A Novembre Wii U ha venduto 450 mila pezzi negli US, Black Ops II più di 8,5 milioni di copie  21

Gli analisti sono sbizzarriti

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/12/2012

Gli analisti economici dell'industria dei videogiochi hanno fatto delle previsioni sulle vendite hardware e software di Novembre, anticipando i dati ufficiali di NPD che arriveranno in settimana.

Michael Pachter di EEDAR si aspetta che Wii U abbia venduto almeno 450 mila pezzi, dato non eccezionale per colpa dei problemi di approvvigionamento dei negozi avuti da Nintendo, che non sono riusciti a soddisfare la domanda dei clienti.

Pachter prevede inoltre che per ogni Wii U venduto siano stati venduti anche tre giochi (il cosiddetto attach rate), ossia che il software per Wii U abbia già piazzato 1,3 milioni di copie nei soli States, per un giro d'affari di 80 milioni di dollari.

Doug Creutz di Cowen & Company è meno ottimista e ritiene che il software Wii U abbia generato un giro d'affari di soli 50 milioni di dollari.

Le vendite software di novembre dovrebbero essere guidate dalle solite serie, ossia Call of Duty: Black Ops II, Halo 4 e Assassin's Creed 3.

Per Pachter il nuovo sparatutto di Activision dovrebbe aver piazzato 8,5 milioni di unità, ossia poco meno di quanto fatto da Modern Warfare 3 l'anno scorso. Creautz è meno ottimista anche qui e parla di 7,9 milioni di copie, ossia l'11% in meno rispetto allo scorso anno. Va però considerato che Modern Warfare 3 ebbe una settimana novembrina in più rispetto a Black Ops II.

Per Creutz Halo 4 avrebbe venduto 2,9 milioni di unità, Assassin's Creed 3 2,6 e Need for Speed: Most Wanted 469 mila. Di seguito invece ci sono le stime sulle vendite hardware di EEDAR:

360 - 1.400.000 (-17%) / 1.350.000 (-20%)
PS3 - 700.000 (-22%) / 850.000 (-5%)
Wii U 450.000 (n/a) / 450.000 (n/d)
3DS - 440.000 (-45%) / 800.000 (0%)
Wii - 435.000 (-50%) / 170.000 (-80%)
DS - 375.000 (7%) / 260,000 (-26%)
Vita 190,000 (n/a) / 190.000 (n/d)
PSP - 9.500 (-96%) / 8.000 (-92%)
PS2 - 500 (-98%) / (n/d)
Totale - 4.000.000 (-18%) / 4.088.000 (-16%)

Ora non ci rimane che aspettare i dati definitivi di NPD.

Fonte: CVG