Xbox One - Precisazioni sulla condivisione giochi tra 10 "utenti di famiglia"

Prestito 2.0

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/06/2013
667

Da un'intervista di ArsTechnica a Yusuf Mehdi, Xbox Chief Marketing and Strategy Officer di Microsoft, arrivano ulteriori dettagli su una delle opzioni più interessanti tra quelle menzionate per Xbox One: la condivisione di giochi tra "membri della famiglia".

Annunciata alla presentazione della nuova console, l'opzione in questione consente di condividere la propria libreria di giochi con un massimo di 10 utenti. Questo significa che un gruppo di 10 persone può accedere all'intera libreria di videogiochi in nostro possesso, purché facciano parte della nostra lista di "membri della famiglia". Questa definizione, ovviamente, non richiede necessariamente che ci siano legami di parentela con gli utenti del gruppo e non è nemmeno necessario che condividano la residenza o la console con l'utente.

Diventa possibile, in sostanza, prestare virtualmente i propri giochi, in ogni momento, a coloro che rientrano nella lista dei membri della famiglia, lista che può essere gestita dall'utente in base ad alcune regole al momento non ancora fissate precisamente. Il tutto avviene ovviamente online e attraverso console diverse. L'unica limitazione nota, al momento, è che il gioco messo in condivisione può essere utilizzato da un solo utente per volta.

Fonte: ArsTechnica

Non dimenticate di collegarvi alla nostra pagina dedicata all'E3 2013 per seguire tutte le novità da Los Angeles insieme alla redazione.