La guida a puntate di Dark Souls 2 225

Benvenuti alla nostra super guida di Dark Souls 2 a puntate. Ogni settimana analizzeremo un aspetto del gioco diverso e alla fine saprete tutto quello che è importante sapere per rendere, questo ostico capolavoro, un gioco da ragazzi!

SOLUZIONE di Pietro Zambelli —   18/04/2014

Indice

Introduzione

Dark Souls 2 non si discosta molto dal suo predecessore in termini di difficoltà, tuttavia le aree di gioco tenderanno ad essere più corte, ma notevolmente più intense per quel che concerne i nemici da affrontare. Per tutto il resto, vale la solita regola di non concentrarsi su un'unica statistica, ma di spaziare in diverse di queste ed essere efficaci sia nel corpo a corpo che nella lunga distanza. Utilizzare i falò ascetici, non solo farà rinascere, in versione potenziata, ogni singolo nemico, ma vi permetterà di collezionare nuovamente ogni oggetto e tesoro presente, tuttavia, il potenziamento dell'area diverrà permanente anche nel Nuovo Gioco + (e seguenti), quindi prima di decidere di usarne uno per collezionare oggetti utili, assicuratevi che l'area sia facile da percorrere anche evitando gli scontri. Come sempre, avvalervi dell'aiuto di altri giocatori per affrontare i boss, ridurrà notevolmente la difficoltà di questi ultimi, rendendo anche alcuni scontri ridicolmente facili; inoltre potrebbe essere consigliabile farvi evocare voi stessi prima di affrontarne uno, giacché potrete imparare la strategia prima di affrontare la vostra battaglia personale. La scelta della classe è vincolante solo nelle primissime ore di gioco e, in poco tempo, potrete essere in grado di scagliare incantesimi, anche se la vostra scelta iniziale è stata quella di un guerriero. I ricettacoli delle anime, sono oggetti utilissimi ma molto rari, vi permetteranno di poter riassegnare ogni punto livello, in questa maniera potrete correggere i vostri errori, ma ricordatevi che non tornerete al primo livello d'esperienza e, alla fine, dovrete comunque spendere tutti i punti fino a quello attuale. Leggete ogni messaggio lasciato da altri giocatori, conoscere prima la presenza di una trappola o di un'imboscata potrebbe rivelarsi vitale in praticamente ogni situazione. Cercate di rimanere sempre sotto il 69,9% di peso massimo trasportabile giacché eseguirete dei rotolamenti veloci e non sarete impacciati nella corsa. Infine, ricordatevi che i materiali per potenziare armi ed armature sono estremamente rari, scegliete prima il vostro equipaggiamento, fate diverse prove e, solo quando sarete sicuri, utilizzate le vostre preziose titaniti scintillanti o ossa di drago pietrificate.

Questa guida si dividerà in quattro puntate:

Boss
Mercanti ed oggettistica
Covenant, incantesimi, piromanzie, miracoli,malocchi.
Armi delle anime dei boss, anelli e livelli

Scontri con i Boss

L'ultimo Gigante
Fate attenzione ai suoi calpestamenti, alcune volte ne eseguirà solo uno, mentre altre volte fino a tre, alternando le due gambe. Questi colpi, potrebbero uccidervi in un istante se la vostra vita è sotto il 50%. Per i personaggi da corpo a corpo, è consigliabile prendere come bersaglio la gamba di sinistra, attendere che esegua un calpestamento, schivare verso la gamba destra, quindi, tornare verso il vostro bersaglio e colpire un paio di volte. Quando vi troverete a una debita distanza, dovrete guardarvi dal suo colpo eseguito con il braccio, tuttavia, sarà notevolmente lento a portare questo tipo d'attacco ed avrete tutto il tempo per accorgervene e schivare immediatamente verso l'interno ed essere sotto il corpo che rappresenta una zona sicura. Se riuscirete a rimanere dietro il boss stesso attaccando la gamba sinistra, si limiterà a pestare con la stessa gamba ed arretrare subito dopo, in questa maniera potrete infliggere molto danno rimanendo in relativa sicurezza. Per i personaggi dotati di una buona capacità offensiva a distanza, dovreste limitarvi a prendere come bersaglio il suo torso ed arretrare per l'intera area dello scontro, avrete modo di mettere a segno almeno tre colpi prima di entrare a portata delle sue braccia.

Persecutore
Questo boss, può essere incontrato almeno quattro volte durante il gioco: nella foresta dei giganti caduti, sull'arena, dove si trova un soldato vuoto che vi tirerà delle bombe, una seconda volta nell'area retrostante la porta apribile con la chiave del soldato e, qui, rappresenterà la battaglia principale, tuttavia, se lo avrete sconfitto alla prima apparizione, non sarà necessario sconfiggerlo nuovamente. Nel Forte Ferreo, tornando nell'area dello scontro con il Demone della Forgia dopo averlo battuto. Infine nel Castello di Drangelic durante il Nuovo Gioco +, nella stanza del trono, in questo caso dovrete affrontare ben due Persecutori. Per un approccio da corpo a corpo, è consigliabile prendere in bersaglio il nemico e cercare di muoversi velocemente e schivando alcuni dei suoi attacchi. Lasciate che esegua un affondo, quindi schivate di lato per evitare quasi ognuno dei suoi attacchi, assicuratevi solo di avere un pò di energia residua ed infliggere uno o due colpi prima di arretrare. Il suo attacco carica è decisamente il più facile da evitare e vi basterà scartare verso uno dei suoi lati. Il suo fendente orizzontale, invece, potrebbe essere più difficile, ma rotolare verso di lui potrebbe essere sufficiente a farvi evitare il danno. Per la sua combo tripla, cercate di restare dietro il corpo nemico per i primi due colpi, quindi rotolare all'indietro per il terzo e ultimo attacco di scudo. Ogni qualvolta vedrete la sua spada illuminarsi di blu, cercate di spostarvi o rotolare verso la mano dove impugna lo scudo, oppure, rotolare molto lontano giacché quest'attacco è molto pericoloso e vi infliggerà lo stato negativo di Maledizione. Per affrontare lo scontro a distanza, è consigliabile essere maghi potenti giacché il Persecutore è decisamente debole alla magia, non prendete come bersaglio il nemico prima di cominciare a lanciare il colpo, quindi, quando il lancio sta per terminare, potrete prendere il vostro bersaglio; non siate avidi e limitatevi a scagliare al massimo due incantesimi alla volta prima di arretrare a distanza di sicurezza.

Il Cavaliere dei Draghi
Per i personaggi da corpo a corpo, questo scontro non sarà molto difficile, vi basterà muovervi in cerchio attorno al corpo nemico e colpirlo quando vi avrà mancato dopo aver portato il suo lento attacco. Per i personaggi da distanza, è consigliabile aver attivato tutte le leve nel livello precedente e, in questo modo, aver ampliato lo spazio calpestabile dell'arena del combattimento e per il resto rimanete a distanza di sicurezza per colpirlo prima che sia troppo vicino, quindi, schivare il suo lento attacco per allontanarsi ulteriormente.

Il Vecchio Ammazza Draghi
Dotato di un'altissima resistenza fisica e stabilità data dallo scudo, potrete affrontare da vicino questo boss e muovervi attorno al suo lato destro. Potrete bloccare senza troppi problemi i suoi attacchi normali ma, dovrete allontanarvi immediatamente quando noterete che sta caricando il suo attacco d'energia viola. Ogni attacco normale che il boss non porterà a segno, vi permetterà di colpirlo almeno due volte senza che dobbiate schivare in seguito. Mantenete lo scudo alzato mentre vi spostate di lato, quindi, ricaricate la vostra energia se i colpi avversari dovessero averla consumata tutta.

Quando eseguirà il suo attacco con salto, potreste avere il tempo di bere una veloce Fiaschetta Estus. Infine, ogni volta che il nemico eseguirà una schivata lontana da voi, correte verso la sinistra giacché sta per lanciare il suo attacco a distanza.

La Sentinella Flessibile
Questo scontro si rivelerà molto facile se riuscirete a sfruttare l'area del combattimento a vostro vantaggio, infatti, sarà presente una comodissima colonna al suo centro che impedirà al boss di raggiungervi facilmente. Cercate quindi di rimanere vicini e provocare uno dei suoi attacchi a corta distanza, quindi rotolare di lato per attaccare mentre il nemico sta recuperando le forze. Se siete dotati di potenti attacchi a distanza, limitatevi a girare attorno alla colonna ed attaccare il nemico ogni volta che se ne presenterà l'occasione e siete abbastanza sicuri che non possa raggiungervi.

Le Sentinelle della Rovina
Il combattimento inizierà su una delle piattaforme presenti nell'area. La prima delle tre sentinelle vi attaccherà immediatamente alla vostra uscita dal portale di nebbia, quindi rotolate o spostatevi di lato, in seguito, una volta che avrà portato il suo colpo, potrete rispondere con uno o due attacchi massimo. Rimanendo su questa piattaforma, attirerete la seconda sentinella che cercherà di colpirvi con un attacco aereo, cercate di ripararvi dietro al muro vicino, quindi contrattaccate con qualche colpo. Saltate quindi sul piano inferiore giacché due nemici sono troppi per la stretta piattaforma. Cercate quindi di attirare le due Sentinelle nella zona sottostante il varco di nebbia per non attirare anche la terza che si trova in fondo alla stanza. Rimanete davanti ai vostri avversari cercando di schivare i loro attacchi e colpire mentre stanno recuperando le energie, sarebbe consigliabile concentrarvi prima su quella più danneggiata e, una volta uccisa, avrete abbastanza tempo per dedicarvi a quella rimasta sola, prima che la sua compagna la raggiunga. Ovviamente, è seriamente consigliabile affrontare questo scontro avvalendovi dell'aiuto di altri due giocatori.

La Peccatrice Perduta
Questo nemico si muoverà molto velocemente, ed è consigliabile per i personaggi da corpo a corpo di usare un buono scudo e con protezione fisica al 100%. Cercate di bloccare i suoi attacchi senza consumare tutta la vostra energia, quindi colpite una singola volta prima di recuperare le vostre forze. Per i personaggi dalla distanza, dovrete imparare bene il tempismo dei suoi attacchi giacché dovrete schivarli tutti. Il colpo base può essere schivato con una rotolata verso destra, in questo modo sarete abbastanza lontani da poter permettere al boss di terminare la sua combo, mentre voi infliggete un singolo attacco. Quando eseguirà il suo attacco aereo, rotolate in avanti. Se perderete il bersaglio sul boss, cercate di riacquistarlo il più in fretta possibile.

Freja

Freja è un enorme ragno, cercate di mantenere le distanze corte giacché tenderà a scagliare un potente raggio che vi eliminerà in pochi istanti. Rimanete sul fianco di una delle sue due teste e attendete che esegua un colpo prima di infliggere ingenti danni per poi rispostarvi subito sul fianco.

Gargoyle del Campanile
Lo scontro inizierà contro due nemici, quindi, quando uno di questi sarà sceso a metà vita, un terzo si unirà allo scontro. Fino a cinque nemici potranno essere vivi nello stesso istante, e sei sono il totale da affrontare prima di terminare la battaglia. Ucciderne uno per volta è la miglior strategia da adottare. Concentratevi sul primo boss e portate la sua vita a metà, quindi cercate di tenervi gli altri dietro. Il nemico a vita piena, tenderà a frapporsi tra i vostri attacchi a distanza e il suo compagno più malconcio, mentre quest'ultimo sta vomitando fuoco. Abbiate con voi molti oggetti curativi (non solo le Fiaschette Estus), quindi, nel bisogno, allontanatevi e riguadagnate preziosa vita. Fate incetta di bombe di ogni tipo giacché è facile colpire più di un nemico alla volta con questi speciali oggetti. L'intelligenza artificiale dei nemici muterà a seconda di quanti di questi sono presenti nell'area dello scontro, il fiato infuocato sarà utilizzato solo quando sono in tre o più, invece, quando sono in due o meno, tenderanno a essere più aggressivi nel corpo a corpo. Infine, fate davvero attenzione al loro fulmine ad area, allontanatevi immediatamente non appena vi accorgete che lo stanno lanciando.

Lord degli scheletri
Questo è uno degli scontri che fa del numero la sua difficoltà. Scagliatevi immediatamente su uno dei tre non morti che ci impiegheranno qualche istante prima di attaccarvi, quindi, utilizzate i mucchi d'ossa come copertura per evitare gli attacchi. Una volta eliminato uno di questi scheletri grossi, un gruppo di nemici minori si unirà alla battaglia, anche questi conteranno nella barra vitale del boss, quindi, dovrete eliminare ogni singolo nemico presente nell'area per uscire vittoriosi dallo scontro. Ognuno degli scheletri maggiori, farà nascere un tipo differente di nemico minore e, voi dovreste solo assicurarvi di eliminarne uno per volta per poi dedicarvi ai suoi seguaci. L'importante è che uccidiate per ultimo lo scheletro in grado di scagliare magie e solo quando l'area sarà completamente libera da nuovi bersagli giacché nasceranno gli scheletri-ruota decisamente difficili da evitare e colpire se presenti assieme a un grosso gruppo. Spostatevi lungo l'intero perimetro della battaglia ed utilizzate le colonne per dividere il grosso dei nemici in gruppi più piccoli. L'utilizzo della piromanzia, tempesta di fuoco, è molto consigliabile se lanciata con i giusti tempi e spazi.

