Westone Bit Entertainment, lo studio cui dobbiamo la serie Wonder Boy, rischia il fallimento

Chiuso il sito ufficiale

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/10/2014
62

Westone Bit Entertainment, lo studio di sviluppo giapponese cui dobbiamo la serie Wonder Boy, serie molto famosa sulle console Sega a 8 e 16 bit, sta rischiando seriamente la bancarotta. Secondo Game Watch Impress la Tokyo District Court starebbe indagando sui debiti della società, che sarebbe finita in liquidazione, ossia l'anticamera del fallimento. Nel frattempo tutte le attività della società su PSN e Xbox Live sono state fermate e suo sito ufficiale è stato chiuso. Per ora, di Westone rimane attivo solo l'account Facebook.

Peccato, perché si trattava di uno degli sviluppatori giapponesi più longevi che, anche se poco presente negli ultimi anni con nuove produzioni, aveva un background di tutto rispetto. Peccato anche che Sega, a parte qualche compilation, non abbia mai provato a rilanciare la serie Wonder Boy, che meriterebbe un ritorno in una qualche forma più importante.

Fonte: Sega Nerds