I retailer inglesi cominciano a tagliare il prezzo di Wii U 22

Asda rompe gli indugi e toglie 50 sterline dal listino

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   04/03/2013

La settimana scorsa abbiamo riportato la notizia secondo cui la maggior parte dei retailer inglesi, intervistati da MCV, chiedevano a Nintendo di operare un taglio di prezzo per Wii U nonché di realizzare una strategia comunicativa chiara sulle caratteristiche della console, percepita ancora da molti utenti come una sorta di "espansione" del Wii.

Ebbene, non c'è voluto molto perché alcune catene cominciassero a fare da sé per imprimere una spinta alle vendite della console. A rompere gli indugi è stato Asda, che ha tolto 50 sterline dal prezzo ufficiale della versione basic e premium, passando dunque da 249 e 299 sterline a 199 e 249. E' molto probabile che altri retailer di rilievo si adeguino rapidamente.

Fonte: CVG