Il governo cinese impone l'utilizzo di nomi reali per gli MMO  29

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/01/2009

Non ci sono molti dettagli al riguardo, ma un articolo di People's Daily Online, tratto da China Daily, riporta che il governo cinese comincerà a richiedere l'utilizzo dei nomi reali degli utenti per la registrazione agli MMO.
Non è chiaro se questi vengano richiesti come identificativo legato ai personaggi in gioco, oppure l'utilizzo dei dati reali sia obbligatorio nella procedura di registrazione al gioco, l'articolo afferma semplicemente che "il governo inizierà la registrazione di nomi reali per i giocatori di titolo online quest'anno".
Nel frattempo, a quanto pare quattro videogiochi online sono stati sospesi perché non contenevano il particolare sistema anti-dipendenza divenuto obbligatorio in Cina.