La soluzione completa di 50 Cent: Bulletproof  0

SOLUZIONE di Fabio Cristi —   02/12/2005

CHASING THE DOG - QUEENS

Andate avanti e fate aprire il lucchetto da Banks, proteggendolo finchè non partirà una sequenza animata. Una volta all'interno della porta, sparate alla scatola elettrica sulla recinzione di metallo, quella che si trova sulla parte destra dell'area, in modo da aprire la cancellata, poi dirigetevi verso l'angolo per trovare Li'l Smokey Grenade Launcher. Seguite quindi Banks in cima alle scale, poi date un'occhiata in giro per trovare la porta con la scritta EXIT, dopodichè uscite da lì. Dopo il checkpoint, vi troverete in un'area in cui ci sono quattro gruppi di laser. Dovrete sparare alla base dei laser per disattivarli: non sarà un problema con i primi tre, il quarto invece vi darà un po' più di filo da torcere. Salite le scale, andate a sinistra e saltate giù, poi sparate da lì facendolo saltare. Nella zona, poi, sulla destra, troverete anche una porta. Chiamate Banks per fargli aprire il lucchetto, poi entrate, salite sul tetto e raccogliete tutto il denaro e le armi presenti nella stanza. In cima alle scale troverete anche una porta con una luce verde sopra di essa. Chiamate Yayo e fategli posizionare una bomba, dopodichè scendete le scale ed uscite. Passate il checkpoint, eliminate i tizi mascherati che tenteranno di uccidervi, poi entrate nelle porte per trovare munizioni ed armatura. Procedete nel vicolo finchè non avete raggiunto la strada, poi entrate nella Deluxe Laundry e dirigetevi verso l'uscita all'interno. Dopo il checkpoint, entrate nella stanza del generatore e guardate in giro alla ricerca della porta con il cartello "DANGER HIGH VOLTAGE KEEP OUT", poi entrate. Cercate l'interruttore, premetelo, poi salite le scale, raggiungete la ringhiera e premete l'altro interruttore per attivare i comandi dell'ascensore.

Procedete verso la porta con la scritta EXIT, uscite, passate il checkpoint ed avanzate finchè non potete saltare giù. Una volta a terra, girate a sinistra per vedere un piccolo falò e delle casse. Saltate dietro di esse per trovare un altro Li' Smokey Grenade Launcher. Procedete quindi verso il cancello aperto, saltate giù, poi raggiungete la recinzione ed abbassatevi per poter passare dall'altra parte. Mentre vi dirigete verso il montacarichi, troverete una porta che emana una luce blu, in cui dovrete entrare per trovare oggetti ed altre cose. Sparate a tutti i nemici che tentano di farvi la pelle con il lanciagranate, poi procedete verso l'angolo per accedere ad un'area con una luce verde. Chiamate il montacarichi, che si trova proprio lì, per completare l'obiettivo. Dopo il checkpoint, dovrete affrontare uno scontro a fuoco, in cui dovrete eliminare chiunque si muova. Al termine della carneficina partirà una sequenza animata, dopo la quale dovrete vedervela con il primo boss, Von Sykes. Tirate fuori la migliore arma di cui disponete e sparategli addosso, cercando ovviamente di evitare i suoi colpi e sfruttando qualunque struttura o oggetto vi permetta di proteggersi dai suoi proiettili. Dopo averlo sconfitto, raggiungete Doc e comprate qualche medicina, poi uscite dalla stanza e tornate a casa. Una volta qui, potrete fare svariate cose, andate subito da Bugs al banco dei pegni. Fate quello che dovete fare, poi cercate Grizz e seguitelo al cinema, dopodichè andate da Booker nel vicolo e da McVicar al negozio di alcolici. Raggiungete quindi il furgoncino di Grizz, prendete l'arma all'interno, poi salite sulla metropolitana per far partire la missione successiva.

