Namco Bandai ritira i suoi giochi da Facebook 12

Colpa dello scarso successo

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/03/2013

Fino a qualche mese fa era tutto un fiorire di teorie su come il mondo dei videogiochi sarebbe stato cambiato dal social gaming e dal mobile gaming. Ultimamente entrambi i settori hanno avuto un forte ridimensionamento dovuto a diversi fattori che non esamineremo in questa sede.

A riprova del fatto che il Facebook gaming fosse più una bolla che un mercato con possibilità di sviluppo infinite, in cui i numeri da capogiro degli utenti giocanti non sono quasi mai corrisposti in ricavi in grado di reggere intere aziende, ecco arrivare la notizia che Namco Bandai chiuderà a breve tutti i suoi giochi sulla piattaforma di Zuckerberg. La data fatidica della fumata nera sarà il 19 Marzo.

Sulle bacheche di Pac-Man S, Rally-X S, Dig Dug S e Letter Labyrinth S è apparso un messaggio inequivocabile in tal senso, che non lascia speranza ai pochi giocatori ancora attivi.

I numeri dei titoli Namco erano abbastanza impietosi: complessivamente contavano 4.285 DAU (daily active users), davvero troppo pochi per giustificare i costi di mantenimento.

Fonte: NeoGaf