Nintendo Switch ha sostituito PS Vita per i giochi giapponesi di nicchia, dice PQube 10

Geraint Evans, capo della divisione marketing di PQube, ha detto che Nintendo Switch ha sostituito PlayStation Vita per quanto concerne i giochi giapponesi di nicchia.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/03/2019

Nintendo Switch ha sostituito PS Vita come console di riferimento per i giochi giapponesi di nicchia: a sostenere tale tesi è Geraint Evans, capo della divisione marketing di PQube.

"Sono davvero fiducioso che questo tipo di utenza si sposterà su Nintendo Switch", ha detto Evans ai microfoni di Twinfinite. "Credo peraltro che il mercato PC stia cominciando a diventare più complicato. Non si tratta necessariamente di un problema legato ai giochi giapponesi, quanto più alla quantità di titoli disponibili: c'è troppa roba là fuori e temo che molte persone non saranno in grado di superare la tempesta."

Per quanto riguarda il ruolo di Nintendo Switch, secondo Evans la console è già ben posizionata. "L'hardware è fantastico e le vendite vanno molto bene. Come publisher si tratta certamente di un sollievo, perché vedevamo PlayStation Vita calare progressivamente e ci chiedevamo cosa ci avrebbe riservato il futuro."

"Quando abbiamo visto per la prima volta Switch, abbiamo pensato che fosse una piattaforma valida ma non sapevamo come sarebbe stato il suo ecosistema. Dopodiché abbiamo realizzato che stava vendendo bene e i primi giochi che abbiamo pubblicato sono andati alla grande."

#Periferiche Switch

Periferiche Switch