Martyn Brown, passo indietro sulla questione "addio GameCube"  0

NOTIZIA di La Redazione  —   27/02/2004

Martyn Brown, passo indietro sulla questione "addio GameCube"

Quest'oggi Martyn Brown, responsabile del Team 17, ha spiegato che le sue parole sull'abbondono del suo team dal GameCube sono state mal comprese ed equivocate. Queste le sue parole: "Non è mai stata presa in considerazione l'idea di non sviluppare più sulla console Nintendo e, anzi, nel caso uno dei publisher lo volesse, avremmo la massima considerazione del Cubo, così come succede da sempre. Lo sviluppo di un gioco su una determinata console è dettato da tre fattori primari: il publisher (che spesso preme su dei tempi di sviluppo piuttosto brevi e quindi trascurare una console diventa un obbligo per portare a termine il progetto), la situazione vendite hardware/software, i contatti diretti con le first party (esempio, se Nintendo ci chiedesse di fare un gioco). Le cose stanno così e queste sono le MIE parole, non quelle di un mio impiegato o certamente non di qualche nostro publisher".