Hentai: Make love not war è un altro gioco per Nintendo Switch che dice di lasciare libera una mano

Il catalogo dei giochi scaricabili di Nintendo Switch si è arricchito di un altro gioco con la modalità per giocare con una mano sola: Hentai: Make love not war.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/06/2022
57

A due mesi circa dal precedente, chiamato Hentai Uni, Hentai: Make love not war è un altro gioco lanciato su Nintendo Switch, scaricabile dall'eShop, con la modalità per giocare con una mano sola. Almeno questo sulla carta, perché nella pratica non è scontato che sia così.

Molti rimangono stupiti quando viene citata, ma in realtà è una modalità praticamente standard nei titoli erotici giapponesi, visual novel in particolare, pensata appositamente per favorire la masturbazione. Non stiamo quindi parlando di un riferimento apparente, ma di un caratteristica pensata proprio allo scopo e che con gli anni è diventato uno dei punti di forza di questi giochi.

A far sorridere è il fatto che titoli simili escano su Nintendo Switch, console di una compagnia un tempo estremamente reticente a consentire la pubblicazione di contenuti controversi sulle sue piattaforme, e ora diventata baluardo della libertà d'espressione, contro le piattaforme rivali dalla censura facile.

Hentai: Make love not war in sé è un titolo molto semplice che richiede di risolvere dei puzzle per spogliare delle ragazze anime, ritratte in varie pose e situazioni. Niente di troppo originale o spinto (le nudità sono sempre coperte), ma in fondo il punto di questi giochi non è l'originalità.

Hentai: Make love not war è un altro gioco vietato ai minori per Nintendo Switch
Hentai: Make love not war è un altro gioco vietato ai minori per Nintendo Switch

Hentai: Make love not war è disponibile negli eShop di USA, Canada e Messico. Non sappiamo se sarà lanciato anche altrove. Certo, il fatto che supporti 11 lingue qualche sospetto lo fa venire.