Studio dei prezzi iPhone: i nuovi modelli più costosi in Italia che nel resto del mondo  61

I prezzi degli iPhone non sono cresciuti, se si considerano i GB come riferimento

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/09/2017

Il portale Cuponation ha pubblicato uno studio molto interessante che compara i prezzi di lancio di tutti i modelli di iPhone dal 3G fino all'iPhone X, appena annunciato. In questo modo ne traccia l'evoluzione nel corso degli anni, registrandone sì l'aumento, ma anche una diminuzione se si considera come unità di misura la memoria di ogni modello.

Il dato più interessante e purtroppo incontrovertibile è che l'Italia è il paese del mondo dove iPhone costa di più. Leggiamo il comunicato stampa con il riepilogo dello studio:

Una crescita senza fine
A partire dal primo modello disponibile in Italia, il 3G, le cose sono piuttosto cambiate sul fronte dei prezzi: se per il modello 3G a 8GB si poteva rimanere al di sotto dei 500 € (499 per la precisione), ogni nuovo modello ha visto un incremento del prezzo base a cui aggiudicarsi un nuovo smartphone, superando per la prima volta con il modello di iPhone X appena presentato la soglia di 1000 € (1189 € nel caso dell'Italia).
Stessa storia per quanto riguarda le versioni Plus lanciate per i modelli 6, 6S e 7, cresciute, di anno in anno (e di modello in modello) di 50 € , passando dagli 839 € per un iPhone 6 Plus ai 939 € per un iPhone 7 Plus. Rallenta invece la crescita di prezzo per il modello 8 Plus, che supera il predecessore 7 Plus di soli 10 € (costerà in Italia 949 €).

Ma i prezzi sono davvero in crescita?
Parallelamente all'aumento di prezzo si assiste alla crescita dello spazio di archiviazione disponibile e delle performance degli smartphone. Così, se per il modello 3G la scelta ricadeva tra l'8 e il 16 GB, si può contare oggi, con i nuovi modelli 8, 8 Plus e X, su una memoria di 64 o addirittura 256 GB.
Ecco allora che, mediamente, si nota un'inversione di tendenza nell'andamento dei prezzi, se si considera come metodo di paragone il prezzo per gigabyte di memoria di ogni modello: si è passati infatti da 48,97 € per un GB di iPhone 3G, a 8,53 € per un GB di iPhone 8 e 11,94 € per un GB di iPhone X.

Paese che vai, prezzo che trovi.. e l'Italia è ancora una volta la più costosa!
Se il modello X è stato concepito come lo smartphone che aprirà le porte a un nuovo decennio di tecnologia in questo ambito, senza, per ora, eguali nel mercato, iPhone 8 si conferma, come sospettato, degno competitor del Samsung Galaxy S8. Apple ha seguito per 8 la stessa strategia di pricing di Samsung, con prezzi uguali per i due modelli in molti Paesi europei.
L'Italia si guadagna il titolo di Paese più costoso per il nuovo iPhone 8, con un prezzo di 839 €; da tenere a mente quindi per i frontalieri che, percorrendo qualche chilometro in più, si possono risparmiare fino a 106 € nel caso ad esempio ci si rechi in Svizzera.

Lo studio
Per la comparazione dei prezzi dei vari modelli di iPhone usciti in Italia è stato scelto il prezzo del modello più economico disponibile nel nostro Paese, ricavato da https://www.apple.com/it/.
I prezzi in valute differenti dall'euro sono stati convertiti con tasso di cambio ricavato da http://www.xe.com/ in data 12 settembre 2017.

Per lo studio completo, cliccate qui.