Il Carro del Boia
La prima parte dello scontro vedrà il boss intento a circolare in senso antiorario, per l'intera lunghezza del corridoio. Il vostro compito sarà di raggiungere, spostandovi in senso orario, una leva da tirare per far crollare una cancellata contro la quale il boss stesso si schianterà. Quando il carro sarà vicino, udirete i rumori tipici ed apparirà una forte luce a fondo del corridoio. Inoltre, l'area, sarà piena zeppa di scheletri nemici; questi saranno uccisi automaticamente dal passaggio del carro, tuttavia, si riformeranno fintanto che non ucciderete i necromanti nascosti nei pertugi all'interno dei quali anche voi stessi dovrete nascondervi per evitare le falcate ruote nemiche. Prima di spostarvi da un pertugio all'altro, attendete il passaggio del carro e assicuratevi che non vi sia un necromante presente dove vi state spostando, in caso contrario, correte verso il nemico e cercate di ammazzarlo il più in fretta possibile.

Una volta raggiunta la leva ed abbassato la cancellata, il carro si schianterà lasciandovi affrontare il micidiale cavallo bicefalo. A distanza ravvicinata, il nemico vi attaccherà sia sul retro sia sul fronte, è quindi consigliabile rimanere sul fianco per evitare i suoi colpi ed attendere che inizi a incanalare il poter per l'attacco d'ombra, durante il quale, sarà totalmente vulnerabile. Sulla lunga distanza, il cavallo, cercherà di caricarvi, per evitare d'esser colpiti, schivate di lato all'ultimo istante.

Demone della cupidigia
Questo boss non sarà molto duro da abbattere, tuttavia, il suo immenso corpo renderà difficile evitare d'esser colpiti. Cercate di forza il nemico ad attaccarvi dal fronte rimanendo a distanza, quindi, mentre è impegnato a eseguire uno di questi colpi, spostatevi di lato per infliggere danni ed evitare d'esser colpiti dalla lunga coda. Potreste trovar utile, rompere i vasi sparsi per la stanza usando delle frecce di ferro, spargendo il veleno al loro interno e avvelenare al contempo il boss stesso.

Mytha la Regina Distruttiva
Prima di varcare la soglia nebbiosa ed affrontare questo boss, assicuratevi di aver bruciato le pale dell'enorme mulino a vento all'interno del quale vi trovate, per fare ciò, recatevi al più vicino falò, accendete una torcia e avvicinatevi alla parte centrale delle pale stesse, quindi selezionate l'opzione per appiccare il fuoco all'intera struttura. E' consigliabile affrontare lo scontro indossando un'armatura leggera o, comunque, mantenendo il peso equipaggiato sotto il 69,9%. Siate in forma umana ed evocate Jester Thomas (un png) fuori dall'area dello scontro, il vostro compagno si occuperà di infierire letali colpi di piromanzia al boss mentre voi lo tenete distratto schivando i suoi semplici colpi.

Il Vecchio Re di Ferro
La cosa più importante alla quale fare attenzione, durante questo scontro, è dove finisce la piattaforma e dove inizia la lava. Cercate di forzare il nemico ad attaccarvi con le braccia, scartate indietro e colpite gli arti quando saranno bloccati al terreno. Se doveste mai trovarvi davvero lontano dal boss, questo cercherà di colpirvi con delle sfere infuocate, in questo caso, cercate di spostarvi al limitare sinistro dell'area prima che le sfere siano sputate, poi, spostatevi lentamente verso la destra per evitare d'essere colpiti. L'altro attacco di fuoco che può effettuare è un getto scagliato con un arco di 180 gradi, limitatevi ad arretrare per uscire dall'area d'effetto.

Demone della Forgia
Evocate Lucatiel di Mirrah appena fuori il portale di nebbia per lo scontro con il boss. Equipaggiate diversi armamenti difensivi contro il fuoco, lo scudo di Gyrm ottenibile alle Porte di Pharros farà sicuramente al caso vostro, inoltre, spaccando i vasi che circondano l'area, vi coprirete d'acqua guadagnandovi per una breve durata di tempo un minimo d'immunità alle fiamme. Prendete il nemico in bersaglio, quindi assicuratevi che il vostro peso equipaggiato sia uguale o inferiore al 69,9%; ogni volta che erutteranno delle fiamme dal suo corpo, allontanatevi immediatamente, quindi attaccate ogni volta che colpirà il terreno con la sua enorme spada poco dopo che quest'ultima avrà esaurito la sua scarica infuocata.

Najka lo Scoprione
Una volta entrati nell'area dello scontro, correte verso il boss semi-sepolto nella sabbia, facendo attenzione agli attacchi magici a distanza, quindi colpite una volta per far uscire il vostro nemico allo scoperto. Attendete che il boss colpisca il terreno con le sue due code, quindi colpite senza attaccare direttamente le code stesse, infatti, queste possono essere tagliate, tuttavia non è consigliabile giacché Najka tenderà a usare più attacchi magici. Cercate quindi di restare sempre a contatto con il boss ed evitare che lanci i suoi potenti incantesimi, in caso contrario potreste trovare un veloce riparo dietro al tronco d'albero sul lato sinistro dell'area (a patto che state combattendo nei suoi pressi) oppure correre sul lato del corpo nemico, o sotto in caso siate molto distanti.

Quasi tutti i colpi sono parabili utilizzando un buono scudo con 100% di difesa fisica. Quando Najka scenderà sotto terra, salite immediatamente su una delle lastre di marmo per costringerla a uscire allo scoperto.

Autorità Reale dei Topi
Questo scontro si rivelerà uno dei più duri dell'intero gioco per colpa dei nemici minori che dovrete ammazzare immediatamente e prima che il boss vero e proprio scenda in campo, questi saranno in grado di avvelenarvi a ogni colpo. Non vi nego che potrebbero volerci diverse morti giacché l'unica maniera è di gettarvi a capofitto verso i ratti e colpire con enormi fendenti o attacchi ad area, sperando che, questi muoiano in fretta e senza arrecarvi troppo danno. Una volta che l'Autorità Reale sarà davanti a voi, cercate di rimanere sempre sotto il suo ventre e girati verso le sue gambe posteriori, colpite alcune volte, quindi cercate di alzare lo scudo per evitare di essere danneggiati a vostra volta. L'attacco a carica del nemico vi farà esaurire completamente l'energia, tuttavia, avrete tempo di recuperare giacché il vostro avversario impiegherà qualche istante per rimettersi in sesto dopo il possente attacco. Se il Ratto maggiore dovesse allontanarsi da voi, cercate subito di riguadagnare la posizione sotto il ventre rimanendo sempre vicino alla gamba posteriore di sinistra.

Avanguardia Reale dei Topi
Questo scontro è composto semplicemente da una moltitudine enorme di ratti, tuttavia non dovreste aver grossi problemi giacché sono sensibili al richiamo dei teschi esca. Cercate di separare i topi in gruppi più piccoli, quindi colpitene diversi con falciate di grosse armi o attacchi ad area. Quando apparirà il ratto con la cresta sulla nuca, cercate di concentrarvi su di lui giacché rappresenta il nemico principale, colpitelo due o tre volte, quindi allontanatevi immediatamente per evitare di essere avvelenati all'istante da uno dei suoi morsi.

Il Lurido
E' importante affrontare questo scontro con enorme pazienza giacché non sarete in grado di sopravvivere a due colpi consecutivi, è quindi importante studiare le mosse nemiche e i giusti tempi. Schivando a destra o sinistra, vi darà l'opportunità di infliggere il maggior numero di danni possibile, tuttavia vi renderà anche vulnerabile a uno dei suoi attacchi laterali, quindi, schivate indietro dopo ogni attacco andato a segno. Girate in cerchio e con lo scudo alzato, forzate il nemico ad utilizzare uno dei suoi pesanti attacchi terminato il quale resterà fermo per diversi istanti. Colpendo le sue braccia, queste, potranno essere tagliate; si rigenereranno abbastanza in fretta ma, in questo lasso di temo, potrete colpire veramente senza troppi pensieri.

Cavalieri dei Draghi
In questo scontro, affronterete due Cavalieri dei Draghi perfettamente identici allo stesso già affrontato in precedenza. Il primo sarà poco dopo la soglia nebbiosa, il secondo dalla parte opposta della stanza che vi scaglierà addosso letali frecce. Affrontate il più vicino, prestando attenzione al suono dell'arco del secondo, scartate sul lato o alzate lo scudo per evitare d'esser colpiti dalle letali frecce. Quando il primo dei boss sarà sceso a metà vita, il secondo si unirà allo scontro. Continuate a concentrarvi sul nemico più malconcio buttando l'occhio agli attacchi che vi giungono dal suo compagno e, una volta ucciso il nemico principale, potrete dedicarvi al sopravvissuto che si rivelerà davvero fragile.

Cavaliere dello Specchio
Appena passata la porta di nebbia, correte verso il nemico che effettuerà un lungo salto verso di voi. Attirate quindi il nemico verso il centro dell'area, prendetelo come bersaglio e, quando vi attaccherà, rotolate verso il suo lato sinistro. Avrete cosi abbastanza tempo da colpirlo almeno una volta, quindi, rotolate nuovamente verso sinistra per evitare il suo seguente attacco. Ogni qualvolta utilizzerà il suo attacco elettrico, allontanatevi immediatamente ed attendete che termini, sarete quindi in grado di attaccarlo due volte prima che ricominci ad attaccare di nuovo. Per evitare la possente combo nemica, rotolate lontano ed attendete che esegue l'ultimo colpo. Quando la vita nemica sarà a metà, il boss inizierà a evocare un nemico minore dallo scudo a specchio, in questo momento potrete continuare a colpire infliggendo un danno ridotto, oppure, attendere che il nemico minore esca e ucciderlo utilizzando un'arma con un alto valore d'attacco fisico (almeno 350), per poi tornare a concentrarvi sul Cavaliere stesso.

Velstadt, la Guardia Reale
L'attacco principale del boss, consiste in un fendente con la spada, caricato sulla testa, questo può essere evitato con una semplice schivata di lato. Occasionalmente potrebbe eseguire un calpestamento con i piedi, è importantissimo allontanarsi di qualche passo prima d'esser colpiti.

Quando la sua vita scenderà al 50%, s'inginocchierà iniziando a incanalare del potere oscuro, in questo momento è completamente vulnerabile e avrete l'opportunità di sferrare numerosi colpi. Ogni qualvolta alzerà la spada verso il soffitto, inizierà a scagliare diverse magie, schivate verso il suo lato o retro per colpire un paio di volte prima di arretrare in posizione difensiva.

Vendrick
Il vecchio Re, ormai ridotto a un essere vuoto ed ebete. Non sarete attaccati dal boss finché non sarete voi a infliggere il primo danno. Questo scontro potrebbe essere davvero lungo (anche trenta minuti), tuttavia, per ogni anima di gigante che si trova nel vostro inventario, la sua difesa sarà ridotta; è possibile ottenere fino a cinque anime di questa tipologia all'interno del gioco, e vi consiglio caldamente di possederle tutte (e non usarle) per affrontare il vecchio Re. Il vostro nemico effettuerà due unici attacchi, un colpo di spada frontale (che difficilmente vi colpirà) e un fendente a semicerchio. Cercate di restare dietro il boss e a sinistra della sua spada, in questo modo nessuno degli attacchi riuscirà a raggiungervi e voi avrete tutto il tempo e la calma per infliggere i vostri colpi.

Darklurker
Questo è il boss finale per la "quest line" della covenant Pellegrino Oscuro. Cercate di equipaggiare pezzi che incrementino in maniera sensibile la vostra resistenza all'oscurità e possibilmente uno scudo con 100% di difesa a questo elemento (ottenibile utilizzando una pietra oscura su uno scudo dal fabbro). Rimanete vicini al boss e spostatevi in senso orario con lo scudo alzato, non vi colpirà, ma estrarrà la sua possente spada per eseguire una combo, terminata la quale, potrete infliggere diversi colpi. Alzate nuovamente lo scudo e ripetete lo stesso iter. Al 10% (nel caso voi siate un personaggio da corpo a corpo) creerà un clone di se stesso, del quale dovrete fare attenzione mentre vi dedicate al nemico principale. Infine, vi consiglio caldamente di utilizzare la piromanzia giacché il Darklurker è davvero debole al fuoco.

