Lamborghini Countach  0

Stanchi del solito joypad? Da X-Tecnologies arriva il Lamborghini Countach, volante compatibile PS2 che darà un tocco di realismo in più ai nostri giochi di corsa.

APPROFONDIMENTO di La Redazione  —   21/11/2001

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Look

L’aspetto esteriore è abbastanza gradevole pur non essendo molto realistico. Il volante Countach infatti non assomiglia esteticamente ad un vero e proprio volante da auto, soprattutto perché è molto piccolo. La pedaliera è ben fatta ed abbastanza comoda e può essere esclusa con un’apposita levetta posta dietro il volante. Sulla parte anteriore sono presenti tutti gli 8 tasti di un joypad più la croce direzionale. Tutti sono configurabili in base alle opzioni dei vari giochi. Sono presenti anche le leve che ricordano molto quelle del cambio delle auto di formula uno, ma purtroppo, nel volante Countach, hanno soltanto la funzione di acceleratore e freno nel caso si voglia escludere la pedaliera. Per il cambio marce invece dovremo utilizzare i tasti posti sulla parte superiore del volante, vista la mancanza di una leva del cambio, che nonostante siano molto comodi, non danno comunque la stessa sensazione di un cambio “reale”. 3

Sotto la base del volante sono poste quattro comode ventose che vi serviranno ad immobilizzarlo su una superficie piatta. Mentre per la pedaliera la situazione è un po’ diversa. Infatti come la maggior parte delle pedaliere, anche quella del Countach tende a scivolare sul pavimento non potendo essere fissata in alcun modo. Altri tasti, posti nella parte centrale, sono i comuni tasti del joypad start e select più il tasto “mode”, che serve a selezionare la modalità analogica, e quella digitale, distinuguibile da un led.

I Test

Veniamo ora al test con l’immancabile Gran Turismo 3. Una volta trovata una posizione comoda per poter sfruttare l’accessorio al meglio, mi accingo ad inserire nella console il mio buon Gran Turismo 3. L'inizio non è certamente dei migliori. Il tempo che passerete tra testacoda, sbandate e scampagnate nei prati sarà certamente maggiore di quello in pista, ma con un buon allenamento e col passare del tempo le cose migliorano sensibilmente. Dopo un po’ di pratica infatti, riuscirete a sfruttare al meglio il piccolo volante marchiato Lamborghini. La risposta è abbastanza immediata, anche se prima di riuscre a padroneggiare con efficacia il vostro bolide dovrete esercitarvi un bel po’. Il mio consiglio è infatti di cominciare con un’auto con basse prestazioni, per poi aumentare gradualmente e soprattutto consiglio di utilizzare la visuale interna che garantisce più precisione nella scelta delle traiettorie. L’effetto vibrazione risulta abbastanza convincente, grazie alla doppia potenza data dal motore interno. Il passaggio sui cordoli o un tamponamento viene immediatamente simulato dal volante. Bella la sensazione data dal terreno soprattutto nelle gare da rally, dove però la difficoltà nel padroneggiare la vettura aumenta notevolmente, ma riuscire ad affrontare curve da 180° magari in controsterzo sarà veramente appagante.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Dopo Gran Turismo 3 ho testato il Lamborghini Countach con F1 2001 e devo ammettere che qui il risultato è stato pessimo. In effetti nel gioco di corse della EA è già difficile tenere l’auto in pista per 3 o 4 giri usando il normale joypad, figuriamoci con un volante. Ben altro risultato ho ottenuto con Le Mans 24h, dove il volante, perfettamente riconosciuto dal gioco, funziona alla grande ed i risultati si ottengono in minor tempo rispetto a GT3, probabilmente perché il gioco è meno simulativo del capolavoro di Polyphony.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

In definitiva il Lamborghini Countach è un buon prodotto che riuscirà a farvi divertire dando un tocco di realismo alle vostre corse. L’unico difetto, ma che per alcuni può anche essere il miglior pregio, è forse quello di essere un po' piccolo e quindi poco realistico. Il volante di X-Tecnologies è quindi consigliato a chi ha voglia di divertirsi senza troppe pretese e soprattutto senza spendere cifre astronomiche.


    Pro:
  • Piccolo e poco ingombrante
  • Supporta tutte le funzioni del Dual Shock 2
    Contro:
  • Piccolo
  • Mancanza delle leve del cambio

Nome di prestigio

Il volante Lamborghini Countach di X-Tecnologies per PS2 fa parte di una serie di periferiche progettate per funzionare perfettamente con la console di Sony ed in particolare con i giochi di corsa. Per cominciare vediamo insieme le caratteristiche principali del volante. Il Countach è compatibile con tutte le funzione di un normale Dual Shock 2 e quindi ha funzioni digitali ed analogiche per un totale di 12 tasti. In più ha un motore interno che può riprodurre i vari effetti di vibrazione, variabili in base alle situazioni di gioco.