Il Sentiero del Ninja è ora tracciato  0

La Soluzione è basata sulla versione americana per DS del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

SOLUZIONE di Fabio Di Gaetani —   22/05/2009

The First Mirror

Dopo una breve scenetta che agirà da introduzione al gioco, sarete proiettati nel bel mezzo della battaglia. Seguite gli ordini che vi vengono forniti da Kakashi per completarla con successo. Prima di andare a parlare con Hokage, spostatevi verso destra, collocandovi sul simbolo a forma di foglia. Cominciate dunque ad esplorare la città.
Dirigetevi verso l'alto, dunque destra, superate il cancello, ed entrate nella casa di forma circolare (la potrete anche riconoscere dalla presenza di una donna nelle sue vicinanze). Parlate con Tsunade, dunque assistete al tutorial in materia di evocazione. Prendete possesso dello specchio, e procedete verso il secondo livello.

The Second Mirror

Procedete verso la vicina vallata, vendendo gli oggetti nel caso in cui necessitiate di liquidità. Uscite dal villaggio, salvate il gioco, dunque continuate verso destra, fino a che due torce non entreranno nel vostro campo visivo. Per accenderle, soffiate sul microfono della console. Cercate di prendere velocemente possesso di tutti e 20 gli oggetti, premendo il tasto A per saltare quando necessario.
Arrivati alla vallata, parlate con Jiraya, e tornate indietro per il percorso lungo il quale siete giunti, mirando al Leaf Village. Parlate con Tsunade per l'ennesima volta. Vi dirà di recuperare il successivo specchio, in un tempo massimo di una settimana. Dopo aver, eventualmente, migliorato il livello delle vostre armi nonchè riorganizzato il party, uscite dalla città.
Verso sinistra, superate il ponte, dunque nord, arrivando alla valle dello zolfo. Salvate il gioco, entrate nella caverna da sinistra. Scendete le scale dopo il ponte, prendete gli oggetti, dunque destra. Usciti fuori, tirate la leva. Utilizzate l'abilità Escape di Shikimaru (o, eventualmente, ripercorrete la strada) per tornare all'entrata della caverna. Dopo aver salvato, procedete verso destra. Girate la ruota per fare in modo che Choji levi di mezzo il sasso, dunque prendete gli oggetti dall'altro lato della stanza, e procedete lungo il sentiero. Superate il ponte, fate anche qui incetta di oggetti di vario genere, dunque salite le scale per salvare. Tornate giù, sinistra, servitevi della magia shadow possession per ottenere il controllo del cane, e tirate la leva.
Scendete le scale, e salvate di nuovo, dato che vi attende un combattimento potenzialmente piuttosto complicato.

Rokkaku
La prima mossa dovrà essere lanciare un masso umano a tutti i nemici (utilizzando Choji, chiaramente, unico in grado di eseguire la mossa). Dunque, servitevi della shadow possession, tipica mossa di Shikimaru. E' probabile che fallisca, ma nel caso in cui riesca, il nemico non interferirà per 3-4 turni. La scarsità dei suoi punti vita sarà da lui segnalata dall'utilizzo della mossa Dragon Palm. Si consiglia, a questo punto, di prediligere un assetto difensivo, dato che la mossa è in grado di infliggere molti danni: curate chiunque l'abbia subita, non preoccupandovi nel caso in cui la battaglia si prolunghi leggermente oltre il dovuto.
Tornate a salvare, curate tutti i vostri personaggi, dunque create una formazione con Shikumaro in prima linea, sulla destra; Choji in seconda linea, al centro, e Sakura in terza linea, sulla destra. Tornate al ponte, preparati ad affrontare un nuovo boss.

Zabuza
Fate in modo che Shikimaru conferisca lo status hidden leaf a tutti i presenti, mentre Choji si occupa dell'attacco e Chakra della cura dei vostri personaggi. La tattica è molto semplice, dovrete unicamente iterare questo tipo di comportamento. L'unico momento in cui sarà richiesto qualcosa di diverso sarà quando vedrete il segnale "Opponents Attack Failed": a quel punto, dovrete muovere tutti i vostri personaggi in avanti di una riga, cercando di eliminare Haku. Fatto ciò, il confronto dovrà procedere esattamente come prima. Servitevi dell'abilità escape per uscire dalla zona, dunque salvate e tornate verso la sezione centrale della cittadina.