Demone del Canto
Procuratevi un'arma in grado di infliggere danni da elettricità, rimanete vicini al boss e muovetevi in cerchio verso sinistra. L'attacco base non sarà in grado di colpirvi ma, dovrete comunque fare attenzione al suo corpo, evitabile scartando indietro. Quando terminerà i suoi attacchi, mostrerà il volto; potrete decidere di colpire il suo punto debole (il volto appunto) massimo un paio di volte giacché i suoi attacchi causali d'acqua causino un grosso danno, oppure curarvi bevendo una Fiaschetta Estesu. Se notate che il demone sta per caricarvi, correte verso destra o sinistra e rotolate poco prima che vi raggiunga.

Il Drago Guardiano
Spostatevi immediatamente dietro il guardiano e vicino a una delle sue zampe. Spostatevi in modo da essere sempre sul retro del boss stesso e, quando alzerà la zampa per colpirvi, scartate di lato cercando di non essere sul lato del corpo. Continuate a colpire la zampa e ad evitare i pestoni. Quando il boss si alzerà in volo, spostatevi velocemente sotto di lui per evitare le pericolose fiammate senza troppi problemi.

Il Drago Antico
Questo boss, opzionale, rappresenta la più grossa sfida dell'intero gioco. Appena cominciato lo scontro, correte verso il Drago stesso e portatevi sul suo lato sinistro per colpire la sua zampa un paio di volte, quindi, spostatevi verso il punto più basso della coda per colpirla una singola volta, quindi spostatevi immediatamente per evitare d'essere colpiti ed avvicinatevi nuovamente per infliggere altri due o tre colpi all'estremità. Ogni qualvolta il boss si alzerà in cielo, individuate immediatamente dove si trova la coda e correte immediatamente verso di essa fino a raggiungere la sua estremità, rimanete a distanza finché la bestia non toccherà il terreno, quindi colpite la base della coda per due o tre volte prima di allontanarvi nuovamente per non essere colpiti da questa. Indossate qualsiasi cosa possa rigenerare la vostra energia il più velocemente possibile, giacché continuerete a correre per tutto lo scontro, e dovrete comunque averne abbastanza da infliggere i vostri colpi.

Il Re dei Giganti
Prendete come bersaglio la sua gamba sinistra e cercate di restare sul retro, quindi, muovetevi in cerchio verso sinistra. Il boss si girerà cercando di colpirvi con il piede destro mancandovi. Continuate a colpire la gamba sinistra, facendo attenzione ai suoi attacchi di spada evitabili schivando di lato.

Il Difensore del Trono e la Sentinella del Trono
Evocate uno dei png fuori dalla soglia nebbiosa che conduce allo scontro con questi due boss. Lasciate che il vostro compagno distragga uno dei nemici, quindi dedicatevi a quello restante. Tutti gli attacchi sono evitabili schivando di lato, e quelli del difensore sono anche bloccabili con lo scudo mentre quelli della sentinella no. Una volta abbattuto uno dei due boss, lanciatevi immediatamente sul seguente, giacché impiegandoci troppo tempo, il primo nemico eliminato tornerà in vita.

Nashandra
Assicuratevi di indossare l'anello del vincolo, giacché è molto facile restare maledetti durante lo scontro e vedere la propria energia calare drasticamente come se foste in forma vuota.

Appena iniziato lo scontro, il boss evocherà quattro nuvole maledette, queste possono essere distrutte con un singolo colpo, ed è consigliabile utilizzare un'arma veloce. Quando le nuvole saranno sistemate, curatevi e raggiungete il boss stesso. Gli attacchi principali dai quali dovrete guardarvi, sono due, uno potente dall'alto al basso e facile da schivare schivando di lato; quindi una combo di tre colpi, terminati i quali potrete infliggere un paio di attacchi. Quando inizierà a lanciare il suo potente raggio oscuro (ve ne accorgerete giacché inizierà a incanalare potere) correte immediatamente verso il suo retro per evitare d'essere uccisi all'istante. Ogni qualvolta porterà le mani al petto, allontanatevi ed attendete che abbia terminato di scagliare l'esplosione oscura. Ogni tanto, il boss, farà rinascere le nuvole maledette, costringendovi ad occuparvi nuovamente di loro prima di poter tornare a colpire il bersaglio principale.

Mercanti

Fabbro Lenigrast:

Lenigrast è il fabbro di Majula. Prima di poter usufruire dei suoi servizi, dovrete acquistare la chiave per il suo laboratorio dal mercante alla Foresta dei Giganti. Grazie a lui potrete potenziare ogni tipo di arma non elementale.

Oggetti in vendita:

Freccia di legno
Freccia di ferro
Dardo di legno
Dardo pesante
Scheggia di titanite
Polvere riparante

Sentinella Targray

Mercante incontrabile dopo aver sconfitto il Vecchio ammazza-draghi. Capo del patto delle Sentinelle Blu

Oggetti in vendita:

Acqua santa
Portafortuna del monastero
Sfera blu infranta (solo NG+)

Carhillion

Mercante presente nel Pontile Desolato che si sposterà a Manjula una volta sconfitta la Sentinella Flessibile. Parlerà con voi solo se possedete un valore d'intelligenza di 8 o superiore.

Oggetti in vendita:

Erba ambrata
Erba del crepuscolo
Incenso semplice

Wellager

Mercante fantasma incontrabile vicino all'entrata per il Castello di Drangleic sulla scala principale.

Oggetti in vendita:

Gemma vitale radiosa antica
Erba dell'alba
Benedizione divina
Polvere riparante
Freccia magica
Freccia del fulmine
Dardo magico
Dardo del fulmine

Grandahl

Mercante incontrabile in tre posti differenti: Rovine buie, Gola Nera e Cancello del Re. E' il capo del patto Pellegrino Oscuro.

Oggetti in vendita:

Effige Umana
Falò Ascetico

Felkin

Mercante incontrabile al boschetto del cacciatore, poco prima di raggiungere il primissimo falò. Parlerà con voi solo se il vostro grado d'intelletto e fede è di 8 o superiore.

Oggetti in vendita:

Resina carbonizzata

Agdayne

Il mercante della Cripta del Non Morto. Diventerà aggressivo se accenderete una torcia all'interno della sua stanza.

Oggetti in vendita:

Freccia oscura
Dardo oscuro
Effige Umana
Fungo di Elizabeth

Testa di Vengarl

Mercante incontrabile all'interno della nebbia nelle Rovine Buie, prendete l'uscita a destra dal falò ed entrate nella foresta nebbiosa, quindi, seguite il muro di sinistra fino a trovare delle pietre al centro di una piccola area.



Oggetti in vendita:

Grande freccia distruttiva
Urna del fulmine
Resina dorata

Licia di Lindeldt

Incontrerete la prima volta Licia, all'interno della Torre della Fiamma; esaurite tutte le opzioni di dialogo per farla trasferire a Majula nella stanza del meccanismo circolare. Vende diversi incantesimi e miracoli.

Gavlan

Questo mercante, apparirà per la prima volta al Pontile Desolato, per spostarsi nella Valle del Raccolto, quindi, alle Porte di Pharros definitivamente. Inoltre acquisterà ogni vostro singolo oggetto o orma pagandovi in anime.

Oggetti in vendita:

Freccie velenose
Muschio velenoso
Coltello da lancio velenoso
Resina marcia

Lanafir

Mercante dell'area Forte Ferreo.

Oggetti in vendita:

Effige Umana
Bocciolo verde
Bomba di fuoco nera
Resina carbonizzata
Polvere riparante
Moneta arrugginita
Pietra del saluto
Pietra del ringraziamento
Pietra delle scuse
Pietra molto bene
Vecchio ramo profumato

Maughlin

Mercante presente nella casa a sinistra nell'area di Majula, vende molte armature e armi per i primi livelli di gioco. Inoltre, venderà nuovi pezzi dopo aver eliminato alcuni boss.

Melentia

Mercante presente nella Torre Cardinalizia, dopo aver esaurito ogni opzione di dialogo, si sposterà a Majula. Venderà alcune armature nuove dopo aver sconfitto alcuni png.

Oggetti in vendita:

Serratura di Pharros
Chiave di Lenigrast
Effige Umana
Gemma vitale
Erba ambrata
Bomba di fuoco
Urna stregata
Coltello da lancio

Rosabeth di Melfia

Rosabeth è la ragazza pietrificata che blocca la leva per accedere alle Rovine Buie. Si sposterà a Majula una volta che le avrete offerto qualche nuovo indumento, ricordatevi di tirare la leva che bloccava solo dopo che si sarà spostata al falò giacché rischierete di ucciderla nella battaglia che seguirà. E' il png al quale dovrete rivolgervi per potenziare la vostra Fiamma della Piromanzia.

Oggetti in vendita:

Piccola lappola blu
Piccola lappola gialla
Piccola lappola arancione
Seme del fuoco

McDuff

Mercante raggiungibile facendo esplodere una parte del muro alla Bastiglia Perduta (dietro di esso potrete vedere un falò), oppure utilizzando la chiave della Bastiglia per aprire la porta del suo laboratorio. Consegnandoli il Tizzone Smorto, potrete creare e potenziare le armi elementali.

Chloanne

Mercante incontrabile al vostro arrivo alla Valle del Raccolto, esaurite ogni opzione di dialogo per farla spostare a Majula. Vende molti materiali da potenziamento, ai quali si aggiungeranno materiali rari dopo aver sconfitto alcuni boss.

Olaphis

Mercante inizialemnte pietrificato, si trova alla Bastiglia Perduta e blocca l'accesso a un falò. Tramite lui potrete scambiare le anime dei boss con armi e incantesimi speciali.

Oggetti in vendita:

Acqua rossa

Shalaquoir

Shalaquoir, è un gatto presente nella casa a destra di Majula. Oltre a essere un mercante, tiene traccia dei vostri progressi all'interno dei patti e vi permette di abbandonarne uno.

Oggetti in vendita:

Osso del ritorno
Pietra prismatica
Teschio esca
Talismano di Llyod

Navlaan

Navlaan è un potente mago che si trova al Forte di Aldia, si presenterà in due forme diverse a seconda che lo incontriate da vivi o da vuoti. Nella prima forma (vuoto) vi affiderà una missione dove dovrete assassinare diversi e, importanti, png (questa è completabile portandogli tutti gli oggetti richiesti senza ammazzare nessuno e senza perdere l'oggetto stesso). Nella forma normale vi venderà diversi oggetti e magie. Tirando la leva a sinistra dell'area, evocherete il suo mortale spettro oscuro in diverse aree del gioco, vi sconsiglio di fare ciò a meno che non siate in cerca di una grossa sfida.

Oggetti in vendita:

Grande freccia del fulmine
Grande freccia del fuoco
Grande freccia distruttiva
Portafortuna del drago
Acqua Cremisi
Falò Ascetico

Ornifex

Ornifex è uno dei due mercanti che scambierà armi e magie con le anime dei boss. E' decisamente difficile da trovare, dovrete spietrificare il satiro a destra del falò dell'area, ucciderlo e ottenere la Chiave Zanna, quindi lasciarvi cadere dal pavimento finto vicino alle due torri diroccate nella medesima area e aprire la porta che vi troverete alle vostre spalle. Dopo il primo incontro, si sposterà alla Cava Pietraluce di Tseldora bassa.

Oggetti in vendita:

Freccia di fuoco
Dardo di fuoco
Erba ambrata
Bocciolo verde
Farfalla del fuoco

Dyna e Tillo

Dyna e Tillo, sono due mercanti speciali, incontrabili in un nido nella Via di Passaggio. Scambiate con loro: Pietra prismatica, Pietra levigata piccola, Pietra levigata e Oggetto Pietrificato. Lasciate gli oggetti presso il loro nido e attendete che il simbolo sul terreno scompaia e riappaia per ottenere la vostra casuale ricompensa.

Oggettistica

Frecce:

Freccia di Legno - Danno: Fisico 50. Acquistabile dal fabbro a Majula

Freccia di Ferro - Danno: Fisico 50. Acquistabile dal fabbro alla Bastiglia Perduta

Freccia Magica - Danno: Fisico 50, Magico 160. Acquistabile dal mercante fantasma al castello di Drangleic

Freccia del Fulmine - Danno: Fisico 50, Fulmine 140. Acquistabile dal mercante fantasma al castello di Drangleic

Freccia di Fuoco - Danno: Fisico 50, Fuoco 160. Acquistabile da Ornifex

Freccia Oscura - Danno: Fisico 50, Oscurità 160. Acquistabile dal mercante alla Cripta del Non Morto

Freccia del Veleno - Danno: Fisco 50, aggiunge 300 punti di veleno. Acquistabile dal mercante Gavlan

Freccia Lacerante - Danno: Fisico 50, aggiunge 300 punti di sanguinamento.

