di rendere l'UMD un formato diffuso per lo stoccaggio di dati. Se così fosse, il nuovo supporto ottico potrebbe essere utilizzato non solo per i giochi di PSP, ma anche per musica, cinema e come unità ROM. Sebbene esistano già film in formato UMD, tale iniziativa ha uno scopo poco più che promozionale, mentre con la standardizzazione del formato, Sony potrà godere innanzi tutto di una diffusione maggiore di PSP come lettore multimediale e inoltre aprirsi la strada verso nuove fasce di mercato, con prodotti diversi che sfruttino l'UMD per lo stoccaggio dei dati.