Madden NFL 09 - Recensione  4

La simulazione di football americano per eccellenza arriva su Wii per il terzo anno consecutivo, con l'intenzione di confermare l'ottimo lavoro svolto finora.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   04/09/2008

Si è parlato in più occasioni di quelle che erano le "promesse" del Wii, del grado di coinvolgimento che avrebbe dovuto offrire per via della particolarità dei suoi controller; coinvolgimento spesso disatteso, in favore di soluzioni mediocri sia sotto il profilo tecnico che sotto quello del gameplay. All'interno di uno scenario così "difficile", Electronic Arts non si è fatta intimidire: ha continuato imperterrita a fare del suo meglio per portare le varie serie sportive sulla console Nintendo e per farlo nel migliore dei modi. Senza proporre una corrispondenza obbligatoria fra il movimento del controller e quello che accade sullo schermo, ma cercando il miglior compromesso possibile fra quel tipo di approccio e un gameplay classico. Per quanto riguarda Madden NFL, questa politica lungimirante ha portato alla realizzazione di tre ottimi episodi, che a conti fatti rappresentano probabilmente la miglior serie sportiva disponibile per Wii.

All-Play!

Madden NFL 09 per Wii fa bella mostra del suffisso "All-Play", che caratterizza alcuni degli ultimi prodotti targati EA Sports. Si tratta di un sistema che, nelle intenzioni degli sviluppatori, permette praticamente a chiunque di giocare: l'impostazione dei controlli e la precisione richiesta per eseguire le varie azioni cambiano a seconda del nostro grado di esperienza, e in questo caso specifico è possibile persino giocare utilizzando il solo Wii-mote, riducendo i nostri interventi al minimo sindacale e guardando la squadra che si accolla il resto del lavoro in automatico. Gli utenti meno "casual", o magari quelli che già conoscono Madden NFL, possono naturalmente collegare il Nunchuck e controllare direttamente il movimento dei giocatori, scorrendo fra l'uno e l'altro grazie al pulsante A e approfittando di tutte le possibilità avanzate di questo episodio della serie. Il sistema di controllo non è cambiato rispetto alle edizioni 2007 e 2008, dunque potremo correre utilizzando lo stick analogico e tenendo premuto il grilletto B, con il pulsante A che in quel caso serve per eseguire delle rotazioni smarcanti (occhio a non farne troppe, però) e l'inclinazione dei controller a determinare eventuali "schivate". I passaggi vengono effettuati tramite il solito movimento del Wii-mote, e si può ricorrere al nuovo sistema "Call Your Shot": premendo il pulsante A prima di un down, potremo usare il controller per selezionare il giocatore destinatario del passaggio, quindi disegnare sullo schermo la traiettoria della sua corsa... un po' come succede nella versione Wii di PES2008, ma con l'azione in pausa e non in tempo reale. Per ricevere i passaggi in volo, dovremo spostare verso l'altro, in contemporanea, Wii-mote e Nunchuck: si tratta di un'azione all'apparenza semplice, ma che spesso non riesce per via dei limiti dei controller nella rilevazione del movimento verticale. Nessun problema, invece, per i placcaggi: una volta che il nostro giocatore si è avvicinato abbastanza al portatore di palla, dovremo spingere il controller in avanti perché lo blocchi a terra, manovra che riesce a esprimere un'ottima sensazione di "impatto". L'ultima delle azioni "dal vivo" che bisogna eseguire riguarda il calcio piazzato, con il Wii-mote che va spostato rapidamente verso l'alto per imprimere potenza al tiro. Sia nella fase difensiva che in quella offensiva avremo un controllo completo della squadra, e potremo selezionare una strategia (puntando il Wii-mote sullo schermo) pescando fra quelle consigliate da John Madden in persona, fra i numerosi movimenti di base o nell'intero repertorio che il football americano mette a disposizione.

L'impostazione dei controlli e la precisione richiesta per eseguire le varie azioni cambiano a seconda del nostro grado di esperienza.

L'esultanza conta

Nel football come nel calcio, i giocatori che segnano punti possono prodursi in esultanze anche piuttosto particolari. Quando portiamo a termine azioni spettacolari e produttive, Madden NFL 09 ci permette di cimentarci in prima persona con questa curiosa pratica: agitando i controller come degli ossessi, vedremo il giocatore ballare e agitarsi sullo schermo, e a seconda dell'entusiasmo dei nostri movimenti le sue caratteristiche fisiche verranno "pompate" per un determinato periodo di tempo. L'adrenalina conta anche nei videogame, a quanto pare!