Grande freccia di Ferro - Danno: Fisico 200. Acquistabile dal fabbro alla Bastiglia Perduta

Grande freccia Distruttiva - Danno: Fisico 100. Acquistabile dalla testa di Vengarl

Grande freccia del Fulmine - Danno: Fisico 100, Fulmine 250. Acquistabile da Navlaan

Grande freccia del Fuoco - Danno: Fisico 100, Fuoco 200. Acquistabile da Navlaan

Dardi:

Dardo di legno - Danno: Fisico 70. Acquistabile dal fabbro a Majula

Dardo pesante - Danno: Fisico 100. Acquistabile dal fabbro a Majula

Dardo del Fuoco - Danno: Fisico 70, Fuoco 160. Acquistabile da Ornifex

Dardo del Fulmine - Danno: Fisico 70, Fulmine 160. Acquistabile dal mercante fantasma al castello di Drangleic

Dardo Magico - Danno: Fisico 70, Magico 160. Acquistabile dal mercante fantasma al castello di Drangleic

Dardo Oscuro - Danno: Fisico 70, Oscurità 160. Acquistabile dal mercante alla Cripta del Non Morto

Oggetti curativi:

Fiaschetta Estus: Bevila per recuperare vita.

Effige Umana: Utilizzala per tornare umano, bruciala al falò per impedire interazioni online nel tuo mondo.

Pietra Vitale: Utilizzala per recuperare vita in un breve arco di tempo.

Pietra Vitale Radiosa: Utilizzala per recuperare un maggior quantitativo di vita in un breve arco di tempo.

Pietra Vitale Radiosa Antica: Utilizzala per recuperare un enorme quantitativo di vita in un breve arco di tempo.

Fungo di Elizabeth: Utilizzalo per recuperare un enorme quantitativo di vita in un breve arco di tempo.

Erba Ambrata: Ripristina un piccolo quantitativo di utilizzi per gli incantesimi.

Erba del Crepuscolo: Ripristina un buon quantitativo di utilizzi per gli incantesimi.

Erba dell'Alba: Ripristina un ottimo quantitativo di utilizzi per gli incantesimi.

Muschio Velenoso: Riduce il quantitativo di veleno subito.

Portafortuna del monastero: Cura il veleno e ripristina vita.

Portafortuna del Drago: Cura il veleno e ripristina molta vita.

Benedizione Divina: Cura tutti gli stati negativi e ripristina tutta la vita.



Bocciolo Verde: Incrementa temporaneamente la rigenerazione d'energia.

Pastiglie Oscure: Incrementa la difesa dall'Oscurità.

Frutto comune: Incrementa la resistenza al veleno.

Pastiglie del serpente: Incrementa la resistenza alla pietrificazione.

Pastiglie rosse: Incrementa la resistenza al sanguinamento.

Polvere riparante: Ripristina la durabilità dell'equipaggiamento, ma non ripara gli oggetti rotti.

Acqua Rossa: Ripristina la vita e gli utilizzi degli incantesimi.

Acqua Cremisi: Ripristina un maggior quantitativo di vita e gli utilizzi degli incantesimi.

Lappola piccola blu: Incrementa la difesa magica.

Lappola piccola gialla: Incrementa la difesa al fulmine.

Lappola piccola arancione: Incrementa la difesa al fuoco.

Oggetti offensivi:

Bomba di fuoco: Esplode infliggendo danni da fuoco.

Bomba del fuoco nera: Esplode infliggendo molti danni da fuoco.

Coltello da lancio: Un'arma comune da distanza.

Coltello da lancio lacerante: Un'arma da distanza che causa sanguinamento.

Coltello da lancio velenoso: Un'arma da distanza che causa avvelenamento.

Mucchio di sterco: Oggetto lanciabile che causa avvelenamento ai nemici ma anche a voi stessi.

Ambra aromatica: Applicata all'arma, aggiunge danni magici.

Resina dorata: Applicata all'arma, aggiunge danno da fulmine.

Resina oscura: Applicata all'arma, aggiunge danni da oscurità.

Resina marcia: Applicata all'arma, aggiunge danni da veleno.

Siero del sangue: Applicato all'arma, aggiunge danni da sanguinamento.

Talismano di Lloyd: Blocca l'utilizzo delle Fiaschette Estus all'interno dell'area sulla quale è stato lanciato.

Urna stregata: Esplode infliggendo danni magici.

Urna del fulmine: Esplode infliggendo danni da fulmine.

Urna del malocchio: Esplode infliggendo danni da oscurità.

Urna corrosiva: Esplode danneggiando l'equipaggiamento del nemico.

Acqua Santa: Esplode infliggendo molti danni a qualsiasi nemico considerato Non Morto.

Resina carbonizzata: Applicata all'arma, aggiunge danni da fuoco.

Oggetti vari:

Osso del ritorno: Se utilizzato, riporta all'ultimo falò senza sacrificare anime.

Segno oscuro: Se utilizzato, riporta all'ultimo falò sacrificando tutte le anime ottenute.

Farfalla del fuoco: Se utilizzata, accende automaticamente la torcia.

Talismano d'argento: Vi trasforma in un oggetto dell'area nella quale vi trovate.

Moneta arrugginita: Incrementa temporaneamente la fortuna.

Falò Ascetico: Se bruciato a uno dei falò, incrementa la potenza dei mostri nell'area e ripristina oggetti e tesori.

Ciarpame: Oggetto senza valore.

Incenso semplice: Diminuisce l'intelligenza necessaria a utilizzare un incantesimo particolare, di un punto.

Incenso dello scettico: Diminuisce la fede necessaria a utilizzare un incantesimo particola, di un punto.

Pietra bianca del segno piccola: Permette di lasciare il segno d'evocazione e farsi evocare nel mondo di un altro giocatore per un breve arco di tempo.

Pietra del segno bianca: Permette di lasciare il segno d'evocazione e farsi evocare nel mondo di un altro giocatore senza limiti di tempo.

Sfera dell'occhio blu: Invade il mondo dei giocatori colpevoli, oggetto utilizzabile solo per i giocatori del patto delle Sentinelle Blu.

Sfera dell'occhio rosso: Invade il mondo di un giocatore nella stessa area all'interno della quale vi trovate.

Sfera dell'occhio danneggiato: Se posseduto, permette di invadere il mondo di Licia di Lindelt.

Cristallo della separazione: Permette di tornare al proprio mondo durante una sessione online.

Osso dell'ordine: Ripristina la connessione con gli altri mondi.

Simbolo di fedeltà: Rappresenta la prova che avete aiutato altri giocatori, se usato ripristina la vita dei giocatori che vi ospitano.

Simbolo del rancore: Rappresenta la prova che avete invaso e ucciso altri giocatori.

Coda del topo: Da consegnare al Re dei Ratti per aumentare di livello nel Patto del Ratto.

Pietra di Pharros: Utilizzabile per attivare le bocche di Pharros e sbloccare tesori, trappole e zone nascoste.

Ramo profumato antico: Utilizzabile per curare dallo stato di pietrificazione alcuni png e mostri presenti nel mondo di gioco.

Piccola pietra liscia e levigata: Oggetto scambiabile con Dyna e Tillo.

Pietra liscia e levigata: Oggetto scambiabile con Dyna e Tillo.

Oggetto pietrificato: Dono iniziale e scambiabile con Dyna e Tillo per un potente oggetto selezionato casualmente.

Ricettacolo delle anime: Se portato alla donna anziana all'inizio del gioco, permette di ridistribuire i punti spesi nei vari livelli d'esperienza.

Piuma antica: Se utilizzata, riporta all'ultimo falò visitato senza sacrificare anime. Questo oggetto ha utilizzi infiniti.

Teschio Esca: Se lanciato attira verso di esso i nemici circostanti.

Scaglia di drago: Da offrire al patto del Drago per aumentare di rango al suo interno.

Frammento di Fiaschetta Estus: Da offrire all'Aralado di Smeraldo in Majula per incrementare l'utilizzo della Fiaschette Estus permanentemente.

Pietra del saluto: Se utilizzata, pronuncia la parola "Hello", udibile dagli altri giocatori.

Pietra delle scuse: Se utilizzata, pronuncia la parola "I'm Sorry", udibile dagli altri giocatori.

Pietra del ringraziamento: Se utilizzata, pronuncia la parola "Thank you", udibile dagli altri giocatori.

Scala in miniatura: Oggetto acquistabile dal mercante Gillian.

Uovo pietrificato: Oggetto indispensabile per unirsi al patto del Drago.

Polvere d'osso sublime: Se bruciata al falò di Majula, incrementa l'ammontare di vita ripristinata bevendo le Fiaschette Estus.

Medaglia del Sole: Oggetto indispensabile per aumentare di rango all'interno del patto del Sole.

Occhio del Drago: Lascia il segno del drago, permettendovi di farvi evocare nel mondo di un giocatore da sconfiggere per ottenere una scaglia di Drago.

Pietra dell'evocazione rossa: Lascia il segno rosso, permettendovi di farvi evoca nel mondo di un giocatore come spettro oscuro, quindi, nemico del giocatore stesso.

Chiavi:

Chiave della prigione del Non Morto: Ottenibile in una struttura rotonda nel Boschetto del Cacciatore, apre la prigione nella stassa area.

Chiave antiquata: Ottenibile in uno degli scrigni della Bastiglia Perduta, apre una scorciatoia all'interno della stessa area.

Chiave della Bastiglia: Chiave ottenibile al Campanile della Luna, apre le porta davanti al boss Peccatrice Perduta e ne illumina l'area di combattimento.

Chiave per Tseldora: Ottenibile uccidendo il Signore Non Morto al termine dello scontro contro Freja e vi permetterà di accedere alla Cava Pietraluce di Tseldora.

Chiave Zanna: Chiave ottenibile spietrificando e uccidendo il Satiro a destra del falò nelle Rovine Buie, permette di aprire la cella di Ornifex.

Chiave dimenticata: Chiave ottenebile all'interno di un tesoro nell'area Scolo, permette di aprire la porta e raggiungere Grandhal nella Gola Nera.

Affinità del gigante: Ottenibile uccidendo il Re dei Giganti all'interno della memoria di Jeigh. Vi permetterà di cominciare lo scontro con il boss finale, Nashandra al Trono del Volere.

Chiave della villa: Chiave ottenibile esaurendo tutte le opzioni di dialogo con il cartografo Cale nella Foresta dei Giganti caduti. Apre le porte della villa a Majula.

Chiave per il passaggio del Re: Apre la porta per l'area dello scontro con Il Cavaliere Specchio.

Chiave del vincolato: Ottenibile sconfiggendo il Demone della Canzone. Apre la gabbia in cima all'ascensore nel Passaggio del Re.

Chiave di Lenigrast: Acquistabile dal mercante Melentia, apre la porta per il laboratorio di Lenigrast.

Pietra chiave rotonda: Permette di cambiare il percorso all'interno della stanza del meccanismo a Majula, ottenibile sconfiggendo Licia.

Chiave del soldato: Ottenibile sconfiggendo L'ultimo Gigante, apre tre porte diverse all'interno della Foresta dei Giganti.

Chiave della tana di Tseldora: Chiave che vi sarà consegnata da Pate, apre l'area dello scontro con Freja.

Chiave di ferro: Ottenibile nel Forte Ferreo, apre alcune porte nella stessa area e nella Foresta dei Giganti.

Nebbia cinerea: Oggetto ottenibile parlando con il Drago Antico in cima al Santuario del Drago. Permette l'accesso alle memorie.

Materiale di potenziamento armi e armature:

Scheggia di titanite: Permette il potenziamento di armi e armature a un livello di +3.

Scheggia di titanite grande: Permette il potenziamento di armi e armature a un livello di +6.

Pezzo di titanite: Permette il potenziamento di armi e armature a un livello di +9.

Lastra di titanite: Permette il potenziamento di armi e armature a un livello di +10.

Titanite scintillante: Oggetto per potenziare armi e armature speciali a un livello di +5.

Osso di drago pietrificato: Oggetto per potenziare le armi ottenute scambiando le anime dei boss a un livello di +5.

Seme di fuoco: Oggetto per potenziare la Fiamma della Piromanzia a un livello di +10.

Patti

Custodi della Campana:

I Custodi della Campana è un patto di invasione giocatore contro giocatore, indossando il Sigillo del Custode, sarete evocati nel livello Campanile della Luna o Campanile del Sole di un altro giocatore. Il vostro scopo sarà quello di eliminare il proprietario del mondo nel quale vi trovate per ottenere un frammento di Titanite e avanzare di rango. Potrete unirvi a questo patto, parlando con la Guardia del Campanile, sito all'inizio di ognuno dei due livelli.