The Third Mirror

Tornati in città, andate a parlare con Hokage. Dunque, occupatevi di aumentare il livello dei vostri personaggi, nonchè di migliorare le loro armature & co. . Evocate alcuni mini-katsuyu con l'aiuto dello Jutsu di Naruto, dunque sinistra; localizzate l'uscita nella sezione inferiore del livello, è quella che vi condurrà alla vostra successiva destinazione. Destra, completate la speed map; dunque, uscite dalla cittadina successiva procedendo verso destra, arrivando a Tanzaku. Date un'occhiata in giro per ottenere la Sakura Blizzard; dunque salvate, uscendo poi dalla cittadina. Procedendo verso l'alto potrete trovare alcune rovine contenenti svariati cristalli. Dirigetevi verso il fango, servendovi dei mini-katsuyu per evitare di affondare in maniera misera. Esplorate la zona in dettaglio, scendete sotto al ponte, salendo sulla tag ninja. Superate i due punti, salvate il gioco, dunque verso nord. Dopo la scenetta, altro save point. Vi attende ora un combattimento contro un boss.

Shino/Kiba
Foicalizzate tutti i vostri attacchi su Shino, cercando di ucciderlo il più velocemente possibile. E' molto meno potente di Kiba, il che significa che, una volta che lo avrete tolto di mezzo, la battaglia sarà in discesa. Si consiglia dunque di utilizzare Shino al posto di Shikimaru, all'interno del vostro team, data la maggior potenza di quest'ultimo. Salvate il gioco, cercate di fornire tutti gli oggetti migliori ai componenti del vostro team, dunque procedete avanti fino alla scenetta per cominciare l'ennesima battaglia con un boss.

Jako
Sakura dovrà fare in modo che tutti utilizzino lo status attack up, mentre Shino dovrà utilizzare degli insetti per tenere occupati i nemici "minori", sicchè non possano in alcun modo infastidirvi. Il resto del club dovrà attaccare il nemico principale: con un buon focus, la sua sconfitta dovrebbe essere assicurata. Subito dopo questa battaglia, ve ne attende una successiva.

Jako - II
Castate Byakugan dalle retrovie; dunque substitution jutsu. Per poterlo sconfiggere, in via definitiva, serviranno quattro Senbon Jutsu d'elemento acqua, in serie. Sfortunatamente, la battaglia andrà ripetuta per due volte, dato che il mostro sarà riportato in vita dopo il primo frangente.
Tornate a curarvi e salvare; per poi riapparire all'interno della caverna. Prendete gli oggetti all'interno della seguente stanza, superate il labirinto, così da arrivare ad ottenere un nuovo Taijutsu. Fate equipaggiare gli artigli a Kiba, dunque utilizzate la vicina corda per salire fino alla seguente stanza. Prelevate tutto il contenuto delle casse lì presenti, e continuate dritti. Salite sulla tag ninja e, nella stanza in cui sarete teletrasportati, procedete verso destra, e prelevate la tag. Tornate indietro, stavolta prendendo a sinistra, e scendete lungo il ghiaccio. Prendete possesso del Sannin Senbon.
Tornate al corridoio centrale, salite su verso l'uscita. Superate la caverna nella sua interezza, voltando poi verso sinistra, ove è visibile un'entrata. Dopo aver prelevato il vicino oggetto, tornate verso l'interno della caverna, voltando stavolta verso destra. Salite la corda, dunque preparatevi per l'incombente combattimento contro un boss di fine livello. Ponete Shino in prima linea, al centro; collocate Kiba in seconda linea, sulla sinistra; e piazzate Sakura in terza linea, al centro. Salvate il gioco, dunque incamminatevi verso nord, ove potrete iniziare la battaglia.

