Diario del capitano  0

DIARIO di La Redazione  —  17 Giugno 2002

Diario del capitano

Il primo diario porta con sè, inevitabilmente, un grande carico di emozioni contrastanti: il piacere di condividere con voi idee, riflessioni, emozioni o critiche, non è davvero cosa da poco, ma la paura di scadere nella banalità e non essere all'altezza delle aspettative, è dietro l'angolo. Tuttavia ciò che mi rassicura è che il vero protagonista di questo spazio quotidiano altri non è che l'universo videoludico, con il quale, come la maggior parte di voi, sono cresciuto e continuo ogni giorno ad amare, per la sua capacità di stupirmi ed appassionarmi. Che un gioco si chiami Warcraft 3 o Neverwinter Nights, che giri su Personal Computer o su una console di nuova generazione, non importa: l'importante è la sua capacità di stupire e donare al giocatore un'esperienza unica ed incredibile. Ed è proprio questo il motivo per cui da tre anni faccio parte del Multiplayer Network ed ogni giorno si rinnova il mio desiderio di scoprire nuovi titoli e con essi sentirmi, per l'ennesima volta, vivo. La mia speranza è che, da oggi, vogliate accompagnarmi in questo lungo viaggio che, parafrasando un motto tanto caro ai trekker di tutto il mondo, "ci porterà là dove mai nessun uomo è giunto prima"...
Si parte.