PICNIC IN THE WOODS - THE SAFEHOUSE

Al bivio, scegliete la strada che preferite, tanto portano entrambe nello stesso posto. Quella a sinistra passa per le montagne, quella a destra su un ponte. Mentre procedete verso la vostra destinazione, comunque, fate attenzione alle munizioni ed alle armature presenti in zona, che possono tornarvi molto utili. Salite in cima alla collina, passate il checkpoint, poi procedete verso l'Ornate Gardens sbarazzandovi di tutti i nemici che tenteranno di farvi qualcosa. Anche in quest'area ci sono diversi sentieri nascosti nei quali si possono trovare numerose munizioni ed armi. Una volta fatta piazza pulita, dirigetevi verso la cancellata d'ingresso, chiamate Banks e fategli aprire il lucchetto, proteggendolo finchè non ha portato a termine il suo compito. Dopodichè raggiungete di corsa il passaggio aperto in fondo al percorso, poi chiamate l'ascensore, attendendo Banks. Scoprirete non c'è corrente, ed è quindi necessario attivarlo per far salire l'ascensore. Attraversate quindi i corridoi e raggiungete la Security Room in fondo, salendo assieme a Banks sulle due piattaforme ai lati della porta per farla aprire. Entrate e premete il pulsante sul muro per attivare l'ascensore, dopodichè andate in cantina, chiamatelo, attendete Banks e salite. Passato il checkpoint, entrate nel soggiorno e cercate il piano, all'interno del quale si trova la medaglia di Grizz. Prendetela e poi dirigetevi in camera da letto per far partire una sequenza animata. Al termine dell'animazione, uscite dal bagno ed uccidete tutti i nemici presenti, poi entrate nell'armeria, accessibile dalla porta della camera da letto che si trova sulla destra. Prendete le munizioni e gli altri oggetti per completare l'obiettivo, poi uscite dall'armeria e tornate nella stanza con il cadavere di K-Dog per far partire un'altra sequenza animata, al termine della quale dovrete aprire diverse cassaforti.

Ce ne sono quattro in casa e, quando ne trovate una, usate l'opzione Call Banks per farla aprire dal vostro compare. La prima si trova nella stanza con il cadavere di K-Dog. Premete i pulsanti del tastierino dall'altra parte per far comparire l'opzione Activate Painting, selezionatela e la cassaforte comparirà. Chiamate Banks per fargliela aprire, poi dirigetevi nella stanza prima dell'armeria. La cassaforte si trova sul muro tra le due stanze. Seguite quindi la solita procedura, poi andate in camera da letto, aprite l'armadio a muro e troverete la terza cassaforte. Fatela aprire dal vostro amico, recuperate il contenuto, poi tornate in soggiorno, dirigendovi successivamente in biblioteca. Su uno dei ripiani della libreria vedrete un libro di colore dorato, a cui dovrete avvicinarvi per far comparire l'opzione Activate Gold Records. Selezionatela, poi dirigetevi in sala proiezioni, per trovare la cassaforte dietro alla cornice con i dischi d'oro. Chiamate Banks per fargliela scassinare, poi tornate in biblioteca ed avvicinatevi a quella specie di tastierino che si trova lì, facendo così comparire l'opzione Contact Bugs. Mettete quindi in pausa il gioco, scegliete prima Communications e poi Contacts, selezionando infine Bugs per completare l'obiettivo. Dirigetevi verso la porta che si è appena aperta, quella a fianco della cucina, attraversatela, passate il checkpoint, poi avanzate di corsa verso il cancello all'esterno per completare la missione. Una volta tornati al vostro quartiere, andate da Grizz e dategli la sua medaglia, per ricevere in cambio ben ventimila dollari. Dopo avet fatto ciò, prendete la metropolitana per passare al livello successivo.