Shakkaku
Sakura dovrà occuparsi di curare il party, nonchè di castare hidden leaf shield su di loro non appena il combattimento sarà iniziato. Un accorgimento sarà assolutamente indispensabile per non subire eccessive quantità di danni: rimuovere tutti i soggetti che si trovano nella linea che sarà attaccata da Shakkaku Sand. Shino dovrà evocare un insetto per aumentare i danni inflitti ad ogni turno. Per il resto, attaccate, concentrando sul nemico le energie dei rimanenti componenti del vostro gruppo. Donate a Sakura l'oggetto ottenuto in seguito alla vittoria.
Servitevi di Escape per tornare al villaggio in velocità.

The Fourth Mirror

Da qui in poi, tutti i membri non utilizzati direttamente nel vostro party dovranno essere privati di tutti gli oggetti a cui hanno accesso; gli oggetti in questione dovranno immediatamente essere venduti, sicchè i membri "principali" possano ottenere il meglio del meglio. Avrete, come minimo, bisogno di una ninja fan per Sakura e di quattro tute ninja, una per ognuno dei componenti del vostro gruppo. Se avete davvero pochi soldi, il minimo indispensabile è l'acquisto delle tute ninja.
Dopo lo shopping, andate a fare visita ad Hokage. Vi dirà di procedere verso il villaggio di sabbia, come probabilmente vi potreste essere attesi. Lady Tsunade, in seconda battuta, vi donerà Tonton (nonostante, all'apparenza, paia un semplice fastidioso maiale, è in realtà in grado di distruggere le rocce presenti sul vostro percorso). Evocatelo immediatamente dopo il dialogo.
Salvate il gioco, e procedete verso sinistra, dunque verso il basso. Dopo aver fatto vostri i due oggetti, salite sulla vicina tag ninja. Noterete alcune rocce che ostruiranno il vostro passaggio. Come potrete intuire, l'evocazione di Tonton serviva proprio per riuscire a fare a pezzi le rocce in questione.
Arrivati alla zona sottostante (accessibile salendo una seconda volta sulla tag), prendete la tag Genjutsu in alto a sinistra. Voltatevi verso sinistra, e potrete vedere l'uscita: incamminatevi al suo interno. Dunque, via verso nord; lungo la strada, troverete un save point: utilizzatelo, per poi continuare lungo il sentiero lungo il quale stavate procedendo.
Parlate con gli abitanti del villaggio per localizzare l'uomo che state cercando; il suo tratto caratteristico è costruito dall'abitudine di fare la "siesta" all'ombra. Volendo essere più diretti, partendo dall'entrata dirigetevi verso nord, e localizzate i vasi nelle vicinanza di un cartello: l'uomo si trova proprio sotto il cartello. Per poterlo svegliare, dovrete urlare sul microfono della vostra console.
Prima di andarvene dalla zona del villaggio, esplorate la magione Kazekage, a nord. Contiene discrete quantità di oggetti di medio valore. Tornati all'esterno, utilizzate la speed map per arrivare ad un crocevia, ove potrete salvare il gioco. Localizzate la roccia, leggermente a sud rispetto alla vostra locazione. Nonostante la situazione paia irrisolvibile (la roccia ostruisce il vostro passaggio), sarete aiutati da un trio misterioso, che la rimuoverà per vostro conto. Vorranno anche unirsi alla vostra combriccola, proposta che accetterete con gioia. Come spesso succede in questi casi, è il momento di eseguire dei cambiamenti all'interno del vostro team.
Dopo aver tolto tutto l'equipaggiamento a Lee, Kiba, e Temari, dovrete sostituire Kiba con Neji. Dunque, donate Toh ad Hinata, migliorate l'agilità di Neji (con Toh ed Eagle Eyes), migliorate le capacità d'attacco di Sakura (con Rin), e date la resistenza alla cecità a Shino (con Hyo), aggiungendo anche Insect Master.
Incamminandovi in direzione sud vi troverete nel bel mezzo del deserto della morte. Noterete la presenza di un timer. Non è uno scherzo: non appena il conteggio arriverà a zero, i vostri personaggi inizieranno ad essere danneggiati ogni secondo in più in cui staranno all'interno della zona in questione.
Volendo, è possibile esplorare i vari "buchi" presenti nel deserto, così da ottenere degli oggetti aggiuntivi. Nel caso in cui vi sentiate di farlo, potreste incontrare un particolare ostacolo: vi sono dei burroni, più ampi del normale, da superare. Il metodo consiste nell'urlare "GUTS!!" nel microfono, così da dare al vostro personaggio il coraggio necessario ad affrontare la difficoltà. Tornati (o rimasti) in superficie, procedete dritti fino al boss di fine livello, o meglio - come ormai siete abituati a vedere - gli svariati boss di fine livello.