Rango 0 - 0 uccisioni: Sigillo del Guardiano

Rango 1 - 10 uccisioni: Lastra di Titanite

Rango 2 - 30 uccisioni: Arma Nascosta

Rango 3: 100 uccisioni: Set d'armatura del custode

Sentinelle Blu

Le sentinelle Blu sono un tipo di patto di invasione giocatore contro giocatore. Potrete raggiungere l'arena di combattimento per sfidare altri membri del patto, o utilizzare la sfera occhio blu per entrare nel mondo di un giocatore con un alto valore di peccati (parametro non segnato visivamente), oppure essere evocati nel mondo di un seguace del patto della Via Blu (indossando il Sigillo del guardiano) invaso da uno spettro oscuro, il vostro scopo sarà quello di sconfiggere l'invasore per aumentare di rango. Per entrare nel patto, dovrete parlare con la Sentinella Targray una volta sconfitto il Vecchio Ammazza Draghi e, possedere almeno un simbolo di fedeltà nell'inventario (ottenibile aiutando un giocatore a sconfiggere un boss).

Rango 0 - 0 uccisioni: Sigillo del guardiano

Rango 1 - 50 uccisioni: Scudo dell'albero

Rango 2 - 150 uccisioni: Collera divina

Rango 3 - 500 uccisioni: Luce solare magnifica

Fratellanza del sangue

La Fratellanza del Sangue è il patto puro giocatore contro giocatore (nonché il mio preferito). Abbracciando questo patto, potrete sfidare altri giocatori nell'arena e ottenere una sfera occhio rosso vincendo. Con la sfera potrete invadere il mondo di un altro giocatore con l'unico scopo di ucciderlo e ottenere un Segno del Rancore.

Per entrate, parlate con il piccolo Titchy dopo aver eliminato il boss Carro del Boia.

Rango 0 - 0 invasioni vinte: Simbolo del Sangue

Rango 1 - 50 invasioni vinte: Doppia spada curva

Rango 2 - 150 invasioni vinte: Falce Crescente

Rango 3 - 500 invasioni vinte: Grande sfera del fuoco caotico

Re Ratto

Quello del Re Ratto è uno dei due patti da giocatore contro giocatore tramite evocazione. Unendovi al Re Ratto e indossando l'anello che vi sarà consegnato, evocherete i giocatore che stanno esplorando le Porte di Pharros nel vostro personale mondo, che potrà essere migliorato e reso più letale sbloccando i meccanismi tramite le chiavi ottenute sconfiggendo i giocatori per ottenere altre code e avanzare di rango, ogni singolo mostro vi darà una mano. Per potervi unire a questo patto, dovrete parlare con il Re Ratto dopo aver sconfitto il boss del livello e possedendo nell'inventario la coda di ratto.

Rango 0 - 0 code: Simbolo del Ratto

Rango 1 - 10 code: 10 pietre piccole lisce e levigate

Rango 2 - 20 code: 20 pietre lisce e levigate

Rango 3 - 35 code: Anello del drago dormiente

Resti del Drago

Entrando in questo patto, potrete lasciare l'occhio del drago (funziona esattamente come un simbolo d'evocazione) per essere evocati nel mondo di un altro giocatore e affrontarlo a duello per ottenere (in caso di vittoria) una scaglia di drago, oggetto utile ad aumentare di rango all'interno del patto stesso. Per entrare, dovrete prima trovare l'uovo di drago pietrificato al Santuario del Drago, quindi consegnarlo al mercante del Forte Ferreo.

Rango 0 - 0 scaglie: Occhio di drago

Rango 1 - 10 scaglie: Pietra della testa di drago (permette di trasformare la vostra testa in quella di un drago e, assegnando la pietra al pulsante degli oggetti, sputare un potente getto infuocato che consuma energia; l'effetto sparirà dopo la morte ma l'oggetto ha utilizzi infiniti)

Rango 2 - 20 scaglie: Pietra del torso di drago (permette di farvi indossare il set completo del drago rimuovendo tutto il vostro equipaggiamento; l'effetto scompare dopo la morte ma l'oggetto ha utilizzi infiniti)

Rango 3 - 30 scaglie: Grande spada del drago nero ( danno fisico 136 senza bonus da statistiche)

Via del Blu

La Via del Blu è il primo patto al quale potrete unirvi, parlando con Saulden sopra le scale dietro l'Araldo di Smeraldo a Majula. Entrando in questo patto, potreste essere aiutati da un giocatore del patto delle Sentinelle Blu se uno spettro oscuro dovesse invadervi.

Rango 0 - 0 spettri invasori uccisi: Sigillo blu

Rango 1 - 1 spettro invasore ucciso: Anello del morso sanguinante

Rango 2 - 5 spettri invasori uccisi: Silenzio

Rango 3 - 10 spettri invasori uccisi: Anello lacrima blu

Compagnia degli eroi

La Compagnia degli Eroi, è il patto per chi cerca una sfida di gioco davvero hardcore, infatti, una volta all'interno di questo, i mostri di gioco saranno notevolmente più potenti e non potrete evocare o essere evocati da altri giocatori. Per unirvi alla Compagnia, vi basterà esaminare l'enorme monumento che si trova a destra del passaggio per la Torre di Heide a Majula. Per aumentare di rango dovrete sconfiggere i vari spettri oscuri presenti nel mondo di gioco e ottenere le pietre speciali da offrire al monumento stesso.

Rango 0 - 0 pietre: Tavola dei campioni (oggetto che mostra la classifica di tutti i memebri del patto e delle pietre consegnate)

Rango 1 - 10 pietre: Grande arma magica

Rango 2 - 25 pietre: Primo anello del drago

Rango 3 - 50 pietre: Sigillo del conquistatore

Pellegrini dell'oscurità

Il patto dei Pellegrini dell'oscurità, è uno dei due patti giocatore contro nemici del gioco. Unendovi a questo, potrete visitare l'abisso, una zona composta da tre livelli e decisamente difficile, terminati i quali dovrete affrontare il boss Darklurker. Per entrare nel patto, dovrete parlare con il png Grandhal in tutte e tre le posizioni dove può essere incontrato all'interno del gioco, infine offrire un'effige umana per ogni tentativo di visitare e completare l'abisso, finendo ognuno dei tre livelli e battendo il boss finale, aumenterete di rango.

Rango 0 - 0 livelli: Sigillo dell'abisso

Rango 1 - 1 livello: Anima risonante malocchio

Rango 2 - 3 livelli: Grande anima risonante malocchio

Rango - Draklurker sconfitto: Climax malocchio e Set d'armatura di Xanthous

Eredi del Sole

Gli Eredi del Sole, sono il secondo patto giocatore contro nemici del gioco. Il vostro scopo sarà quello di farvi evocare da altri giocatori e aiutarli a sconfiggere i boss dei vari livelli, in questo modo otterrete la medaglia del sole, utile a salire di rango all'interno del patto stesso; inoltre il vostro spettro apparirà di colore giallo lucente una volta evocato. Per unirvi, nella Valle del Raccolto, prendete il sentiero a destra nell'area del secondo falò, quindi, passate il ponte sopra il gas velenoso e sconfiggente il nemico munito di martello. Prima di entrare nella caverna, scendete il sentiero a sinistra, quindi, prendete il passaggio a destra facendo attenzione ai nemici muniti di falce e, avanzate sul lato della collina. Alla fine del sentiero, troverete un monumento illuminato dalla luce solare tramite il quale potrete unirvi agli Eredi del Sole e dove potrete consegnare le medaglie guadagnate.

Rango 0 - 0 medaglie: Sigillo del sole

Rango 1 - 10 medaglie: Parma del sole

Rango 2 - 20 medaglie: Spada del sole

Rango 3 - 30 medaglie: Lancia del sole

Magie

Incantesimi

Freccia dell'anima: Piccola freccia da danni magici, scagliata in linea retta. Acquistabile da Melentia.

Grande freccia dell'anima: Freccia da danni magici scagliata in linea retta, più potente della versione piccola. Acquistabile dai mercanti Carhillon e Lanfir.

Freccia dell'anima pesante: Più lenta da lanciare ma decisamente più potenti delle due frecce dell'anima precedenti. Acquistabile dai mercanti Carhillon e Lanafir.

Freccia dell'anima a ricerca: Freccia da danni magici che segue il bersaglio. Acquistabile dal mercante Straid di Olpahis.

Freccia dell'anima a ricerca pesante: Freccia da forti danni magici che segue il bersaglio. Ottenibile scambiando l'anima Della sentinella della rovina con il mercante Straid di Olaphis.

Massa dell'anima a ricerca: Sfere d'energia che ruoteranno intorno alla vostra testa, saranno scagliate verso il nemico più vicino una volta che questo sarà a corta distanza. Acquistabile da Ornifex.

Massa dell'anima a ricerca di cristallo: Come per la Massa dell'anima norma ma, decisamente più letale. Trovabile nel Santuario di Amana.

Lancia dell'anima: Lancia d'energia che se scagliata contro i nemici, li trapasserà colpendo anche i bersagli retrostanti. Acquistabile da Agdayne.

Lancia dell'anima di cristallo: Come per la Lancia dell'anima ma notevolmente più letale. Acquistabile dal mercante Straid di Olaphis.


Ondata di fulmine: Rilascia un forte energia che respinge i nemici ma non li danneggia. Acquistabile da Carhillon.

Barricata della lancia d'anime: Scaglia diverse lance da poco danno contro il nemico. Acquistabile dal mercante Carhillon.

Doccia d'anime: Lascia cadere un pioggia di frecce magiche contro il bersaglio. Acquistabile da Straid di Olpahis.

Grande spada dell'anima: Esegue un fendente con un'enorme lama magica. Trovabile nel Castello di Drangleic.

Vortice dell'anima: Scaglia diverse frecce a ricerca una dietro l'altra. Trovabile nella Cava Pietraluce di Tseldora.

Fulmine dell'anima: Scaglia un raggio d'energia che colpisce il terreno e prosegue il linea retta. Trovabile nel Castello di Drangleic.

Geyser dell'anima: Scaglia una grossa massa d'energia che una volta colpito il primo bersaglio, si divide in masse più piccole. Trovabile nel Forte di Alida.

Arma magica: Infonde l'arma nella mano destra con danno magico. Acquistabile dal mercante Carhillion.

Grande arma magica: Infonde l'arma nella mano destra con maggiore danno magico. Acquistabile da Navalaan.

Arma magica di cristallo: Infonde l'arma nella mano destra e incrementa il danno totale del 30% per i seguenti novanta secondi dal lancio. Trovabile nel Santuario del Drago.

Scudo magico potente: Aumenta la difesa generale dello scudo impugnato nella mano sinistra. Acquistabile da Navlaan.

Bramosia: Emette un suono che attrae i nemici allontanandoli da voi. Acquistabile da Carhillion.

Silenzio: Se lanciato, riduce qualsiasi rumore o suono da voi prodotto. Ricompensa per aver raggiunto il secondo rango nel patto della Via del Blu.

Caduta controllata: Elimina i danni da caduta, ma non vi proteggerà da quelle che cadute che vi ucciderebbero comunque. Acquistabile da Ornifex.

Arma Nascosta: Rende invisibile l'arma impugnata nella mano destra. Ricompensa per aver raggiunto il secondo rango nel patto dei Custodi della Campana.

Riparazione: Ripara gli oggetti equipaggiati ma non quelli rotti. Trovabile nel Santuario dell'Inverno.

Luce: Crea una piccola luce che illumina l'area circostante per cinquanta secondi. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Camaleonte: Vi trasforma in un oggetto del livello nel quale vi trovate, ogni azione diversa dal camminare, romperà l'effetto. Trovabile nella Valle del Raccolto.

Magia scatenata: Incrementa la potenza della magia del 20% ma diminuisce la vita del 30% per un totale di sessante secondi. Ottenibile sconfiggendo Navlaan.

Miracoli

Cura: Cura di 500 punti vita il lanciatore e i vicini alleati. Acquistabile da Licia.

Cura media: Cura il lanciatore di 850 punti vita. Acquistabile da Licia.

Estratto della grande cura: Cura il lanciatore di 1300 punti vita. Acquistabile da Licia.

Grande cura: Cura il lanciatore e gli alleati vicini di 1300 punti vita. Acquistabile da Cromwell (mercante che annulla i peccati situato nella Cava Pietraluce di Tseldora).

Luce solare lenitiva: Cura il lanciatore e i vicini alleati di 1000 punti vita. Acquistabile da Licia.

Rifornimento: Cura la vita lentamente nel tempo. Acquistabile da Licia.

Vita risplendente: Cura 850 punti vita nell'arco di sessante secondi. Acquistabile da Licia.

Luce solare magnifica: Cura il lanciatore e i vicini alleati di 840 punti vita nell'arco di centoventi secondi. Premio per aver raggiunto il terzo rango nel patto delle Sentinelle Blu.

Preghiera carezzevole: Abbassa l'accumulo di veleno al lanciatore e ai vicini alleati. Acquistabile da Licia.

Forza: Non causa danno ma respinge i nemici circostanti. Acquistabile da Licia.

Collera divina: Esplode infliggendo danni e respingendo tutti i nemici circostanti. Premio per il raggiungimento del secondo rango nel patto delle Sentinelle Blu.

Forza Emessa: Emette una freccia d'energia sacra che danneggia i nemici sulla distanza. Acquistabile da Targray la Sentinella Blu.

