Quantum Break gira meglio su Xbox One che su PC  561

Vediamo l'analisi di GamingBolt

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   07/04/2016

L'argomento è decisamente caldo, e così ecco un'ulteriore analisi tecnica di Quantum Break, con un confronto fra le versioni Xbox One e PC del gioco.

Secondo GamingBolt, sulla piattaforma Windows il titolo Remedy soffre di una scarsa ottimizzazione, tanto da non riuscire a girare a 60 frame al secondo neppure su configurazioni di fascia alta, nonostante l'engine utilizzi i medesimi espedienti visto su console, ovverosia una risoluzione che parte nativamente da 720p e viene upscalata a 1080p utilizzando effetti che mascherano tale operazione, ma solo fino a un certo punto.

L'eccellente lavoro fatto su Xbox One in termini di performance sminuisce ulteriormente la versione PC, vista l'assenza di differenze sostanziali dal punto do vista grafico, al di là di ombre e riflessioni migliori. La sensazione, dunque, è che la conversione sia stata effettuata di fretta: un secondo, grave passo falso dopo quello fatto con Gears of War: Ultimate Edition per produzioni che avrebbero dovuto dimostrare le capacità delle DirectX 12 e hanno invece ottenuto l'effetto contrario.