NHL 2002  0

RECENSIONE di La Redazione  —   13/03/2002

Uno sport poco conosciuto in Italia ma estremamente divertente!

Un gioco di hockey che si rispetti deve inanzitutto rispettare due fondamentali caratteristiche del gioco: fluidità di movimento e velocità del disco sul ghiaccio. Gli sviluppatori in questo caso sono riusciti a riprodurre queste due caratteristiche in NHL 2002. Nonostante la possibilità di operare vari tipi di settaggi e di scegliere diversi livelli di difficoltà, la fluidità dell'azione non è mai stata così costante in un gioco di hockey. L'animazione dei giocatori è proporzionata alla velocità del gioco. Inoltre i giocatori presentano proprie caratteristiche ed abilità che rispecchiano quelle reali. I giocatori più forti della lega mostreranno la loro abilità nel tagliare in due la difesa e segnare gol incredibili ai poveri portieri malcapitati. La tecnologia utilizzata per riprodurre i movimenti dei giocatori è il motion capture di cui EA si è servita per realizzare le animazioni dei giocatori dei titoli della sua serie sportiva. Il punto di riferimento per la realizzazione dei movimenti dei giocatori su cui gli sviluppatori si sono attenuti è quello del gioco nella vita reale. I movimenti rispecchiano fedelmente la fisica reale così come anche le direzioni che prende il disco che scivola sul ghiaccio. Dovrete anche stare attenti a non fare movimenti bruschi o rischierete di cadere sul ghiaccio come mele dall'albero. La modalità principale è sicuramente il season mode che include tutte le statistiche ed i roster che potrete ingaggiare per la stagione che sta per iniziare. Le squadre possono effettuare cambi per tutta la stagione. Inoltre se volete assaporare una sfida internazionale potete scegliere di giocare con una delle nazionali incluse. Ogni team logicamente è settato secondo le sue reali capacità, cosicchè se giocherete contro il Canada, medaglia d'oro alle Olimpiadi Invernali 2002 di Salt Lake City, potrete testarne le valide doti nei passaggi veloci e nel gioco avvolgente.

Una grafica esagerata!

NFL 2002 vanta una grafica a dir poco ecceazionale. Il ghiccio che si taglia al passare del ferro dei pattini, l'animazione della folla e la pista lucente su cui si svolge l'azione riflette perfettamente i giocatori e gli effetti di luce come se steste vedendo una partita reale in TV. I replay sono a davvero spettacolari e riprendono le fasi salienti dell'azione da più angoli di ripresa. L'animazione è così dettagliata e precisa che potrete vedere nitidamente anche i movimenti meno impercettibili. I portieri sono equipaggiati con grandi guanti ed una mazza che usano abilmente per evitare di farvi segnare un gol nella loro rete. Grazie al fatto che le arene dove si gioca l'hockey sono piuttosto piccole rispetto a quelle dove si svolgono altri sport, è stato possibile per gli sviluppatori comporre le prime file con spettatori interamente ricreati con i poligoni e potrete vederli indossare strani capelli e maglie delle squadre ed incitare le due squadre che si danno battaglia sul ghiaccio.

Un gioco per tutti!

EA ha realizzato NHL 2002 con l'intento di portare nelle case dei consumatori un prodotto semplice e divertente che si adatta a tutte le fasce di età. La buona grafica, il controllo efficace e le regole facili dell'hockey consentono al giocatore di entrare subito nello spirito del gioco e provare l'ebrezza di una vera partita di hockey grazie anche alla fluidità di movimento propria dell'azione. Un gioco il cui acquisto è obbligato per i fanatici degli sport a stelle e strisce e consigliato a chi è stanco di giocare ai soliti giochi di calcio e vuole provare qualcosa di veloce, pratico e divertente.

    Pro:
  • Tutte le squadre della stagione 2002 della NHL e della NHLPA
  • Azione veloce e fluida
  • Controllo semplice e preciso
  • Grafica curata al dettaglio

    Contro:
  • Se avete giocato ad altri giochi della serie non vi entusiasmerete di certo per questo nuovo capitolo
  • Gli sviluppatori avevano il tempo per introdurre qualche innovazione di rilievo nel gioco e nel gameplay che purtroppo è mancata

Arriva l'hockey a stelle e strisce!

Ogni qualvolta si parla di giochi della serie EA Sports ci aspettiamo un gioco con lo stesso titolo dove cambia solo l'annata come se si parlasse di un vino. I vari NHL '96,'97,'98....fino al 2002. Ancora una volta le premesse della casa di FIFA sono quelle di presentare un buon titolo che presentando un concetto di base tradizionale tenta di assicurarsi una buona fetta di mercato con qualche innovazione nel gameplay e nel comparto grafico. Tuttavia il punto di forza di ogni gioco di EA e di NHL 2002 sta nella licenza ufficiale siglata con la NHL e la NHLPA che le permette di utilizzate i 30 team della NHL e i 20 team internazionali. Con un commento nella versione americana affidato al nuovo annunciatore Don Taylor ed il commento tecnico nelle parole del popolare Jim Hughson e con ben sei modalità di gioco, Play Now, Season, Career, Playoff, Shootout e Tournament, è difficile che questo gioco passi inosservato davanti agli occhi degli appassionati degli spettacolari sports americani e in Italia ce ne sono tanti, me compreso.