Fulmine dei cieli: Scaglia diversi fulmini in punti casuali attorno all'area sulla quale è stato lanciato. Acquistabile da Targray la Sentinella Blu.

Lancia del fulmine: Scaglia una freccia di luce contro il nemico sulla distanza. Acquistabile da Licia.

Grande lancia del fulmine: Versione potenziata nel danno della normale Lancia del fulmine. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Lancia solare: Simile alla lancia del fulmine ma di poco più potente. Ricompensa per aver raggiunto il terzo rango nel patto Eredi del Sole.

Pacificazione dell'anima: Crea un'onda energetica che circonda il lanciatore e danneggia in maniera molto potente tutti i nemici appartenenti alla categoria dei non morti. Acquistabile da Chloanne.

Fulmine cieco: Scaglia una sfera d'energia che dopo un breve viaggio esplode in diverse lance del fulmine che seguiranno una traiettoria casuale. Acquistabile da Straid di Olaphis al Nuovo Gioco +.

Barriera Magica: Incrementa ogni difesa elementale del 15% per novanta secondi. Acquistabile dalla Testa di Vengarl.

Grande barriera magica: Incrementa ogni difesa elementale del 25% per novante secondi. Acquistabile da Wellager.

Miracolo della casa: Riporta all'ultimo falò visitato senza sacrificare le anime. Acquistabile da Licia.

Miracolo guida: Rivela un maggior numero dei messaggi lasciati dai giocatori. Acquistabile da Licia.

Giuramento sacro: Incrementa gli attacchi fisici di 50 e la difesa fisica di 75 per sessanta secondi. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Svelare: Crea una piccola sfera rossa che si sposterà verso il nemico più vicino anche se nascosto. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Perseveranza: Incrementa la difesa al veleno, sanguinamento del 15%, la difesa alla pietrificazione e alla maledizione del 30% per sessanta secondi.

Lama della luce solare: Potenzia l'arma impugnata della mano destra con elemento fulmine del 30% per novanta secondi, inoltre incrementa la portata dei colpi.

Malocchi

Sfera oscura: Scaglia una sfera che causa danni oscuri al bersaglio: Acquistabile da Straid di Olaphis.

Saluto Oscuro: Scaglia alcune sfere che infliggono danni oscuri al bersaglio. Acquistabile da Grandahl.

Nebbia oscura: Rilascia una nuvola di nebbia oscura sull'area antistante il lanciatore, questa avvelena ogni nemico al suo interno.

Acquistabile da Straid di Olpahis.

Affinità: Crea alcune sfere oscure che inseguono il bersaglio fino a colpirlo infliggendo danni oscuri. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Morte ripetuta: Brucia i cadaveri. Acquistabile da Chloanne.

Arma oscura: Aggiunge danni oscuri all'arma impugnata nella mano destra. Acquistabile da Felkin.

Sussurro della disperazione: Riduce le difese del bersaglio. Trovabile nel Cimitero dei Santi.

Respingimento: Dona una completa invulnerabilità per un secondo e mezzo. Scambiabile con l'anima del Re dei Giganti presso Straid di Olaphis.

Doppia barricata. Riflette ogni incantesimo. Trovabile nelle Porte di Pharros.

Torpore: Riduce tutti i danni ricevuti del 35% per venti secondi. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Scheggia di vita: Crea delle colonne oscure intorno al lanciatore, queste colpiscono i nemici circostanti infliggendo danni oscuri. Acquistabile da Cromwell.

Tempesta oscura: Crea un vortice attorno al lanciatore che infligge danni oscuri a tutti i nemici all'interno dell'area d'effetto. Acquistabile da Grandhal.

Anima risonante: Crea una grossa massa d'oscurità, ma consuma cento anime. Ricompensa per il raggiungimento del primo rango nel patto dei Pellegrini Oscuri.

Grande anima risonante: Come l'anima risonante, ma più potente e consuma cinquecento anime. Ricompensa per il raggiungimento del secondo rango nel patto dei Pellegrini Oscuri.

Climax: Scaglia una veloce massa oscura contro il bersaglio, il danno dipende dalle anime possedute e ne consuma 5000. Ricompensa per il raggiungimento del terzo rango nel patto dei Pellegrini Oscuri.

Carne risonante: Consuma anime e recupera vita nel tempo. Acquistabile da Felkin.

Arma risonante: Consuma anime e aumenta la potenza d'attacco dell'arma impugnata nella mano destra. Acquistabile da Felkin.

Benda succhia vita: Consuma anime ma maledice un determinato punto del terreno infliggendo danni a qualsiasi nemico al suo interno. Scambiabile con l'anima del Darklurker presso Straid di Olaphis.

Ancora profonda: Blocca tutti gli incantesimi dei nemici. Acquistabile da Grandhal.

Piromanzie

Sfera di fuoco: Scaglia una sfera di fuoco verso il bersaglio. Acquistabile da Rosabeth.

Globo di fuoco: Scaglia una sfera infuocata che esplode colpendo sia il bersaglio che i nemici circostanti esso. Acquistabile da Rosebth.

Grande sfera di fuoco: Scaglia una sfera infuocata con una grossa area d'effetto. Trovabile alla Cava Pietraluce di Tseldora.

Grande sfera del fuoco caotica: Scaglia una sfera infuocata che rilascia una pozza di lava sul terreno sotto ai piedi del bersaglio. Acquistabile da Wellager.

Tempesta di Fuoco: Crea diverse colonne di fuoco dal terreno che infliggono un notevole danno a ogni nemico colpito. Acquistabile da Titchy.

Tempesta del caos: Crea diverse colonne di fuoco attorno al lanciatore e lascia anche diverse fiamme. Trovabile nel Forte Ferreo.

Combustione: Scaglia una fiammata dalla mano che impugna la piromanzia colpendo tutti i nemici a corto raggio. Acquistabile da Rosabeth.

Combustione migliorata: Come per la normale combustione ma l'area d'effetto è maggiore. Acquistabile da Titchy.

Frusta infuocata: Crea una frusta infuocata dalla mano che regge la priomanzia. Acquistabile da Titchy.

Nebbia velenosa: Crea una nuvola di nebbia nell'area antistante il lanciatore, questa avvelena ogni nemico al suo interno. Acquistabile da Rosabeth.

Nebbia tossica: Crea una nuvola di nebbia nell'area antistante il lanciatore, questa applica lo stato negativo tossicità ai nemici al suo interno. Scambiabile con l'anima dell'Avanguardia dei Ratti presso Straid di Olaphis.

Ondata Acida: Crea una nuvola di nebbia nell'area antistante il lanciatore, questa danneggia l'equipaggiamento di tutti i nemici al suo interno. Scambiabile con l'anima dell'Autorità reale dei Ratti presso Straid di Olaphis.

Fiamma persistente: Crea una sfera infuocata che si sposta lentamente, quando un nemico si avvicina, essa esplode. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Fascia di fuoco: Rende incandescente l'area antistante il lanciatore esplodendo poco dopo. Acquistabile da Straid di Olaphis.

Sole proibito: Scaglia un'enorme sfera infuocata dall'impressionante potere distruttivo. Acquistabile da Navlaan.

Arma infuocata: Aggiunge danni da fuoco all'arma impugnata nella mano destra. Scambiabile con l'anima della Vecchia Strega presso Straid di Olaphis.


Sudorazione: Riduce il danno da fuoco subito. Acquistabile da Rosabeth.

Carne di ferro: Incrementa le resistenze e la difesa del lanciatore ma riduce notevolmente il movimento. Acquistabile da Rosabeth.

Tepore: Crea una piccola sfera che cura il lanciatore e gli alleati vicini per venti secondi. Acquistabile da Agdayne.

Immolazione: Il corpo del lanciatore prende fuoco danneggiando tutti i nemici a contatto. Trovabile al Forte Ferreo.

Armi delle anime dei boss

Introduzione

In questa guida tratteremo solo le armi ottenibili scambiando le anime dei boss, che hanno un effetto ausiliare unico per questa tipologia di armi. Reputiamo inutile descrivervi le armi senza effetti particolari giacché potenziarle significa un grosso costo di risorse rendendole meno desiderabili della normali armi trovabile nel corso del gioco.

Randello spinato

Ottenibile scambiando l'anima della Sentinella della Rovina con Straid. Aggiunge danno da sanguinamento a ogni colpo.

Coltello da macellaio

Ottenibile scambiando l'anima de Il Lurido con Ornifex. Assorbe punti vita a ogni colpo.

Lancia del carro

Ottenibile scambiando l'anima de Il Boia con Straid. Aggiunge danno da sanguinamento a ogni colpo.

Balestra a scudo

Ottenibile scambiando l'anima de Il Boia con Straid. Rimane in posizione di parate mentre spara i dardi.

Lancia sputa fuoco

Ottenibile scambiando l'anima del Drago Guardiano con Ornifex. L'attacco potente scaglia una sfera infuocata.

Grande spada spinata

Ottenibile scambiando l'anima del Cavaliere Specchio con Ornifex. L'attacco potente causa più danni.

Spada del reggente

Ottenibile scambiando l'anima del Re con Ornifex. La potenza della spada è aumentata in base alle anime in possesso del giocatore.

Lama di Mytha

Ottenibile scambiando l'anima di Mytha con Straid. Aggiunge danno da veleno a ogni attacco.

Spada della forgia

Ottenibile scambiando l'anima del Demone della Forgia con Straid. L'attacco potente causa un'ondata di fuoco sul lato frontale.

Zanna del ragno

Ottenibile scambiando l'anima di Freja con Ornifex. L'attacco potente rallenta anche i nemici.

Tela del ragno

Ottenibile scambiando l'anima di Freja con Ornifex. L'attacco potente trapassa gli scudi.

Anelli

Sigillo dell'abisso

Ottenibile all'interno del patto dei Pellegrini Oscuri. Aumenta la potenza dei malocchi ma il loro lancio consuma punti vita.

Sigillo del Drago Antico

Ottenibile all'interno del patto dei Resti del Drago. Le fiaschette Estus curano cinquanta punti vita in più.

Anello del pugno cinereo

Trovabile nel Cimitero dei Santi, incrementa la difesa alla pietrificazione.

Sigillo del guardiano del campanile

Ottenibile all'interno del patto dei Guardiani del campanile. Permette di invadere il mondo degli invasore del Campanile.

Anello del sanguinamento

Acquistabile da Cromwell. Aumenta la resistenza al sanguinamento.

Anello del tutore

Trovabile nella Bastiglia Perduta. Aumenta la resistenza alla rottura dell'equipaggiamento.

Sigillo Blu

Ottenibile nel patto della Via del Blu. Permette alle sentinelle Blu di aiutarvi quando siete invasi.

Anello lacrima blu

Trovabile nella Bastiglia Perduta. Incrementa la difesa quando i punti vita sono sotto il 35%.

Anello pietra blu

Acquistabile da Carhillion. Aumenta la velocità del lancio degli incantesimi.

Anello della Cloranzia

Trovabile nella Foresta dei Giganti Caduti. Aumenta la velocità della rigenerazione dell'energia.

Anello del serpente d'oro

Trovabile nel Forte Ferreo. Aumenta la scoperta degli oggetti.



Anello del serpente d'argento

Trovabile alla Bastiglia Perduta. Aumenta le anime lasciate dai nemici una volta uccisi.

Sigillo del sangue

Ottenibile all'interno del patto della Fratellanza del Sangue. Aggiunge danni da sanguinamento agli attacchi.

Sigillo del Ratto

Ottenibile all'interno del patto del Re Ratto. Permette di evocare altri giocatori all'interno della propria personale area delle Porte di Pharros.

Anello della maledizione

Acquistabile da Cromwell. Aumenta la resistenza allo stato negativo di maledizione.

Anello del quarzo oscuro

Acquistabile da Rosabeth. Aumenta la difesa all'oscurità.

Laccio delicato

Acquistabile da Titchy. Aumenta la possibilità d'esser invasi.

Anello dispersivo

Acquistabile da Navlaan. Aumenta le difese a magia, fulmine, fuoco e oscurità.

Primo anello del drago

Ottenibile all'interno del patto della Compagnia dei Campioni. Aumenta i punti vita e il peso equipaggiabile.

Anello del quarzo di fuoco

Acquistabile da Rosabeth. Aumenta la difesa al fuoco.

Anello della protezione di Gower

Trovabile nei Boschi Ombrosi. Elimina il danno maggiorato ricevuto dagli attacchi alle spalle.

Sigillo del Guardiano

Ottenibile all'interno del patto delle Sentinelle Blu. Permette di essere evocato nel mondo di un membro della Via del Blu per proteggerlo da un'invasione.

Anello dell'aquila

Trovabile nella Foresta dei Giganti Caduti. Estende la portata delle armi da tiro.

Anello illusorio del conquistatore

Ottenibile terminando il gioco senza morire. Rende l'arma impugnata nella mano sinistra invisibile.

