I migliori regali di Natale per un giocatore Xbox  23

Qualche idea sui regali da fare a Natale a chi possiede (o aspira a possedere) una Xbox

SPECIALE di Giorgio Melani   —   05/12/2017

L'utente Xbox è diventato merce un po' rara dalle nostre parti, ma questo ci torna particolarmente comodo a Natale, perché potrebbe essere più semplice trovare dei regali graditi e non ancora posseduti dai soggetti in questione. Visto che l'acquisto di giochi è una questione sempre un po' rischiosa, tra gusti soggettivi e la possibilità di andare incontro a doppioni con conseguente scena imbarazzante al momento di scartare il pacchetto, abbiamo deciso di limitarci su tale fronte e proporre soprattutto soluzioni che riguardano hardware, periferiche e servizi, anche se qualche digressione in ambito software è inevitabile in una lista del genere. Bando alle ciance e diamo dunque inizio ai consigli per gli acquisti, come direbbe Costanzo.

Xbox One X

Ci rendiamo conto che l'acquisto di una Xbox One X possa essere alquanto oneroso, ma si tratta di una scelta che cade a fagiolo sia che si abbia a che fare con un utente che possiede già Xbox One, e allora potrà godere dell'impressionante salto prestazionale offerto dal nuovo modello di console, sia che si ritrovi alla prima Xbox, cosa che gli consentirebbe un ingresso trionfale dalla porta principale del 4K. E poi diciamocelo: in ogni caso un boxaro dal sangue blu (o meglio, verde) merita di avere la sua Xbox One X e di poter godere di tutti quei bei pixel che determinano la supremazia tecnologica assoluta, vera e propria bandiera di questa nuova console. Son pur sempre 499 euro per la console liscia, ma non c'è veramente cosa più preziosa di Xbox One X al momento disponibile nell'intero panorama della console Microsoft, non ci sono bundle che tengano.

Dunque, se avete la disponibilità economica, con questa soluzione andate sul sicuro per un Natale felice e verde-crociato, peccato solo che sia ormai quasi impossibile trovare una Project Scorpio Edition a prezzi umani, perché quella sarebbe stata il non plus ultra della boxarità. Nonostante quanto riferito da Microsoft nelle prime fasi di comunicazione sulla nuova console, la console è in grado di far notare l'upgrade tecnologico sia che si possieda uno schermo 4K, sia che si sia rimasti al FullHD, grazie al sistema di supersampling che agisce di default su tutti i titoli. A questo si aggiungono i miglioramenti che la console applica in termini di qualità grafica e fluidità, ancora di più per quei titoli che supportano ufficialmente l'hardware di Xbox One X, la cui quantità continua ad aumentare di settimana in settimana. Per il resto, la console ha ottenuto pareri entusiastici un po' da tutte le parti per quanto riguarda la qualità dei componenti e dell'assemblaggio, mentre la compatibilità totale con gli altri modelli di Xbox One assicura un upgrade assolutamente indolore per chi possiede già una buona soft-teca.

Scarica il Video

Controller Elite e Xbox Design Lab

Se c'è una cosa su cui le console Microsoft non temono rivali è il controller, che dai tempi della versione S della prima Xbox a oggi propongono probabilmente le soluzioni più ergonomiche e precise presenti sul mercato, almeno per quanto riguarda le periferiche standard ufficiali. Insomma, di strada ne è stata fatta dai tempi del gigantesco "Duke" della prima Xbox ad oggi e in particolare su Xbox One è stato raggiunto un raffinamento notevole per quanto riguarda la customizzazione dell'esperienza di controllo. Per l'utente enthusiast la scelta migliore è sicuramente costituita dall'Xbox One Elite Controller, la soluzione progettata da Microsoft per i giocatori più esigenti, caratterizzato da materiali di alto livello, una migliore ergonomia e una serie di personalizzazioni da applicare agli stick analogici e ai paddle aggiuntivi che consentono diverse impostazioni. L'Elite se la gioca facilmente con i controller SCUF e simili pur non arrivando a certe vette di personalizzazione e ricchezza di materiali, ma il prezzo è anche più contenuto e inoltre ha la sicurezza di un prodotto originale Microsoft: diciamo che per una periferica ufficiale prodotta in massa rappresenta comunque il meglio che si può trovare al momento.

Il prezzo ufficiale è alto, circa 149 euro, ma sul mercato è ormai possibile trovarlo anche a qualche decina di euro meno e in ogni caso, una volta provato, si capisce perfettamente il motivo del costo maggiorato. Se siete invece dei creativi e volete fare una sorpresa davvero speciale, potete provare a cimentarvi con Xbox Design Lab, che consente di creare controller completamente personalizzati per quanto riguarda la colorazione di ogni elemento. In questo caso il risultato è un controller Xbox One standard per quanto riguarda materiali e disposizione degli input, ma sul sito è possibile sbizzarrirsi in variazioni cromatiche ed estetiche che risultano in moltissime possibilità diverse, con tanto di incisioni personalizzate. Il servizio Lab è ora disponibile anche in Italia e il tutto costa 79,99 euro con spedizione gratuita. Da notare, peraltro, che sia l'Elite Controller che quelli costruiti con il Lab sono ovviamente compatibili con PC.