Jako/Rokkakku
Si consiglia di preparasi alla battaglia con uno jutsu in grado di curare tutti i vostri personaggi in un solo colpo, dato che i nemici possono colpire i molti componenti del vostro party in una sola passata. Potenziate Neji con un attack up, dunque servitevi dell'attacco 64 palms, 8-trigrams, per ottenere un effetto piuttosto devastante sul nemico. La vostra attenzione andrà focalizzata su Jako, dato che non appena lo ucciderete, il combattimento terminerà automaticamente. Nonostante la situazione paia irredimibile, sarete salvati dall'arrivo di Kakashi ed i suoi compagni, i quali combatteranno al vostro fianco. Dovrete dunque fronteggiare nuovamente lo stesso duo.

Jako/Rokkakku - II
Grazie all'assistenza dei due nuovi ragazzi, la battaglia si rivelerà qui molto più agevole. Guy dovrà sbloccare tutti i cancelli, ed il resto del party dovrà continuare a colpirli per ottenere un bel po' di ricompensa. Al contempo, Kakashi dovrà servirsi di Sahringan per potenziare ancora maggiormente le capacità d'attacco del vostro gruppetto.
Dopo la distruzione del nemico, otterrete un nuovo oggetto, dalla funzione piuttosto interessante: è in grado di diminuire la quantità di nemici presenti nelle mappe "veloci" (si chiama Pakkun). Si consiglia di utilizzarlo sempre, dato che in parecchie occasioni si rivelerà assolutamente necessario. Fate razzia di tutte le casse del tesoro presenti in zona, dunque procedete verso sinistra. Salvate velocemente il gioco, cercando anche di esplorare per bene le rocce, così da capire se sotto ad esse è nascosto qualcosa di importante.
Ora, partendo da destra, esplorate tutte le caverne in zona, dunque cancellate i sigilli, utilizzando lo stylus sullo schermo della vostra console. Entrate nella porta, non appena vi sentirete sufficientemente proti per farlo. Vi attende, come vi potete sicuramente aspettare, un boss.

Itatchi/Kisame
L'arma migliore per assicurarvi la vittoria di questa battaglia consiste nell'utilizza Blood Suck, a disposizione di Shino. Il nemico è particolarmente sensibile a questa mossa, e potrete decimare i suoi punti vita con una certa facilità, eseguendola in sequenza, continuativamente. Kisame è, senza dubbio, molto più pericoloso del suo compare, dunque andrà ucciso per primo. Sakura dovrà essere impegnata nella cura dei suoi compagni combattenti.
Otterrete grandi quantità di punti esperienza, nonchè svariati oggetti. Dopo la scena, servitevi della mossa Escape per uscire dalla zona, salvare il gioco, e dirigervi verso hidden sand attraversando la speed map.

The Fifth Mirror

Questa sezione di gioco inizierà con un combattimento contro una specie di boss di metà livello. Trattasi di un gruppetto di sand ninja.