Anello illusorio dell'esaltato

Ottenibile terminando il gioco senza riposare a nessun falò. Rende l'arma impugnata nella mano destra invisibile.

Anello del Re

Ottenibile nella Cripta del Non Morto. Permette l'accesso ai portali del Re.

Anello vitale

Trovabile nella Foresta dei Giganti Caduti. Aumenta l'energia vitale.

Anello del drago persistente

Acquistabile da Straid. Aumenta il raggio d'azione delle magie.

Anello del nome

Acquistabile da Shalquoir. Rende più facile giocare con giocatori dello stesso patto.

Anello del rituale del nord

Trovabile al Pinnacolo della Peccatrice. Incrementa l'utilizzo delle magie ma decrementa i punti vita.

Anello vecchio del leone

Ottenibile sconfiggendo il Vecchio Ammazza Dragi. Aumenta i danni delle armi a stocco.

Anello del sole antico

Trovabile nel Bosco Ombroso. Crea un'esplosione dopo aver ricevuto un certo numero di danni.

Anello del veleno

Trovabile nella Valle del Raccolto. Aumenta la resistenza al veleno.

Anello pietra rossa

Trovabile nel Bosco Ombroso. Incrementa la potenza degli attacchi quando i punti vita sono sotto il 30%.

Anello occhio rosso

Acquistabile da Shalquoir. Rende più facile per i nemici individuarvi.

Anello del vincolo

Trovabile nella Cattedrale del Blu. Limita il malus di punti vita in forma vuota.

Anello delle lame

Ottenibile sconfiggendo il Persecutore. Aumenta i danni degli attacchi fisici.

Anello dei Giganti

Acquistabile da Gavlan. Aumenta l'equilibrio.

Anello della conoscenza

Acquistabile da Straid. Aumenta l'intelligenza di cinque punti.

Anello della protezione vitale

Trovabile nel Pontile Desolato. Non si perdono anime alla morte, ma l'anello si rompe e va riparato.

Anello della preghiera

Acquistabile da Licia. Aumenta la fede di cinque punti.

Anello della resistenza

Ottenibile seguendo le missioni di Cromwell. Aumenta le resistenze a veleno, sanguinamento, maledizione e pietrificazione.

Anello del ripristino

Trovabile nella Foresta dei Giganti Caduti. Rigenera due punti vita a secondo.



Anello della protezione dell'anima

Acquistabile dalla Testa di Vengarl. Non si perdono anime alla morte e protegge dalla pietrificazione, si rompe all'uso ma può essere riparato.

Anello della protezione d'acciaio

Ottenibile da Saulden come premio. Incrementa le difese fisiche.

Anello dei morti

Ottenibile dopo aver usato la Chiave del Vincolato. Mantiene le sembianze umane anche da esseri vuoti.

Anello dell'occhio maligno

Acquistabile da Shalquoir. Assorbe punti vita per ogni nemico ucciso.

Anello delle spine

Ottenibile come ricompensa da Pate. Esegue un contrattacco quando si subisce danno.

Anello dei sussurri

Acquistabile da Shalquoir. Emette un suono allertandovi della presenza nemica e permette di parlare con l'uomo scorpione nelle Rovine Ombrose.

Anello del Soldato Reale

Trovabile nel Pontile Desolato. Aumenta il peso equipaggiabile.

Secondo anello del Drago

Ottenibile come ricompensa dall'uomo scorpione. Incrementa i punti vita e l'energia.

Anello del gatto d'argento

Acquistabile da Shalquoir. Diminuisce il danno delle cadute.

Anello del drago dormiente

Anello ottenibile nel patto del Re Ratto. Non si produce rumore con i movimenti.

Anello del rituale del sud

Trovabile nel Campanile della Luna. Aumenta gli slot utilizzabili per gli incantesimi.

Anello del quarzo incantato

Acquistabile da Carhillion. Aumenta la difesa magica.

Anello di pietra

Trovabile nella Via di Passaggio. Danneggia l'equilibrio nemico per ogni attacco inferto.

Sigillo del Sole

Ottenibile nel patto degli Eredi del Sole. Aumenta la forza dei miracoli.

Anello del quarzo del fulmine

Acquistabile da Rosabeth. Aumenta la difesa al fulmine.

Terzo anello del Drago

Trovabile al Santuario del Drago. Aumenta i punti vita, l'energia e il peso equipaggiabile.

Sigillo del conquistatore

Ottenibile all'interno del patto della Compagnia dei Campioni. Aumenta il danno a mani nude.

Anello bianco

Ottenibile scambiando oggetti con Dyna e Tillo. Dona l'aspetto di uno spettro bianco.

Livelli

Via di passaggio

La Via di passaggio, è la prima area di gioco, è qui che avrà inizio la vostra avventura. Avanzate dal punto di partenza, fino a raggiungere una casa con le finestre illuminate. Al suo interno troverete le Vecchie custodi del fuoco. Durante questa prima visita vi sarà data la possibilità di creare il vostro personaggio scegliendo classe e aspetto; facendo nuovamente visita alle custodi possedendo il ricettacolo delle anime, potrete ridistribuire i punti spesi con l'avanzare dei livelli. Il resto del livello è un tutorial, per ogni portale nebbioso oltrepassate, vi troverete in un piccolo sentiero con alcune lastre di pietra che spiegheranno i comandi per le azioni basilari di gioco. Su una piccola spiaggia controllata da due Troll, troverete una bara entrando nella quale, potrete cambiare il sesso del vostro personaggio, rientrando una seconda volta, tornerete del sesso originale. Proseguite lungo questa lineare area per raggiungere Majula.

Majula

Majula è il centro operativo della vostra avventura, qui potrete avanzare di livello parlando con l'Araldo di smeraldo, potenziare le fiaschette Estus e accedere a numerosi mercanti, alcuni dei quali, si sbloccheranno avanzando nell'avventura principale.

Foresta dei giganti caduti

Prendendo la via a sinistra dal falò di Majula e che passa sotto un'arcata di pietra, raggiungerete la Foresta dei giganti caduti. Una volta fuori dalla zona sotterranea, raggiungerete la foresta vera e propria, qui vi saranno diversi non morti abbastanza facili da eliminare a patto di non farvi circondare. A destra del torrente potrete trovare un comodo falò. Risalendo la via che costeggia il torrente sulla destra, raggiungerete presto una passaggio in muratura, attraverso il quale vi troverete in una grande area aperta e popolata da diversi non morti, eliminateli attirandoli in gruppi da massimo due elementi, quindi, una volta fatta piazza pulita, potrete dedicarvi anche al Cavaliere di Heide, è caldamente consigliabile affrontare questo nemico utilizzando diverse bombe e rimanendo sulla distanza. Passate sotto l'arcata di pietra e il portale nebbioso, scendete lungo il percorso e fatevi strada ammazzando i nemici fino a raggiungere una scalinata, fate attenzione all'arciere in cima, eliminatelo velocemente e dedicatevi ai suoi compagni nell'area aperta. Salite la scaletta sulla sinistra, quindi passate la porta a destra e attivate il falò della Torre Cardinale.

Torre Cardinale

Scendete la scaletta nel buco a destra del falò, quindi raggiungete la terrazza di pietra. Salendo la scaletta sulla destra dopo aver eliminato i non morti, vi troverete sul piazzale dove potrete affrontare per la prima volta il Persecutore. Davanti a voi ci sarà un muro con alcuni barili, fateli esplodere sulla distanza per crearvi una comoda scorciatoia per il falò. Uscite e andate sulla destra verso il basso per raggiungere una zona con alcune case, fatevi strada sui tetti e raggiungete la grotta dove troverete Cale il Cartografo che vi consegnerà la chiave per la Villa di Majula. Fate ritorno al falò e una volta usciti dalla scorciatoia, prendete la scala a sinistra. Scendete la scaletta e prendete il passaggio sotto l'arcata a destra, fate esplodere i barili esplosivi e finite il nemico di ferro. Entrate nell'area dietro il nemico di ferro, eliminate i nemici e passate il portale nebbioso sulla sinistra, scendete e raggiungete l'ascensore a pressione per raggiungere lo scontro con l'Ultimo gigante. Una volta ottenuta la chiave del Soldato, potrete aprire le tre porte nella stanza passato il nemico di ferro; una di queste vi condurrà all'area per il secondo scontro con il Persecutore e il nido sul quale potrete farvi trasportare alla Bastiglia Perduta.

Torre della fiamma di Heide

Da Majula, prendete il sentiero a destra e passate sotto il passaggio ad arco per entrare nella stanza circolare del meccanismo. Prendete l'unico sentiero aperto sulla destra per raggiungere la Torre della fiamma di Heide. Questa semplice e lineare area, è disseminata di Sentinelle, nemici enormi ma decisamente lenti che, se affrontati singolarmente, non rappresenteranno un grosso problema giacché i loro attacchi sono facilmente schivabili e soffrono molto i colpi sulla distanza.

Attivando le tre leve presenti nell'area, amplierete l'area dello scontro con il Cavalca Draghi che si trova nella zona più bassa del livello. Salendo nella parte più alta, invece, raggiungerete lo scontro con il Vecchio Ammazza Draghi.

Pontile desolato

Una volta sconfitto il Cavalca Draghi, attraversate il ponticello e scendete le scale a spirale per trovarvi nell'area del Pontile Desolato. E' davvero consigliabile avere con voi una Chiave di Pharros giacché nell'area alta del livello potrete attivare un meccanismo che illuminerà l'area respingendo gli uomini rettile all'interno delle aree oscure. Raggiungete la parte più alata e a sinistra dell'area per raggiungere una leva da tirare e far suonare la campana che permetterà all'enorme veliero di ormeggiare. Scendete sul piano più basso partendo dal punto dove vi trovate per raggiungere il pontile e salire sul ponte della nave, qui affronterete diversi nemici e potrete scendere sotto coperta dove affronterete la Sentinella Flessibile. Terminato lo scontro, passate nella stanza successiva e interagite con il gigantesco compasso per raggiungere la Bastiglia Perduta.

La Bastiglia Perduta

L'area sarà disseminata di Carcerieri, nemici dall'aspetto enorme ma non molto duri da affrontare, attendete che inizino a caricare il colpo con la loro enorme arma e schivate per raggiungere il loro lato posteriore per infierire colpi pesanti, altrimenti, limitatevi ad affrontarli sulla distanza. Una volta raggiunta una grossa scalinata con un Carceriere in cima, eliminate il nemico facendo attenzione a non colpire il barile davanti a lui, quindi lasciatelo cadere dalla scalinata e portatelo contro il muro in basso, fatelo esplodere per creare un varco nel muro attraverso il quale raggiungere un falò e la bottega di McDuff. Raggiungete la stanza piena di non morti muniti di spadone, attirateli all'esterno e cercate di eliminarli con magie o bombe con un grosso effetto ad area. Entrate all'interno dell'enorme stanza e prendete subito la porta a sinistra, tirate la leva per alzare la cancellata, eliminate i nemici rimasti e percorrete tutto il corridoio fino a raggiungere il portale nebbioso per lo scontro con le Sentinelle della Rovina. Una volta sconfitto il boss, salite dalla parte opposta dell'area e passate il corridoio per trovarvi ai quartieri della servitù. Proseguendo da questa stanza, affronterete una porzione di livello popolata da nemici esplosivi, fate molta attenzione a quando questi si getteranno contro di voi, giacché si colpendo il terreno emetteranno un'ondata di energia che vi sbalzerà infliggendo anche molti danni, utilizzate un'arma che gli elimini massimo con tre colpi e siate quindi molto veloci. Raggiungerete una stanza con due celle, una di queste è bloccata dal corpo pietrificato di Straid di Olaphis, uno dei due mercanti tramite il quale potrete scambiare le anime dei boss. Dalla cella a destra, lasciatevi cadere in basso e passate il lungo sentiero per raggiungere il Pinnacolo della Peccatrice.

Il Pinnacolo della Peccatrice

L'area sarà disseminata di nemici non morti, il vostro scopo sarà quello di raggiungere l'ascensore nella torre centrale e farvi portare nell'area sommersa. Qui ve la dovrete vedere con gli enormi abomini, cercate sempre di affrontarlo uno alla volta giacché gli scontri saranno resi difficili dall'acqua che rallenta i vostri movimenti. Una volta fatta piazza pulita, percorrete l'intera e lineare area fino a raggiungere il portale nebbioso per lo scontro con la Peccatrice Perduta.

Campanile della Luna

Per raggiungere il Campanile della Luna, dal falò del quartiere della servitù alla Bastiglia Perduta, scendete la scaletta nel buco del pavimento, quindi attivate la Chiave di Pharros per crearvi il passaggio e raggiungere l'area. Questo livello è abbastanza corto e salendo in cima al campanile affronterete il Gargoyle del Campanile. La vera sfida dell'area è che altri giocatori appartenenti al patto dei Custodi del Campanile, potrebbero invadervi, è superfluo dire che non esiste una strategia precisa per affrontare altri giocatori come voi.