Scarica il Video

Xbox Game Pass e Xbox Live Gold

Una delle idee migliori che ha avuto Microsoft quest'anno sul fronte dei servizi è stata l'introduzione di Xbox Game Pass, che consente di accedere a una grande quantità di titoli gratuiti attraverso la sottoscrizione di un abbonamento. Nel catalogo si trovano già più di 150 giochi gratuiti subito scaricabili e giocabili da chi attiva un abbonamento, e nuovi titoli vengono aggiunti su base mensile, il tutto fruibile per 9,99 euro al mese dopo un periodo di prova gratuito di 14 giorni. Nel mucchio troviamo sia giochi Xbox One che Xbox 360 e a titoli indubbiamente datati vengono però affiancate diverse novità di grande interesse: c'è davvero un po' di tutto, da Halo 5 al primo Mass Effect, da Gears of War 4 a Metal Gear Solid V fino a indie di vario genere, tratti dai cataloghi di una grande quantità di publisher che hanno aderito all'iniziativa. Potete farvi un'idea più precisa dando un'occhiata all'elenco completo a questo indirizzo, considerando che comunque la lista aumenta di circa una decina di titoli al mese, dunque siamo solo all'inizio.

Ricadendo perfettamente nelle nostre esigenze, l'Xbox Game Pass può essere regalato direttamente dall'Xbox Store, grazie alla nuova funzionalità che consente di inviare codici regalo ai componenti della lista amici su Xbox o semplicemente via email, dunque rappresenta un'ottima soluzione per Natale. Allo stesso modo, può essere un'ottima idea sfruttare il sistema di "gifting" su Xbox Store per regalare un abbonamento a Xbox Live Gold, che è uno strumento praticamente indispensabile per godere appieno dell'esperienza di gioco sulle console Microsoft: con la sottoscrizione Gold si accede infatti alla possibilità di giocare in multiplayer online oltre a ottenere i giochi gratuiti dell'iniziativa mensile Games with Gold e vari sconti applicati ogni settimana al catalogo digitale. L'abbonamento Xbox Live Gold può essere acquistato e regalato attraverso Xbox Store o con le card prepagate che si trovano in negozio.

Scarica il Video

Volanti vari

Xbox One spinge forte sui racing game, avendo dalla sua almeno un paio di serie esclusive che da sole possono anche valere l'acquisto della console, per non parlare di periferiche dedicate. Per questo motivo un buon volante può essere un ottimo regalo di Natale per l'utente Xbox, essendo il modo migliore per giocare alcuni dei titoli di maggiori rilievo sulla console come Forza Horizon 3, Project CARS 2 o il recente Forza Motorsport 7. Si tratta di periferiche piuttosto costose, ma vengono prodotte su livelli qualitativi diversi e possono dunque adattarsi anche a tasche differenti. La scelta intermedia, e probabilmente la migliore per la maggior parte degli utenti enthusiast, è rappresentata attualmente dal Logitech G920, una soluzione completa che propone volante e pedaliera di ottima qualità costruiti con buoni materiali, compatibilità specifica per Xbox One e PC e un Force Feedback piuttosto convincente, in un range di prezzo che non è ancora folle, posizionandosi intorno ai 250 euro per la versione senza la leva del cambio (si va verso i 300 euro per averla inclusa).


Come soluzione più economica ma rimanendo sempre in un ambito di alta qualità consigliamo il Thrustmaster TMX che per circa 150 euro propone una configurazione del tutto simile al suddetto Logitech, con un force feedback particolarmente sviluppato e considerato da molti anche migliore del concorrente ma che forse non raggiunge il medesimo livello qualitativo del G920 in termini di materiali e pedaliera. In ogni caso, potrebbe essere la migliore scelta in termini di qualità/prezzo. Infine, per i veri malati dei motori digitali non possiamo evitare di segnalare le soluzioni proposte da Fanatec come il CSL Elite configurabile direttamente sul sito della compagnia o il lussuoso bundle ufficiale di Forza Motorsport che costa quasi quanto una dignitosa utilitaria usata.

Idee dell'ultimo minuto

Se volete andare sul sicuro con un regalo certamente gradito e senza rischiare di incappare in doppioni, potete trovare in qualsiasi negozio di elettronica le ormai classiche schede prepagate con il credito per effettuare acquisti su Xbox Store. Certo non sono il massimo dell'originalità, ma qualche soldino nel portafoglio virtuale dello Store Microsoft fa sempre un gran comodo, state certi, e consente inoltre di evitare completamente il rischio di regalare un gioco indesiderato o già posseduto. Le schedine in questione si trovano in tagli diversi, veramente per tutte le tasche, e hanno ormai una diffusione notevole sia nei negozi fisici che online. Se vi sentite particolarmente tecnofili ma decisamente poco romantici, un acquisto che risulta sempre utilissimo per un utente Xbox è un bell'hard disk esterno: anche in questo caso non si tratta proprio del regalo più fantasioso che si possa desiderare, ma un po' di spazio disponibile in più su disco fisso serve come l'ossigeno in questa generazione di console, tanto più se l'utente in questione possiede una Xbox One X e si ritrova a gestire giochi che occupano più di 50 GB l'uno.


La scelta più classica è il Toshiba Canvio Basic da 1TB che garantisce affidabilità e prezzo contenuto (circa 50 euro), ma se volete fare un regalo davvero speciale in questo ambito dirigetevi sul Seagate Game Drive For Xbox, prodotto dalla celebre marca appositamente per la console Microsoft e dotato di una bella estetica griffata Xbox, meccanica affidabilissima e vari tagli disponibili a partire da 2TB, con prezzi un po' più alti (159 euro per il modello da 4TB). Infine, vogliamo comprendere almeno un gioco per ravvivare questa lista un po' bigia di schedine, servizi, periferiche e quant'altro: arriva proprio a ridosso del Natale l'atteso PlayerUnknown's Battleground per Xbox One, che verrà lanciato in versione Game Preview dal 12 dicembre 2017 ed è già prenotabile per 29,99 euro. Stranamente, Microsoft ha optato per un'edizione fisica in questo caso, dunque oltre a regalare un gioco sicuramente apprezzato c'è anche il gusto del pacchetto natalizio vero e proprio.

Scarica il Video