Arriva iSlate, l'ultima creazione di Steve Jobs  58

Pronta a sverniciare il mercato...

NOTIZIA di Jacopo Mungai —   05/01/2010

Con l'arrivo del nuovo anno non potevano mancare importanti novità anche per ciò che concerne il mercato dell'intrattenimento, videoludico, ma non solo. È infatti un momento di grande attesa e curiosità per l'ultimo operato di Apple e nello specifico per iSlate (nome provvisorio), l'ultima produzione diretta sotto il geniale occhio di Steve Jobs.
Si tratta precisamente di un tablet-pc, una categoria nella quale la casa madre californiana fino a oggi non si era ancora avventurata, e forse proprio per questo l'interesse pare essere ancora maggiore.
iSlate, che debutterà probabilmente a marzo, presenta secondo le voci trapelate - e comunque ancora non confermate - caratteristiche simili a quelle di iPhone e iPod Touch, ma ingigantite e potenziate innanzitutto da un processore chiaramente più performante, che si appoggia a uno schermo di circa 10 pollici dotato di una risoluzione che dovrebbe essere molto più alta dei due tascabili già in commercio. Il sistema operativo sarà simile in tutto e per tutto a quello dell'iPhone, aggiornato all'ultima versione uscita e cioè la 3.1.2 anche se, pure qui, qualcosa bolle in pentola. Sembra infatti che, insieme all'iSlate, Apple abbia intenzione di presentare il nuovo aggiornamento per il sistema operativo OS, che arriverebbe in un sol colpo alla versione 4.0 e in tempo per essere servita anche sul "piatto" dell'iSlate, una strada che potrebbe portare anche al famigerato iPhone HD nel giro di un anno circa.
Tutte indiscrezioni comunque, sulle quali si potrà fare definitivamente chiarezza il prossimo 27 gennaio, quando la casa di Cupertino toglierà definitivamente i veli a tutte le novità, e con ogni probabilità non senza qualche colpo di scena come spesso accade quando si parla del team di Steve Jobs.