SPIDER WEBS - JUNKYARD

Eliminate tutti i nemici che tentano di farvi del male in mezzo ai rottami, entrando anche negli autobus che trovate dal demolitore per recuperare munizioni ed armi. Avanzate finchè non partirà una sequenza di intermezzo, al termine della quale ci sarà un checkpoint. Con l'aiuto di McVicar, continuate ad andare avanti, uccidendo nel frattempo tutto quello che si muove, finchè non comparirà un'altra animazione. Al termine, salite in cima alla pila di scuola bus, poi attraversate l'area, sfruttando sempre un altro di questi mezzi come ponte, per trovare una medaglia di Grizz. Dopodichè, scendete giù, uccidete tutti i motociclisti che giungeranno in zona e guardatevi un'altra sequenza animata, al termine della quale vi troverete nei pressi di una porta. All'apertura del passaggio, entrate ed andate nel retro della stanza e cercate una scatola bianca (che emana una luce blu), poi avvicinatevi ad essa per far comparire l'opzione Pick Up Special Ingredients. Selezionatela per prenderne il contenuto, poi procedete verso il macchinario sulla sinistra, quello senza auto sopra di esso, e tirate la leva. Saliteci su, poi premete il pulsante Activate Lift per raggiungete il Meth Lab. Dopo il checkpoint ve la dovrete vedere con il secondo boss, chiamato Spider. Sfruttate qualunque struttura ed oggetto per proteggervi e non mirate al nemico, ma alle bombole di gas, le cui esplosioni lo feriranno. Uccidetelo per terminare la missione e poter tornare a casa. Una volta nel vostro quartiere, andate da Booker nel vicolo, poi al banco dei pegni da Bugs, a cui dovrete dare la medaglia di Grizz, per ricevere in cambio un altro bel po' di denaro. Dopodichè, prendete la metro per dirigervi a Chinatown.

CHINESE TAKEOUT - CHINATOWN

L'obiettivo principale della missione è quello di non essere individuati, ma siccome quasi sicuramente non riuscirete a portarlo a termine, fregatevene completamente, visto che comunque non inficierà il completamento del livello. Per cominciare, entrate in cucina, saltate sul bancone e prendete la medaglia che si trova sopra al frigo. Avanzate sparando a tutti i nemici che provano a farvi qualcosa e dirigetevi al secondo piano. Attraversate il corridoio ed entrate nella stanza che si trova in fondo, all'interno della quale troverete una porta chiusa. Alla comparsa del nuovo obiettivo, salite al terzo piano, e cercate l'ufficio di Wu-Jang, in cui dovrete entrare. Dopo la sequenza di intermezzo, ammazzate i tizi presenti nella stanza, ma poi non uscite. A sinistra dell'ufficio c'è una specie di sala d'aspetto, con un tavolo a destra, su cui potrete trovare una tessera magnetica, ed uno scaffale su cui si trova invece un libro di ricette. Dopo aver recuperato gli oggetti, tornate al secondo piano, nella stanza con la porta chiusa, ed aprite il passaggio con la tessera. Raccogliete tutto quello che trovate all'interno e poi distruggete tutti i monitor ed i videoregistratori per portare a termine l'obiettivo. Prima di uscite dalla stanza, però, premete il pulsante rosso per sbloccare la porta nel seminterrato, poi scendete in cucina e, da lì, proprio al piano sotterraneo dell'edificio. Cercate l'ascensore, scendete, poi passate la porta con la scritta EXIT per terminare questa parte del livello. Dopo il checkpoint, affrontate uno scontro a fuoco con svariati criminali ed ammazzateli tutti per far partire una sequenza di intermezzo. Dopodichè, chiamate l'ascensore, entrate, salite, uscite una volta arrivati a destinazione ed uccidete altri nemici finchè non arriva Wu-Jang. Sfruttate ovviamente tutte le strutture e gli oggetti disponibili per proteggervi e sparate al boss con il lanciagranate quando non vi sta sparando. Dopo averlo ucciso, andate ad ispezionare il suo furgoncino per completare la missione.

