Nintendo critica Final Fantasy XI  0

NOTIZIA di La Redazione  —   10/06/2002

Nintendo critica Final Fantasy XI

Hiroshi Yamauchi, ex presidente di Nintendo, ha recentemente esaltato il gioco della saga di Final Fantasy previsto per GameCube criticando al contempo Final Fantasy XI (il primo episodio online già disponibile in Giappone e per il quale noi europei dovremo mooolto aspettare) come un esempio di come NON ancora entrare nel mercato online, suscitando le immediate risposte dei responsabili Square. Yamauchi ha parlato di futuro capitolo della saga di Final Fantasy che sfrutterà il collegamento tra Cube e GBA citando la sussidiaria creata qualche mese fa da Nintendo e Squaresoft e che ha consentito alle compagnie di pianificare colloborazioni nonostante la pesante presenza Sony nel capitale della Square. Ha inoltre reiterato la sua mancanza di fiducia nel mercato online, visto ancora come poco redditizio e incapace di fornire innovazioni significative per il giocatore. Immediate le repliche: secondo il presidente della Square Youichi Wada "FFXI sta aprendo un nuovo mercato da pioniere" e comunque "il mercato online è incomparabile a livello fisiologico con quello tradizionale", mentre "il titolo di Final Fantasy per GameCube è ancora da decidere" (riferendosi probabilmente al titolo e non al contenuto). Ricordiamo, per la cronaca, che l'Europa potrebbe non vedere il gioco online prima addirittura del 2004, e che Final fantasy XI ha venduto enormemente meno di ogni altro capitolo della saga recentemente pubblicato. Altre informazioni sul rapporto tra Nintendo e Square (in particolare un articolo relativo alla creazione della sussidiaria che lavorerà ai titoli Nintendo) sono disponibili nell'archivio di Videoludica. Thanks Marco Benoit "Mr Retro" Carbone.