Sand Ninjas
Sarà un incontro piuttosto semplice, specialmente se confrontato con quelli che avete appena dovuto passare per poter giungere fino a questo luogo. Servitevi degli attacchi più potenti a vostra disposizione, gli avversari non possiedono abilità difensive sufficienti a potervi contrastare in maniera efficace. La battaglia sarà relativamente "importante" unicamente a causa del fatto che, subito dopo la sua fine, Gaara si unirà al vostro party in maniera pressochè definitiva.
A questo punto, un consiglio abbastanza spassionato che ci sentiamo di darvi consiste nel rimpiazzare Sakura con Gaara, data la maggior capacità curativa e difensiva della seconda. Sarà anche necessario operare una scelta tra Temari e Shino, ma in questo caso vi suggeriamo un approccio più conservativo: nonostante Temari sia più efficace nelle battaglie immediatamente seguenti, Shino si rivelerà più potente sul lungo termine.
Donate a Neji alcuni Genjutsu di release, cosicchè vi possa proteggere da tutti i nemici in grado di causare alterazioni di status. Dopo aver aumentato il morale dei membri del vostro team al massimo, procedete verso destra, così da ottenere due nuovi tipi di evocazioni, i quali vi verranno donati da Jiraiya (essi sono Gamatatsu e Gamakitchi; il secondo serve per salire lungo le pareti dei burroni, mentre il primo serve per poter camminare sull'acqua). Tornate ora a salvare il gioco, per poi uscire fuori di nuovo verso destra. Salite sulla tag ninja, sinistra, dunque arriverà subito il momento di utilizzare una delle due nuove evocazioni da voi ottenute, e cioè Gamatatsu, per superare agevolmente il successivo gruppo di rocce.
Dopo aver evocato Pakkun, superate la speed map, e prendete tutti gli oggetti che saranno messi a vostra disposizione una volta che l'avrete terminata con successo. Assegnate il nuovo equipaggiamento ai membri del vostro gruppo di combattimento, per poi incamminarvi verso nord. Vi troverete nei pressi dell'entrata ad una caverna, per la verità, a due caverne. Fortunatamente, non sarà necessario esplorarle in via sequenziale: il vostro gruppo si dividerà in due. Si consiglia di inserire nel vostro team Sakura, Neji, Shino ed Hinata.
Cominciate a procedere verso l'alto, prendete i parassiti, tornate indietro ed incamminatevi verso sinistra. Prendete la spada ninja di Sanin, e via sempre lungo il medesimo sentiero.
Vi troverete davanti a delle rocce, apparentemente completamente immerse all'interno di una marea di magma. Ciò che dovrete fare è evocare Gamatatsu, il quale non solo vi può aiutare nel caso in cui ci sia acqua nei dintorni, ma anche nel caso di rocce di vario genere. Dopo aver preso la tag di master of shadows, procedete verso la roccia gigante. Dunque, selezionate il sand ninja. Dopo aver dato l'equipaggiamento necessario a Kanuro, procedete lungo il successivo sentiero lineare, cercando di fare vostri tutti gli oggetti che troverete lungo il percorso.
Fatevi aiutare da Temari per rimuovere la roccia che blocca la vostra naturale prosecuzione lungo il sentiero. Prendete possesso del segreto di famiglia, nonchè della falce di Sannin. Destra, superate le rocce di lava, prendete la staffa di adamantio, dunque utilizzate la roccia per superare il flusso di lava.
Nonostante, inizialmente, sembra che tutto si muova in circolo senza soluzione di continuità, Naruto sarà in grado di risolvere il problema; o meglio, di tentare di risolverlo. Continuate lungo il sentiero, fino a giungere nei pressi proprio di Naruto. Egli dirà a Gaara di utilizzare la sabbia per liberare la cascata di lava; in questo modo, potrete tranquillamente passare il ponte e la cascata, in sequenza.
Soffiate assieme a Gaara, dunque attendete che abbia finito il conto alla rovescia, per ricominciare a soffiare anche voi, assieme a lei. Potrete dunque riunire i vostri due team, precedentemente staccati. Dopo aver prelevato tutti i vicini oggetti, salvate il gioco, rimpinzate i vostri personaggi di tutto il possibile, dunque procedete verso la successiva stanza, ove vi attende, come probabilmente avete potuto immaginare, un boss di fine livello.

Rokkakku
Temari dovrà occuparsi della cura dei membri del party danneggiati dal combattimento, mentre Gaara e Neji dovranno focalizzarsi sulla distruzione progressiva dell'avversario. La prima (Gaara) potrà eventualmente utilizzare Shakkaku, così da aumentare la quantità media di danni inflitti al nemico; Temari, oltre a curare, potrà anche servirsi del suo wind jutsu. Quest'ultima opzione sarà specialmente utile nel caso in cui il boss cerchi di aumentare la sua potenza d'attacco.
Guardate la scenetta successiva alla battaglia, per poi procedere verso lo specchio. Purtroppo, come spesso succede, dovrete fronteggiare due boss in sequenza, uno dopo l'altro.

