Scarsi risultati per Xbox One e PlayStation 4 in Cina 39

Combinate hanno venduto appena 500.000 unità

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/11/2015

La società Shanghai Oriental Pearl ha annunciato che le vendite combinate di PlayStation 4 e Xbox One sul suolo cinese hanno superato le 500.000 unità. Dal lancio della console di Microsoft è passato più di un anno (settembre 2014), mentre da quello di PlayStation 4 circa otto mesi (marzo 2015). Si tratta di un risultato insoddisfacente per la diffusione delle console nella nazione. Oriental Pearl, che distribuisce entrambe, spera comunque di riuscire a vendere 1 milione di unità entro il 2016, grazie al lancio di giochi nuovi. Le scarse vendite sono state attribuite al prezzo troppo elevato di entrambe, alla mancanza di giochi, alla censura del governo e ai lunghi tempi di approvazione degli enti preposti. In effetti entrambe le console hanno avuto grossi problemi di approvvigionamento software, visto che il governo cinese pretende grosse censure nei contenuti, con il blocco completo di giochi di grosso calibro come Grand Theft Auto V e Gears of War.