Modalità di gioco

Per questa edizione 2009, EA Sports ha pensato di riproporre tutte le modalità già presenti in precedenza, modificandone alcune (il "2-on-2" è diventato il "5-on-5") e mettendo nuovamente a disposizione il multiplayer online. Una volta avviato il gioco, dunque, potremo cimentarci con una partita veloce dai parametri casuali, prendere confidenza con i controlli e le azioni di gioco in un tutorial semplice e completo, accedere alle modalità "Franchise" o "Superstar" oppure sfidare online un amico o uno sconosciuto, all'interno di partite classificate o libere. L'online funziona molto bene: si può creare un proprio account, per avere accesso a tutte le possibilità offerte, oppure entrare come ospiti e giocare senza alcuna attesa. Non abbiamo notato problemi di lag o di altra natura, come accade in altri giochi per Wii, anche se è chiaro che un prodotto del genere ci vedrà confrontarci per lo più con utenti americani. Purtroppo non c'è alcuna possibilità di comunicare con il nostro avversario, in quanto alla mancanza di strumenti hardware appositi (chat vocale) gli sviluppatori non hanno contrapposto neppure una serie di frasi preimpostate. Le modalità di contorno, fra cui la già citata "5-on-5" e i semplici "party game", ci permettono di giocare insieme a degli amici ma esclusivamente in un contesto locale: se possedete più di una coppia Wii-mote/Nunchuck, è il caso di provare.

Realizzazione tecnica

Se c'è una cosa che Electronic Arts ci ha insegnato, è di non aspettarci mai delle rivoluzioni per quanto concerne l'aspetto tecnico delle sue serie sportive. Una regola che non viene smentita neanche in questo caso: la realizzazione del campo e i modelli poligonali del giocatori sono quelli delle precedenti edizioni di Madden NFL, così come le animazioni che non sono praticamente cambiate. Bisogna comunque riconoscere il lavoro che è stato svolto per ottimizzare il motore grafico: le azioni si svolgono sempre in maniera fluida, senza incertezze o cali nel frame rate, e l'interno dello stadio è piuttosto popolato e ricco di dettagli. È un peccato che il pubblico sulle tribune sia rappresentato visivamente da sagome bidimensionali e monocromatiche, ma aspettarsi qualcosa di più sarebbe stato fuori luogo. L'interfaccia è ottima come al solito, con il sistema di puntamento del Wii-mote che viene sfruttato nel migliore dei modi, affiancandogli la possibilità di selezionare le varie voci anche con lo stick analogico del Nunchuck. Il comparto sonoro è quello tipico dei prodotti EA Sports: colonna sonora firmata, con un buon numero di brani movimentati e di buona qualità, accompagnata da effetti realistici e da un commento tutt'altro che fitto.

Commento

Come ci si poteva aspettare, Madden NFL 09 si pone come il solito "more of the same", che non fa che aggiungere alcune novità a una struttura già solida. L'introduzione del sistema "All-Play" è certamente interessante se vogliamo estendere la possibilità di giocare con il Wii a tutta la famiglia, ed è stato organizzato in modo da essere completamente personalizzabile, dunque potremo regolare tutti i parametri in base all'esperienza di gioco che desideriamo ottenere. I controlli funzionano molto bene, a parte un paio di soluzioni poco felici, e i giocatori rispondono ai nostri input con grande prontezza e precisione. Delude un po' la riproposizione delle stesse modalità presenti nelle edizioni 2007 e 2008, ma non può che far piacere la presenza di un multiplayer online davvero ottimo e piuttosto completo. L'opzione "Call Your Shot", poi, aggiunge grande spessore alle partite, regalandoci alcune azioni davvero spettacolari e aumentando di molto il grado di coinvolgimento nell'azione. Se vi piace il football americano e possedete un Wii, in definitiva, Madden NFL 09 difficilmente potrà deludervi.

    Pro
  • Gameplay coinvolgente e ricco di spessore
  • Tecnicamente ben fatto
  • Ottimo multiplayer online
    Contro
  • Solo per gli appassionati di football americano
  • Le modalità "di peso" non sono cambiate di una virgola
  • Rilevazione di movimento non sempre perfetta