iPhone Xs poco richiesto, Apple Watch serie 4 oltre le aspettative

Iniziano a emergere i primi dati sulle prenotazioni dei nuovi apparecchi Apple: gli iPhone Xs, iPhone Xs Max, iPhone Xr e Apple Watch serie 4.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/09/2018
33

L'analista di Apple Ming-Chi Kuo ha pubblicato oggi una nota con le sue rilevazioni sulla prima settimana di prenotazioni di iPhone XS, iPhone XS Max e Apple Watch Serie 4. Secondo lui le prenotazioni dell'Apple Watch Serie 4 sono andate oltre le aspettative, grazie all'introduzione di nuove funzioni come il supporto per l'elettrocardiogramma. Se i suoi numeri sono esatti, nel 2018 Apple riuscirà a vendere 18 milioni di Apple Watch, il 50-55% dei quali saranno serie 4.

Molto meno brillanti le prestazioni dell'iPhone XS, le cui prenotazioni sono state inferiori alle attese di Apple. I clienti starebbero prenotando soprattutto l'iPhone XS Max, o si sarebbero messi in attesa dell'iPhone XR. Insomma, secondo lui le proiezioni di vendita per l'iPhone XS vanno tagliate almeno del 15-20%. Le vendite finali dovrebbero ammontare al 10-15% del totale dei nuovi iPhone.

Kuo crede che gli iPhone XR faranno molto meglio grazie al prezzo inferiore e al fatto che in Cina supporteranno due SIM. Rappresenteranno quindi il 55-60% del totale delle vendite dei nuovi iPhone (prima era stimato al 50-55%). L'unico modello con le prenotazioni in linea con le aspettative sarebbe l'iPhone XS Max.

Https 2F2Fhypebeastcom2Fimage2F20182F092Fapple Watch 4 44