Sasuke
Si consiglia (nel caso in cui stiate leggendo questa parte di guida quando ancora potete farlo) di collocare Temari nel vostro party, è in grado di facilitare di molto la riuscita di questa battaglia. Il motivo è presto detto: il nemico ha la capacità di potenziarsi in maniera "autonoma", ma con il wind jutsu di Temari potrete neutralizzare questo auto-inflitto cambiamento di status, così da normalizzare la sua capacità di infliggere danni.
Al contempo, sempre Temari potrà aumentare la potenza dei vostri combattenti, effettivamente invertendo il bilanciamento del potere proprio del combattimento, nella sua forma standard. L'utilizzo dello scudo Shakkaku da parte di Gaara vi assicurerà una vittoria senza alcuna perdita.
Sfortunatamente, la serie di battaglie non è ancora giunta alla sua fine: vi attende ora un combattimento uno contro uno tra Naruto e Sasuke.

Sasuke
Servitevi immediatamente di una magia di cura, come nine tailed fox. Dunque (come avrete capito, è un combattimento che, inizialmente, dovrà avere un'impostazione prettamente difensiva) muovete Naruto verso le retrovie, nell'ultima fila. A questo punto, iniziate ad attaccarlo in maniera "standard"; non appena i suoi hp saranno scesi un po', piazzate due rasengan (che vadano a segno, mi raccomando: si consiglia di utilizzare la prima fila) come colpo di grazia.
Utilizzate lo Shikimaru Jutsu per tornare agevolmente verso la base. Salvate il gioco, dunque via verso la nuova missione.

Sealing the beast

Equipaggiate i vostri personaggi con tutti i migliori oggetti a vostra disposizione, e fate anche scorta di pillole curative e/o bonus (come gli anbu chakra). Si consiglia anche di andare a recuperare la tag "chakra damage" nei pressi del villaggio di sabbia (poco prima di arrivarci, vedrete una piattaforma: scalatela, ed in cima troverete l'arma), donandola a Shino.
Dunque, incamminatevi verso il tetto dell'accademia ninja, ove potrete parlare con Tsunade, la quale vi "donerà" la missione in questione. Dirigetevi verso la Valle del Male. Entrate nella caverna nei pressi del villaggio. Evocate un mini katsuyu, il che vi consentirà di superare il fango. Nord, donate gli specchi a Jako per ottenere il rilascio di Nazuna. Per poter uscire da questa sezione indenni, sarà necessario riuscire a trovare le quattro sfere che sono state disperse da Jako. Salvate, dunque destra, prendete il kunai hokage e superate i burroni con l'aiuto dei vostri pet. Equipaggiate i parassiti, dunque salvate, per poi dirigervi verso le sfere gialle.

Treasure Keeper 1 Servitevi del parassita di Shino, assieme ai trigram e palms di Neji, per riuscire ad avere velocemente la meglio su questo avversario. Percorrete il seguente sentiero in tutta la sua lunghezza, e teletrasportatevi aldilà delle pietre. Salvate il gioco, tornate indietro, e Sakura vi permetterà di procedere fino alla sfera verde.

Treasure Keeper 2
Essendo il boss il medesimo del precedente frangente, anche la strategia dovrà essere la medesima. A sinistra, potrete vedere una piattaforma; teletrasportatevi verso essa, salendo la vicina corda. Salvate il gioco, dunque sinistra. Vi troverete di fronte ad un puzzle.
Superate la prima tag, ne vedrete successivamente un trio, con una quarta rotta. Esaminate quella rotta, e procedete dritti per trovare la metà mancante, tornando indietro così da mettere tutto in ordine. Dunque, dirigetevi a prelevare la tag centrale, e tornate a salvare. Prima di procedere verso il boss, si consiglia di assegnare a Shino le mosse Insect Master e Chakra Damage. Salvate il gioco, dunque continuate verso la sfera blu.

Treasure Keeper 4
Il boss è, in realtà, sempre lo stesso. Dunque, anche le tattiche da utilizzare rimarranno completamente invariate. Teletrasportatevi indietro, nei pressi della sfera, procedete poi verso sinistra, prelevando la seguente tag. Tornate indietro, voltate verso destra, raggiungendo l'interno di un buco. Superate le pietre, sempre servendovi del teletrasporto. Salvate il gioco, salendo le scale. Superate la caverna, colpite la sfera rossa.

