Giovani chirurghi più abili col bisturi grazie a Wii?  12

NOTIZIA di La Redazione  —   17/01/2008

Giovani chirurghi più abili col bisturi grazie a Wii?

Secondo quanto riportato dal Guardian, Mark Marshall, direttore per le simulazioni e l'addestramento del Banner Good Samaritan Medical Centre in Arizona, ha chiesto ad otto medici in praticantato di impegnarsi in un'ora di gioco su console prima di effettuare simulazioni chirurgiche su appositi software. Registrando la precisione dei movimenti delle mani dei giovani chirurghi sul simulatore, il team di Marshall ha potuto verificare una maggiore accuratezza, precisione e scioltezza nelle procedure che vengono poi utilizzate nelle operazioni reali, dopo che i giovani medici abbiano giocato su Wii. L'effetto è attribuito all'uso del Wiimote ed alla coordinazione richiesta per dirigere le azioni sullo schermo, registrando ben il 48% in più nei punteggi sul simulatore chirurgico rispetto ai colleghi non videogiocanti. Il team di Marshall sta ora lavorando alla progettazione di software per Wii che simulino accuratamente una serie di procedure chirurgiche, tali software verranno poi annunciati alla "Medicine meets Virtual Reality conference" di questo mese.