A che giocheremo la prossima settimana?  44

Non c'è molta trippa per gatti

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   31/01/2010

La settimana ventura non può certamente considerarsi particolarmente ricca di titoli in uscita, anche se qualche highlight non manca. A cominciare da Star Trek Online, che aprirà le porte dei propri server agli utenti il due febbraio, ossia martedi prossimo.

Tutti i trekker o semplicemente chi stia cercando una ventata di novità nel mondo saturo (ma non troppo) degli MMORPG potrà gettarsi a testa bassa in questa nuova avventura nelle atmosfere celebri delle serie televisive (e delle opere cinematografiche) che hanno allietato le ore di centinaia di migliaia di fan in tutto il mondo, per decenni. La beta si è ormai conclusa, e noi abbiamo potuto tirare le somme della prima esperienza in un mondo di gioco che si divide fra il comparto di esplorazione e combattimento nello spazio e quello a terra. Dovremo tuttavia attendere un po' prima di poter valutare quale sia il reale valore di questo titolo che, quantomeno, ci promette di giocare dove nessun giocatore è mai giunto prima. Almeno virtualmente.

Che succede dopo Chernobyl?

Gli utenti PC che non muoiano dalla voglia di seguire le orme dei trekker e che non siano già impegnati su Mass Effect 2 non resteranno a bocca asciutta: Il cinque febbraio esce infatti S.T.A.L.K.E.R.: Call of Pripyat, nuovo capitolo dello sparatutto di GSC Game World che ci riporta nella "Zona", facendoci vivere (o sopravvivere) agli avvenimenti successivi a quelli narrati in Shadow of Chernobyl. Il nostro protagonista sarà mandato dal servizio di sicurezza dell'Ucraina a raccogliere informazioni sul fallimento di un'operazione fatta precedentemente dalle principali forze militari. Qui sotto ve ne proponiamo un video che mostra alcune delle ambientazioni.



Infiniti oceani

Chiudiamo questo sguardo sui titoli in uscita la prossima settimana con un ritorno su Wii: si tratta di Endless Ocean 2, che promette di regalare nuove ore di rilassamento e fascino a tutti gli appassionati dell'esplorazione dei fondali marini. Rispetto al capitolo originale, non particolarmente brillante in termini di tecnica ed elementi di gioco, questo nuovo capitolo dovrebbe offrire ai giocatori un motore grafico più elaborato e delle aggiunte dal punto di vista del gameplay, anche grazie alla possibilità di giocare con un nostro amico online sfruttando il Wii Speak.
Per Wii non dimentichiamo di citare il rilascio, previsto sempre il 5 febbraio, di Final Fantasy Crystal Chronicles: Crystal Bearers, ossia il nuovo capitolo del brand nato su Gamecube che finalmente, dopo anni di lavorazione, approda sulla console Nintendo. Attendiamo di mettere le mani sull'ultima fatica di Square Enix e, nel frattempo, vi lasciamo a giocare su quel che avete già inserito nelle vostre piattaforme di gioco, quali che siano.