PlayStation 4? Un PC di fascia bassa, secondo Nvidia 543

CPU di fascia bassa, GPU di fascia medio-bassa

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/03/2013

Tony Tamasi, senior vice president of content and development di Nvidia, ha esposto la sua visione a TechRadar su PlayStation 4 e le console di prossima generazione, e non si tratta proprio di giudizi lusinghieri.

D'altra parte, trattandosi di una compagnia votata all'ambito PC, non c'era da aspettarsi una visione molto differente: "paragonandole al gaming su PC, le caratteristiche di PlayStation 4 si avvicinano a quelle di una CPU di fascia bassa", ha affermato, considerando invece le specifiche della GPU un po' meglio, paragonabili a quelle di un PC di fascia medio-bassa. In ogni caso, non proprio un buon punto di partenza per la next gen su console, nella visione di Tamasi.

PlayStation 4 sarebbe dunque già obsoleta oggi, se paragonata all'ambito PC: "se esce a dicembre, come indicato da Sony, offrirà già circa la metà delle performance raggiungibili con una GPU GTX680 (basandoci sui GFLOPS e texture), che è uscita a marzo 2012, più di un anno e mezzo prima", ha spiegato l'uomo Nvidia. Altro problema è rappresentato dalla chiusura, in termini di hardware, caratteristica delle console: "quello che hai adesso è quello a cui dovrai restare legato per i prossimi 5-10 anni", dunque secondo Tamasi le console non riusciranno mai a stare al passo con i PC. La visione del VP d'altra parte rispecchia la politica intrapresa da Nvidia, che dopo aver fornito la GPU per PlayStation 3 ha deciso di lasciare il mercato console concentrandosi esclusivamente sull'ambito PC e Mac, oltre a tentare la strada mobile con il Tegra 4i. Tamasi spiega che c'è stata una trattativa iniziale con Sony per la produzione di chip per PlayStation, ma l'idea è stata accantonata perché considerata poco proficua dal punto di vista economico.

Fonte: TechRadar