Treasure Keeper 3
E' sempre la solita solfa, ma quantomeno questo frangente sarà l'ultimo della serie, in via del tutto definitiva. Subito dopo, si consiglia di procedere verso l'alto, ove potrete fare vostra una cassa del tesoro, e salire la vicina scaletta. Dunque, via verso la porta, aprendola e salvando il gioco.
Ora si consiglia di potenziare per benino i vostri personaggi, con l'aiuto di una certa quantità di tag di diverso genere. Anzitutto, Gaara dovrà disporre di tutte le migliori tag difensive; dunque, Neji dovrà disporre di tutte quelle d'attacco maggiormente potenti; la vostra punta di diamante, Shino, dovrà essere dotato di Chakra Damage e Insect Master, così da poter massimizzare i danni che verranno da lui inflitti al nemico. Salvate il gioco prima di continuare.
Dirigetevi verso la valle del male, salvate nei pressi della porta, facendo dunque il vostro ingresso. Prendete possesso del playing possum jutsu, dunque dirigetevi al trentesimo piano. Salite lungo il muro, superate il successivo sentiero, prendete il pad di teletrasporto e superate il sentiero immediatamente sottostante. Donate l'istant Byakugan a Neji. Scendete giù, continuando lungo il sentiero sopraelevato. Superate la scarpata, nonchè il seguente ponte.
Scendete lungo la scarpata immediatamente successiva, salendo sui pad ninja nei paraggi. Fate in modo che Akimaru liberi il passaggio, distruggendo il masso alla fine del sentiero. Prendete possesso della magia-teletrasporto, dirigendovi verso la sezione inferiore del ponte. Sinistra, andate a prendere i Greaves (jinsoku), dunque tornate al sentiero centrale.
Destra, su, salite sul muro (le abilità di Gamakitchi dovrebbero tornarvi qui utili), arrivando al centesimo piano. Dirigetevi nei pressi della porta, dunque fate evocare 100 a Naruto. Continuate dritti, salvando non appena possibile, dato che vi state avvicinando al combattimento contro il boss dei boss. Cercate di ottimizzare, nella maniera da voi considerata migliore, i vostri uomini; un solo consiglio spassionato: assegnare il Repel Genjutsu a Neji, così da poter recuperare le alterazioni di status, tra le armi più pericolose a disposizione del nemico.

Jako
Utilizzate subito Hinata, la quale causerà un aumento sinergico della potenza di Neji e Gaara. Dunque, cominciate a pestare il boss al massimo delle vostre possibilità. Non esistono delle tattiche particolari da utilizzare per poter essere più o meno certi della distruzione del nemico. La sua dipartita sarà segnata dall'arrivo di una scena di intermezzo, dopo la quale riprenderete a combattere, questa volta contro il vero boss finale.

Gensho
Non appena la battaglia comincerà, mirate alla cura completa di tutti i componenti del vostro party, sarà assolutamente necessaria per riuscire a resistere lungo tutta la lunghezza del combattimento. Servitevi di Ultimate Rasengan (due volte dovrebbero essere sufficienti) per ridurlo ai minimi termini in maniera più o meno definitiva. Guardate la scenetta per accedere alla battaglia contro, finalmente, l'ultima versione dell'ultimo dei boss.

Spirit beast Gensho
Servitevi immediatamente dello Shakkaku's Shield di Gaara per migliorare le capacità di difesa dei vostri soggetti. L'attacco sul quale vi dovrete dunque focalizzare è Sand Shower, nonchè l'evocazione di qualche insetto da parte di Shino, così da avere una sorgente di danni costante lungo tutta la durata del livello. Nel caso in cui sia possibile, si consiglia anche di ricorrere a Blood Suck, tipica abilità di Shino. Una buona mossa potrebbe essere quella di portare con voi una buona quantità di revive, così da non considerare definitivamente perso un soggetto che non abbia retto l'immediato impatto con il nemico.

Soluzione Video da Youtube

I video dei momenti cruciali del gioco