Boschetto del cacciatore

Per accedere al Boschetto del cacciatore, dovrete parlare con Licia nella stanza circolare del meccanismo a Majula, quindi, offrirle 2000 anime affinché faccia girare la stanza creando il passaggio per l'area. Appena entrati nel livello troverete un falò sulla vostra sinistra. L'intera area è disseminata di letali farfalle, queste si trovano sugli alberi ed è consigliabile eliminarle con un arco prima di avanzare, infatti, rilasceranno delle spore velenose al vostro passaggio. Una volta passato il primo ponticello, sulla destra troverete il sentiero che conduce al Purgatorio del Non Morto, proseguendo diritto, invece, raggiungerete un ponte levatoio la quale leva per abbassarlo è nascosta all'interno di una caverna nelle vicinanze. Il boss dell'area sono i Signore dei Non Morti.

Purgatorio del Non Morto

Per accedere al Purgatorio del Non Morto, dovrete passare un ponticello di corda, fate molta attenzione e percorretelo lentamente, giacché alcune travi saranno mancanti e la caduta vi condurrà a morte certa. Una volta raggiunto il portale nebbioso e ucciso lo spettro oscuro, dovrete vedervela con il boss Carro del boia.

Valle del raccolto

Appena giunti alla valle del raccolto, incontrerete il mercante Chloanne, esaurite tutte le opzioni di dialogo per farla spostare a Majula. Ogni parte bassa dell'area è disseminata di letale gas velenoso, questo aumenterà lo stato negativo di avvelenamento per ogni istante che passate al suo interno, potreste riuscire, correndo, a raggiungere alcuni oggetti all'interno del miasma. Raggiungete quindi la costruzione piena di vasi contenenti del veleno, facendo attenzione ai minatori muniti di martello che potrebbero spaccarle vicino a voi. Da qui cercate il passaggio nebbioso per lo scontro con il boss del livello.

Picco Terrestre

Il Picco Terrestre è un enorme mulino a vento. Il vostro scopo sarà quello di raggiungere la parte centrale delle pale, accendere una torcia e dar fuoco all'intera struttura, quindi, raggiungere il portale nebbioso per lo scontro con il boss.

Forte Ferreo

Una volta giunti all'inizio dell'area, passate il ponte ed entrate nel forte vero e proprio. Una volta raggiunta la prima area aperta, fate attenzione ai vari arcieri disseminati nell'area, passate il ponte sulla destra ed entrate nel portale nebbioso sulla sinistra per lo scontro con il Demone della Forgia. Raggiungete, quindi, una stanza con quattro teste di bue che sputano fuoco, salite la scaletta e premete il pulsante per disattivare le altre teste di bue presenti nel livello, potrete tornare all'inizio del Forte e recuperare una chiave. Uscite dall'uscita in basso e raggiungete l'area dello scontro con il Vecchio Re di Ferro.

Campanile del Sole

Una volta sconfitto il Demone della Forgia all'interno del Forte Ferreo, raggiungerete una stanza con diverse passerelle sospese e la lava nel piano inferiore, a lato delle prime scale, troverete una stanza con un meccanismo di Pharros da attivare che aprirà il sentiero per il Campanile. Come per quello della Luna, anche nel Campanile del Sole, la più grossa minaccia è rappresentata dai giocatori appartenenti al patto dei Custodi del Campanile che potrebbero invadervi in qualsiasi momento, inoltre battendo uno degli spettro oscuri, avrete la possibilità di ottenere la Katana del Berserker.

Boschi Ombrosi

Una volta spietrificata Rosabeth e sconfitti i mostri che vi terranno un'imboscata, potrete accedere ai Boschi Ombrosi . Raggiungerete presto un falò al centro di una rovina e tre sentieri saranno a vostri lati e davanti a voi. Sulla destra troverete l'area nebbiosa, è molto facile perdersi in questa zona, ma per proseguire vi basterà affiancare il lato sinistro e dovreste trovare un piccolo sentiero che sale alle Rovine Ombrose. Prendendo invece il sentiero a destra del falò, raggiungerete il Santuario d'Inverno accessibile solo dopo aver acceso tutti i falò antichi. Sul sentiero diritto troverete un portale che conduce alla Fortezza di Aldia ma che sarà apribile solo con il Sigillo del Re. Una volta raggiunte le Rovine Buie, passate la struttura in rovina e raggiungete la zona popolata dai Satiri, girate a destra dal Basilisco gigante e salite il sentiero vicino alle due torrette per raggiungere il passaggio nebbioso e lo scontro con il boss.

Porte di Pharros

Le Porte di Pharros sono un livello decisamente breve ma, popolato di potenti ed enormi mostri che andranno affrontati singolarmente. Cercate di attirare i ratti sparsi per l'area giacché affrontare i nemici più grossi con il fastidio causato dai ratti potrebbe rivelarsi fatale. Altra difficoltà è data dal fatto che i membri del patto del Ratto potrebbero evocarvi nel loro personale livello dove dovrete sconfiggerli assieme ai nemici che combattono al loro fianco. Soltanto alcuni dei meccanismi di Pharros nascondo oggetti, altri attivano trappole che diventerebbero utili solo se voi entrerete nel patto del Ratto.

Cava Pietraluce di Tseldora

All'inizio del livello vi troverete nel campo dell'esercito reale, quest'area è popolata da numerosi non morti, poco letali se presi singolarmente, molto pericolosi se affrontati in gruppo. Scendete la scarpata e salite sulla prima scaletta a destra per attivare tutti massi ed eliminare i nemici sottostanti, quindi, raggiungete la grossa porta per affrontare il primo boss dell'area. Vinto lo scontro, avanzate e salite la scaletta, spostatevi lungo il pendio ed entrate nella caverna a destra per trovare un falò. Uscite da dove siete entrati e fatevi cadere sulla balconata della struttura davanti a voi, da qui scendete fino al piano più basso dell'area per raggiungere la cattedrale attraversando un terrapieno con molte punte. Salite sulla scala dietro il portale di sinistra per trovarvi nell'area dei ragni, qui, guadagnatevi il fondo dell'area passando sulle ragnatele e raggiungendo il portale nebbioso per lo scontro con il boss.

Tomba dei Santi

Per accedere alla Tomba dei Santi e ai successivi livelli opzionali, dovrete aver fatto spostare il mercante Gillian a Majula. L'uomo di posizionerà davanti al pozzo frontale alla villa, pagando il giusto numero di anime calerà una scala che vi permetterà di scendere all'interno del pozzo. Questo livello è abbastanza breve e, come per le Porte di Pharros, anche qui potreste essere evocati nel mondo di un giocatore appartenente al patto del Ratto.

Lo Scolo

Lo Scolo ricorderà molto da vicino la Citta Infami del precedente capitolo di Dark Souls. Un insieme di passerelle e strutture di legno dove, sarà decisamente difficile orientarsi. Spaccate tutte le statuette identiche a quelle viste fuori dal pozzo di Majula giacché vi sputeranno addosso un getto velenoso. Orientatevi accendendo tutte le torce presenti in modo che se, sarete costretti a ricominciare, saprete esattamente dove passare. Armatevi di pazienza e raggiungete il lato opposto al falò.

Gola Nera

La Gola Nera è un livello abbastanza diretto ma, popolato da potenti mostri, assicuratevi di eliminare il maggior numero di statuette sputa veleno prima di muovere anche un singolo passo, quindi, raggiungete la zona con le caverne sulla sinistra e attendete che i nemici insettoidi escano per ucciderli. Una volta giunti all'area con le pozzanghere, preparate le vostre migliori piromanzie per colpire i nemici che usciranno da esse. Proseguite scendendo lungo il sentiero per raggiungere lo scontro con il boss.

Santuario d'inverno

Quest'area servirà solo come barriera per raggiungere il Castello di Drangleic, infatti per passare dovrete aver acceso tutti i falò primordiali.

Castello di Drangleic

La parte più difficile e criptica di questo livello abbastanza lineare, è una stanza dove ai lati vedrete dodici statue di pietra, queste sono dei nemici che si attiveranno una volta che sarete abbastanza vicini. Uccidendo ogni coppia nemica, vicina alla porta retrostante, la aprirete. Soltanto la prima porta a destra permette di proseguire nel livello mentre, le altre nascondono preziosi oggetti ma anche diverse Sentinelle della Rovina. Una volta giunti in cima al castello, passate il portale nebbioso per lo scontro con il boss.

Santuario di Amana

Anche questo livello sarà abbastanza lineare ma popolato da nemici davvero ostici e fastidiosi. Tralasciando i Discepoli del Drago, che rappresenteranno la minaccia minore, dovrete avere con voi un arco giacché i nemici in grado di scagliare incantesimi, inizieranno ad attaccarvi da distanze immense. Fate attenzione all'acqua intorno a voi giacché si nasconderanno dei nemici rettili individuabili da un piccolo bagliore sul liquido. Proseguite fermandovi spesso e controllando l'area che vi sta davanti con la mira in prima persona dell'arco.

Cripta del Non Morto

La Cripta del Non Morto, presenta una sfida abbastanza peculiare, infatti, in diverse stanze del livello, noterete alcuni nemici correre verso un punto preciso e tirare una leva per far suonare una campana, da quel momento in poi, dalle varie lapidi disseminate inizieranno a uscire alcuni spettri davvero letali e dotati di poteri magici. Se vi sentite in grado di farlo e, se volete esplorare con calma l'area, cercate di prevedere i nemici che andranno a suonare la campana, oppure, eliminate ogni lapide. Poco prima di raggiungere lo scontro con il boss e nel corridoio enorme, lasciatevi cadere dalle scale sui lati ed entrate nel piccolo passaggio in basso, eliminate immediatamente il nemico all'interno della piccola stanza per impedire che suoni la campana rendendo il passaggio nel corridoio prima dello scontro con il boss, davvero impossibile da percorrere.

Fortezza di Aldia

Una volta nel giardino antistante la fortezza, liberatevi velocemente dai ratti e accendete il falò nella capanna alla base della scalinata. Entrate nelle fortezza vera e propria e affrontate lo spettro oscuro.

Una volta nella gigantesca sala, avvicinatevi lentamente all'enorme scheletro del drago, non appena questo inizierà a muoversi arretrate per evitare d'esser colpiti. Salite la scalinata e raggiungete il livello più alto per attivare una leva dietro all'enorme basilisco e poter accedere alla seconda parte della fortezza. Vi troverete in un'enorme corridoio pieno di nemici in gabbia. Fate attenzione ai quadri ai lati giacché dietro di essi si nascondono dei nemici. Raggiungete quindi il troll che sfonderà il muro, cercate di eliminarlo sul posto e non fatelo correre per il corridoio giacché libererebbe gli altri nemici. Li vicino troverete una stanza con una rampa di scale che condurranno a una prigione piena di gas acido, eliminate i nemici al suo interno con attacchi a distanza, quindi, svestitevi di ogni vostro equipaggiamento e raccogliete la chiave all'interno. Tornate nel corridoio e aprite la porta sulla destra, passate la stanza e uscite dall'altra parte, lasciate stare il troll e girate a destra per affrontare lo spettro oscuro di Navlaan e, dopo averlo battuto, il boss dell'area.

Nido del Drago

Il Nido del Drago, è una zona ricca di lucertole lucenti ma popolata da alcuni immensi Draghi, questi per quanto impressionanti, non saranno una grossa sfida se riuscite a rimanere attaccati a una delle loro zampe e mai sul loro fronte. Una volta eliminati i draghi, fate ritorno al falò e rivisitate ogni area per eliminare le lucertole lucenti e guadagnare preziosi minerali.

Santuario del Drago

Come per la Torre della Fiamma di Heide, in questo livello, saranno presenti alcune enormi sentinelle, queste andranno affrontate o sulla distanza o separatamente. Una volta raggiunta l'enorme scalinata che conduce al Drago Antico, attirate i cavalieri del drago e separateli dalle sentinelle. Raggiungerete un'enorme balconata dove riceverete la chiave per accedere alle memorie antiche.

Memorie Antiche

Le memorie antiche sono quattro, e consistono in zone esplorabili a tempo, terminate le quali riceverete dei preziosi oggetti. La prima di esse si trova nella Torre Cardinale, prendete il passaggio ad arco davanti al luogo del primo incontro con Pate, girate immediatamente a destra per trovarvi davanti a un albero a forma di gigante. La seconda memoria si trova nel luogo dello scontro con il Persecutore. La terza e ultima memoria si trova dietro il portale del Re vicino all'area dello scontro con l'Ultimo Gigante e al termine di essa dovrete affrontare il Signore dei Giganti. La memoria bonus è quella del drago e potrete entrarci interagendo con la pietra all'interno dell'area dello scontro con Freja.

Trono del Volere

Il trono del volere è una semplice area che funge da passaggio fino all'area dello scontro finale. E' accessibile passando il portale del Re nel Castello di Drangleic.

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE