Il multiplayer di Star Wars: Battlefront 2 e Mortal Kombat 9 sopravviverà anche dopo la chiusura di GameSpy

Multiplayer persistente

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   07/05/2014
3

L'annunciata chiusura dei server GameSpy ha rappresentato un vero e proprio terremoto per i comparti multiplayer di molti giochi, visto che i publisher in diversi casi si sono appoggiati alla compagnia in questione per animare tale sezione dei propri titoli.

Per questo molti giochi cesseranno di avere un supporto online dalla chiusura dei server, prevista per maggio, ma per altri gli sviluppatori o in certi casi altre compagnie specializzate nella gestione dei server stanno prendendo provvedimenti per assicurarne la continuazione. Ad esempio Star Wars: Battlefront 2 continuerà ad avere un multiplayer attivo anche dopo il 31 maggio, grazie all'intervento di GameRanger. Nonostante Disney avesse già manifestato la volontà di non intervenire per salvare il comparto multiplayer del gioco, la compagnia ha deciso di trasportare tutti i dati sui propri server, dove il gioco continuerà dunque ad essere giocabile online.

Allo stesso modo, Ed Boon di NetherRealm ha confermato che il multiplayer di Mortal Kombat 9 continuerà a funzionare dopo la chiusura di GameSpy prevista per il 31 maggio, anche se in questo caso non è ancora noto chi si prenderà carico della gestione dei server per il picchiaduro.