Eroi Jedi  6

Pochi indizi e tanto spettacolo per Republic Heroes: l'ultimo gioco creato dal team LucasArts è pronto a conquistare le console di tutto il mondo.

ANTEPRIMA di Alessandro Milini —   02/06/2009

Come sempre l'alone di mistero che circonda i giochi dedicati al mondo di Star Wars concorre a creare un'attesa incredibile tra i fan. Questo è anche il caso di Star Wars The Clone Wars: Republic Heroes che può vantare una trama inedita collocabile temporalmente a metà tra la prima e la seconda serie TV. Al momento tutto quello che ci è dato sapere è che ci saranno sempre due personaggi sullo schermo e che uno sarà gestito dal giocatore mentre l'altro potrà essere utilizzato da un secondo player (in modalità cooperativa ovviamente) o dall'intelligenza artificiale che è stata realizzata in modo molto accurato.

Ovviamente nel gioco si potranno utilizzare tutti i vari gadget presenti nella serie e anche qualche mezzo. Per rendere la modalità multiplayer più interesante gli sviluppatori hanno poi inserito un insieme di minigiochi tematici in cui i giocatori dovranno, per esempio, distruggere più cloni possibili. Non resta che vedere cosa ha in serbo Activision per la presentazione losangelina del gioco, nel frattempo abbiamo potuto scoprire solo poche indiscrezioni che riguardano la trama e alcuni aspetti del gameplay.

Un insieme avvincente

La storia di Republic Heroes (Gli Eroi della Repubblica in italiano) racconta delle avventure del giovane Jedi Anakin Skywalker, della sua padawan Ashoka Tano, di Obi-Wan Kenobi, Mace Windu e Kit Fistu, tutti impegnati nello sventare il piano di Skakoano Kul Teska che mira a distruggere l'equilibio della Repubblica avvalendosi dei poteri di un misterioso personaggio. Durante il gioco, che unisce in un continuo unico la prima e la seconda serie animata, si potranno poi conoscere alcuni aspetti della vita del misterioso cacciatore Cad Bane. Republic Heroes offrirà agli appassionati della serie la possibilità di approfondire molti degli aspetti e degli interrogativi legati all'universo di Star Wars, soprattutto relativi al mondo dei cloni e alla loro organizzazione. Ma è il gameplay, costruito attorno alla modalità cooperativa a due giocatori, a riservare le migliori aspettative. Grazie all'utilizzo combinato dei due personaggi, infatti, sarà possibile passare tra i vari livelli del gioco, affrontare orde di droidi e nemici di varie razze, oppure manipolare la Forza in modo tale da trasformarli in armi o da sfruttarli per risolvere i vari enigmi.

Oltre al completo arsenale Jedi si sarà in grado di utilizzare le numerose armi a disposizione dell'esercito dei cloni come, per esempio, fucili, lanciarazzi e detonatori termici. Ovviamente la giocabilità varia in base alla console utilizzata e, se nel caso di PlayStation 2, PlayStation 3 e Xbox 360, questa è molto simile a un'avventura di stile classico, le potenzialità del Wiimote e dello schermo del DS sono capaci di dare quel qualcosa in più agli appassionati. Oltre alla modalità storia sono presenti anche alcuni minigame che permettono di sfidare direttamente un proprio amico, migliorare le abilità di un personaggio o sbloccare bonus di vario tipo. Entro la fine di settembre lo troveremo nei negozi.