Il Wii 3D non è la prossima mossa di Nintendo  39

Così dice Miyamoto

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   15/07/2010

Shigeru Miyamoto, da lungo tempo ormai la voce di Nintendo, ha dichiarato che il prossimo capitolo della storia legata a Wii non sia il 3D, considerando che i televisori che supportino la nuova tecnologia sono ben lontani dall'essere diffusi nelle case degli utenti. E se questo è condivisibile, non lo è altrettanto la dichiarazione che segue: "non credo che il Wii 3D sarà il nostro prossimo step. Una delle ragioni per cui il Wii è così di successo è perchè la maggior parte della gente non ha alcun equipaggiamento HDTV e sa come apprezzare ciò che offre Nintendo". Ora, non sappiamo quali salotti sia abituato a frequentare Miyamoto, ma a noi risulta che gli HDTV siano ormai diventati uno standard affermato, anche se sicuramente c'è un certo numero di persone che possiedono ancora un CRT. Avremmo quindi accolto con piacere un'apertura verso ad un'evoluzione HD di Wii, che però Miyamoto indica non essere prevista a breve termine: "molta gente si sta divertendo ancora molto con Wii, ci sono molti bei giochi lì fuori per lei. Ma noi cominciamo a pensare ad un successore per una console già nel momento in cui essa viene lanciata. Monitoriamo il mercato molto da vicino e quando il momento arriva annunciamo un successore. Ma questo non accadrà tanto presto".
Nel frattempo attendiamo il 3DS.