Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, recensione

A tre anni di distanza dall'uscita della versione "liscia", ecco la nuova edizione del picchiaduro targato Examu

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   05/12/2014
2

I picchiaduro al femminile, specialità prettamente nipponica, negli ultimi anni stanno prendendo piede anche in occidente, nonostante le consuete difficoltà di una localizzazione che deve fare i conti con un po' troppa pelle scoperta e con situazioni difficilmente interpretabili dalla maggioranza del pubblico occidentale.

Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, recensione

Nel caso specifico di Arcana Heart 3: Love Max!!!!! (con cinque punti esclamativi, mi raccomando) ci troviamo di fronte all'edizione estesa di un titolo uscito nelle sale giochi giapponesi nell'ormai lontano 2009 e portato su console due anni dopo; un prodotto che attinge a piene mani dalla tradizione dei picchiaduro a incontri bidimensionali, offrendoci un roster di tutto rispetto, composto da ben ventitré elementi, insieme alla possibilità di miscelare personaggi e "avatar" (i cosiddetti "Arcana", appunto) per ottenere stili di combattimento differenti e aumentare ulteriormente la varietà del gameplay. Preferite il fuoco, il ghiaccio, il metallo o la pietra? Le vostre scelte influenzerà sostanzialmente le risorse a disposizione durante ogni incontro. La trama del gioco ruota attorno a un'organizzazione che punta alla distruzione del Giappone, utilizzando il potere di una serie di misteriosi cristalli. Per impedire che ciò accada, un gruppo di combattenti si dirige verso l'epicentro della crisi, anche se alcune di esse sono motivate da interessi diversi.

Arcana Heart 3: Love Max!!!!! è un picchiaduro solido e con un bel roster, ma tecnicamente vetusto

Modalità e peculiarità

Lo story mode, che rappresenta la modalità principale di Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, si dipana attraverso sei stage che corrispondono alle giornate che mancano all'ecatombe, seguiti da un doppio boss finale. Durante le prime fasi della storia è possibile selezionare il proprio avversario da una rosa che cambia a seconda del background della nostra guerriera, quindi affrontare la temibile Scharlachrot, una ragazza dai lunghissimi capelli rossi che può controllare vari dispositivi e farci passare un brutto quarto d'ora, seguendo l'esempio di tanti classici del genere in cui lo scontro finale presenta un'impennata nel grado di difficoltà.

Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, recensione

Nel momento in cui avremo sconfitto Scharlachrot, tuttavia, non sarà ancora finita: dovremo cimentarci con un boss alternativo, in cui le meccaniche di gioco vengono per certi versi rivoluzionate, e distruggere le fonti di energia dell'enorme Ragnarok, l'arma di distruzione di massa che minaccia il paese. Proprio questo epilogo ci è sembrato un po' una caduta di stile rispetto alla solidità del gameplay standard, visto che viene chiesto di operare come in un action platform, difendendosi dall'attacco di due droni e saltando su varie piattaforme, pur rimanendo ancorati ai limiti di un sistema di combattimento pensato per un contesto uno-contro-uno. Al di là di questo svarione, non possiamo però che confermare le buone idee messe in campo dagli sviluppatori, in particolare la già citata corrispondenza fra uno qualsiasi dei personaggi del roster e gli Arcana, una sorta di avatar mistici che attingono a poteri elementali per consentirci di eseguire diverse mosse speciali devastanti. Il risultato è appunto una maggiore varietà, nonché la possibilità di determinare il repertorio della nostra guerriera preferita, donandole abilità che vadano di pari passo con lo stile desiderato.

Trofei PlayStation 3

Ci sono 56 Trofei in Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, Platino incluso, e per ottenerli bisogna effettivamente arrivare a padroneggiare il gioco, i suoi personaggi e le varie manovre disponibili. Oltre agli achievement che si sbloccano semplicemente con il completamento dello story mode, ce ne sono tanti altri che implicano l'esecuzione di particolari finisher, l'accesso al multiplayer online e un test approfondito di tutte le modalità presenti. Insomma, per ottenere tutti i Trofei impiegheremo un bel po' di tempo.

Vecchio stile

Arcana Heart 3: Love Max!!!!! si conferma molto interessante dal punto di vista del gameplay, tradizionale (si tratta pur sempre di eseguire combo e mezzelune) ma solido, con una buona resa degli impatti e situazioni altamente spettacolari nel momento in cui si ricorre alle special. Il roster è ricco ma molto ben differenziato, senza cloni o eccessive similitudini, anzi con alcuni esempi di grande originalità e fantasia: la ragazzina che combatte sulle spalle di una sorta di disegno animato mutaforma, la samurai armata di katana che richiama le dinamiche di Samurai Shodown, l'esperta di arti marziali superdotata, la tizia che si muove a bordo di un robot e poi gli inevitabili ammiccamenti a un fan service che può tranquillamente apparire fuori luogo.

Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, recensione
Arcana Heart 3: Love Max!!!!!, recensione

Insomma, l'offerta è allettante per gli appassionati di picchiaduro a incontri "vecchia scuola", anche se bisogna dire che sul fronte della realizzazione tecnica il gioco non brilla affatto. In primo luogo non c'è stato un adattamento della visuale per il wide screen, il che significa che la grafica mantiene il vetusto rapporto 4:3 con due bande verticali ai lati, in cui figurano artwork dei personaggi coinvolti, giusto per metterci qualcosa. In secondo luogo, gli sprite sono in bassa risoluzione, con le tradizionali scalettature, e la qualità delle animazioni lascia spesso a desiderare. Infine, gli scenari offrono talvolta dei bei panorami ma sono completamente statici, privi di qualsivoglia elemento animato sullo sfondo. Gli stessi artwork, irreprensibili per quanto concerne i volti delle protagoniste, non ci sono sembrati ugualmente maturi nel tratteggiarne i corpi, ma qui entriamo nel campo dei gusti personali. Di certo l'offerta messa in campo da Arcana Heart 3: Love Max!!!!! appare sostanziosa per chi apprezza questo tipo di prodotti, arricchita da modalità secondarie che però non convincono circa la loro capacità di aumentare effettivamente la durata dell'esperienza: al di là di qualche scontro a sorpresa, l'After Story non è che una lunga sequenza di dialoghi statici, il classico survival non ha nulla di nuovo da dire e il multiplayer online risulta difficile da testare vista la mancanza di utenti.

Commento

Versione testata PlayStation 3
Multiplayer.it

7.0

Lettori (2)

6.9

Il tuo voto

Rispetto all'edizione uscita tre anni fa, Arcana Heart 3: Love Max!!!!! vanta un gameplay più rifinito e meglio bilanciato, nonché una serie di modalità extra che però non spostano il focus da quello che rimane il fulcro dell'esperienza. Ci riferiamo chiaramente allo story mode, non particolarmente lungo (sei stage sono in verità pochini) ma discretamente interessante, valorizzato in particolare dall'ampio roster e dalle possibilità extra offerte dai vari Arcana. Purtroppo la realizzazione tecnica datata, la mancanza di novità sostanziali e il riferimento a determinate tematiche impediscono al gioco di uscire dall'ottica di un mercato molto di nicchia.

PRO

  • Tanti personaggi, alcuni notevoli
  • Gameplay solido e ben bilanciato
  • Buon numero di modalità...
CONTRO
  • ...ma quelle nuove non incidono più di tanto
  • Comparto tecnico molto datato
  • Qualità altalenante degli artwork