Caro, vecchio Slinky  0

Se il nome Slinky non vi dice nulla, provate a pensare ad una molla che scende le scale: ecco, quello è lo Slinky, celeberrimo giocattolo che I-play ha convertito in mobile game.

NOTIZIA di Fabio Palmisano   —   28/08/2007

L'idea, per quanto bizzarra, sembra piuttosto buona, e quanto visto finora non può che far tornare alla mente il classico Q*Bert: l'utente ha dunque il compito di guidare lo Slinky attraverso 50 livelli divisi in cinque mondi, che vanno dall'antico Egitto ad una moderna città. Lungo la strada vi saranno bonus e monete da raccogliere e nemici da evitare, oltre che tutta una serie di blocchi dinamici dagli effetti più disparati. Il tutto inquadrato da una godibile grafica isometrica in 2D, molto colorata e particolareggiata.