Football Manager 2017 simulerà gli effetti della Brexit, rendendo l'esperienza ancora più complessa  15

Miles Jacobson parla di Football Manager 2017

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/10/2016

Nel corso di un'intervista con il Telegraph, Miles Jacobson, boss di Sports Interactive, ha parlato di come Football Manager 2017 simulerà gli effetti della Brexit, rendendo l'esperienza ancora più complessa. "Per quanto ne so, è la prima volta che un videogame prova a prevedere il futuro di un paese", ha detto.

"Solitamente proviamo a tenere la politica fuori dal gioco, visto che nessuno vuole essere costretto ad averci a che fare. Tuttavia ci siamo trovati di fronte una situazione molto interessante, quest'anno, quando il popolo britannico ha votato per lasciare l'Unione Europea, e lasciare questa cosa fuori da Football Manager 2017 non ci sembrava giusto. Si tratta di un fattore che doveva essere presente nel gioco."

"Così ci siamo seduti con i ragazzi che si occupano della ricerca e messo a punto un piano su come introdurre gli effetti della Brexit nella simulazione. Leggo sempre i programmi elettorali prima delle elezioni, e introdurre gli aspetti di questo esito nel gioco ha richiesto uno studio approfondito, nonché la necessità di discutere con esponenti del mondo politico e calcistico."

"Naturalmente nessuno di noi sa cosa accadrà davvero", ha continuato Jacobson. "La situazione cambia di giorno in giorno. Sei settimane fa avrei scommesso su di una Brexit graduale, ma dopo l'ultima conferenza del Conservative Party lo scenario è diventato potenzialmente più duro. Sappiamo che verrà invocato l'articolo 50 prima della fine di marzo, ma non sappiamo quanto dureranno i negoziati: ci potrebbero volere due anni e nel frattempo ci potrebbero essere delle elezioni, ma c'è chi prevede che nel caso non venga raggiunto un accordo la questione potrebbe protrarsi o finanche saltare."

"La prima opzione per il gioco era quella di avere un solo scenario con la Brexit vigente, ma è impossibile stabilire cosa accadrà finché i negoziati non termineranno. Dunque abbiamo deciso di prendere un'altra strada, includendo ogni possibile esito nel gioco e utilizzando l'intelligenza artificiale e le probabilità per rendere ogni partita diversa."

In Football Manager 2017, dunque, i giocatori verranno avvertiti a un certo punto che i negoziati sono cominciati, e dopo un anno virtuale ci saranno tre possibili scenari principali: Soft Brexit, che consentirà il libero scambio dei lavoratori, la prospettiva più semplice; una situazione mista ma ancora favorevole, con i calciatori trattati alla stregua di intrattenitori e dunque capaci di ottenere permessi di lavoro in modo relativamente facile; oppure Hard Brexit, in cui verranno applicate al calciomercato le stesse regole utilizzate attualmente per i giocatori stranieri nel momento in cui non saranno di nazionalità inglese.