L'allenamento "videoludico" torna in poppa  4

Quando il videogioco incontra il fitness. L'evento organizzato a Milano da NeWave Italia per presentare la line-up del prossimo Natale di BigBen.

SPECIALE di Jacopo Mungai —   10/11/2009

Che il genere casual spadroneggi su Nintendo Wii è una realtà ormai stabile e sotto gli occhi di tutti. È chiaro come ci siano, però, produzioni e produzioni capaci o meno di valorizzare il proprio contesto di appartenenza, sia esso destinato a un pubblico di massa oppure di nicchia. Un discorso, questo, che non tutte le case di sviluppo fanno nel momento di erigere un nuovo progetto, ma che invece pare essere un processo sostanzialmente limpido agli intensi occhi di BigBen Interactive, software house di natura transalpina, sempre piuttosto decisa nello sfornare accessori e titoli di rilievo per le console partner.

La prima Cyclette videoludica

Grazie all'evento organizzato a Milano da NeWave Italia, distributore ufficiale dei prodotti BigBen, è stato possibile osservare - e testare con mano - quasi l'intera line-up 2009/2010 dell'azienda, nella quale sono presenti alcune idee parecchio interessanti. L'articolo senza dubbio in grado di catalizzare il maggior interesse porta il nome di Cyberbike, un'esclusiva Nintendo Wii. Si tratta di una cyclette con tutti i crismi del caso e quindi assolutamente paragonabile a qualunque altra in vendita sul mercato, con l'unica sostanziale differenza che sul manubrio presenta una trasposizione ad hoc di quelli che sono i controlli di un pad, e grazie a essi interagisce con la console e il software di riferimento.

Il titolo collegato propone Fitness, Story, e Multiplayer (fino a quattro giocatori a turno), con cui l'utente può allenarsi pedalando e programmando l'intensità della fatica, mantenendo però un diletto essenziale attraverso le divertenti modalità di gioco (fino a quattro differenti tipi di gioco, tra cui bicicletta classica e sottomarino). Interessante pare in particolare la duttilità della cyclette stessa, capace durante le salite o le discese presenti sullo schermo di aumentare il peso della pedalata, o viceversa diminuirla rendendola più agile, con risultati senza dubbio efficaci. Completa il quadro di Cyberbike la piena compatibilità con Super Mario Kart Wii, per rendere le sfide con gli amici ancora più esilaranti ma sempre in un'ottica di benessere fisico e di allenamento.

Pesi, e non solo, con Wii

Altro prodotto del genere "stare in forma" è My Body Coach, venduto in bundle con due manubri/periferiche di 500gr ciascuno e nei quali viene inserito il Wiimote: realizzato insieme a esperti dello sport e dell'alimentazione, My body Coach è in grado di fornire un programma personalizzato adattato all'età, il sesso, il peso e le condizioni fisiche.

La nota personal trainer delle star di Hollywood, Valérie Orsoni, è stata scelta per seguire l'intero programma di allenamento e per fornire preziosi suggerimenti. A completamento della preparazione atletica, My Body Coach fornisce anche importanti suggerimenti sull'alimentazione. Diverso, invece, il discorso per Cocoto Surprise, Hunting Challenge e Maestro Jump in Music. Il primo è destinato ai giovanissimi, sempre su Nintendo Wii, e propone una sorta di canna da pesca piuttosto intuitiva che permette di interagire tramite un amo con gli oggetti sullo schermo e durante il corso di tutti i mini giochi. Hunting Challenge è uno sparatutto dedicato alla caccia, che presenta un fucile come periferica nativa con il quale colpire i nemici ma stando attenti ai piccoli amici innocenti. Infine, Maestro Jump in Music è una via di mezzo tra un musicale e un platform, un titolo per Nintendo DS giocabile con il pennino in dotazione per la piccola console portatile. Insomma, tanta carne al fuoco e molte idee. Tutti i prodotti appena esposti saranno disponibili entro il prossimo Natale per le piattaforme di destinazione.