HIJACKED SUBWAY - DISUSED SUBWAY

Raggiungete il vagone della metropolitana e, una volta all'interno, proteggete gli innocenti a bordo, uccidendo i mercenari che tenteranno di far loro del male. Non sprecate proiettili, perchè vi saranno molto utili in seguito, combattete con loro corpo a corpo. Sarà un po' più faticoso, ma riuscirete comunque ad eliminarli. Attraversate il treno ed arrivate in fondo per concludere questa parte del livello. Dopo il checkpoint, fate piazza pulita nella stanza, uccidendo tutti i mercenari che si trovano all'interno, ma aspettate ad uscire, perchè dovrete recuperare un oggetto, la medaglia di Grizz. Il prezioso si trova nel vagone della metropolitana dall'altra parte, vicino al luogo in cui era cominciata la missione, poco lontano dall'uscita. Il salto per raggiungere il vagone non sarà affatto facile da fare, comunque una volta entrati, attraversate la carrozza per trovare il medaglione. Saltate quindi sulla ringhiera e poi salite le scale, sparate al lucchetto ed uscite. Dopo il checkpoint, riceverete una telefonata da Bugs che vi informerà di aver bisogno dei pezzi che compongono una bomba, tre per l'esattezza. Per trovare il primo, dirigetevi nell'area con la pozza gigantesca e poi procedete verso il passaggio aperto nell'angolo, senza però avvicinarvi alle scale. Andate a destra per trovare una porta aperta, contraddistinta da una luce rossa. Prendete il primo pezzo, che si trova sullo scaffale, poi dirigetevi verso l'altro passaggio aperto, quello a fianco delle scale (non salite ancora in cima), attraversate il corridoio ed entrate in un'altra porta con una luce rossa. Anche qui, il pezzo di bomba si trova su uno scaffale. Dopo averlo recuperato, avrete due possibilità per trovare e prendere il terzo.

Potete tornare nella stanza con la scalinata, salire in cima e prendere il terzo pezzo sullo scaffale, oppure entrare nella stanza delle turbine vicino a quella contraddistinta dalla luce rossa, cercare ed attivare l'ascensore. Poi, una volta a bordo, dovrete salire al piano di sopra, attraversare il corridoio e raggiungere un'area con una scalinata, all'interno della quale si trova il vostro pezzo. Scegliete quella che preferite, poi chiamate Yayo entrando nel menu Communications -> Contacts, per ricevere uno strano diagramma dal quale potrete mettere assieme la bomba e posizionarla vicino alle porte di metallo. Innescatela, poi scappate di corsa per non essere coinvolti nell'esplosione. Nella fuga, dovrete vedervela anche con numerosi nemici, che tenteranno di farvi la pelle. Uccideteli senza pietà, uscite dall'area, passate il checkpoint, poi procedete verso la grossa ventola. Attraversate la piattaforma e saltate giù nell'area sottostante, poi andate a sinistra, nella stanza delle turbine, e cercate l'interruttore sul muro a sinistra. Disattivate la ventola, poi entrate nella stanza a fianco di quella delle turbine. Dopo aver spento la ventola, salite sulla rampa su cui soffiava l'aria e date un'occhiata in giro per trovare una finestra aperta. Saltate sul davanzale, poi sui tubi dalla parte sinistra della stanza, prendete il medaglione di Grizz e procedete verso le scale. Attendete il passaggio dei treni per andare dall'altra parte se non volete essere fatti a pezzi, raggiungete le scale e salite, poi procedete verso l'altra rampa di scale e scendete giù. Cercate l'interruttore per l'ascensore e premetelo per portare giù la cabina, poi entrate, salite e dirigetevi dall'altra parte. Dovrete attraversare un'altra rampa per raggiungere gli ascensori richiesti dal vostro obiettivo. Girate poi l'angolo, raggiungete la scatola elettrica, apritela ed attivate la corrente, poi tornate nella zona degli ascensori e salite. Dopo il checkpoint dovrete vedervela con un altro boss, il leader mascherato. Tirate fuori l'Old Vet e sparate all'impazzata contro di lui. Anche in questo caso, come in tutti gli altri combattimenti con questi nemici più forti, sfruttate ogni struttura, oggetto, pertugio o simile per proteggervi dai suoi colpi. Dovreste riuscire a farlo passare a miglior vita abbastanza agevolmente. La missione terminerà quando lo avrete ucciso. Tornate poi al vostro quartiere e prendete la metropolitana con destinazione The Projects.

NOT WHAT, WHO! - THE PROJECTS

Una volta arrivati, sbarazzatevi subito dei nemici che tenteranno di ostacolarvi, poi tornate nel punto in cui la missione era cominciata, scendete le scale e dirigetevi all'esterno. Girate l'angolo per trovare il medaglione di Grizz, che vi consentirà, una volta tornati a casa, di recuperare un bel gruzzoletto. Prendetelo, poi tornate nel luogo dove eravate prima, saltate nella stanza a sinistra per notare che il pavimento è mezzo collassato. Saltate sul cemento crollato per raggiungere il piano superiore, eliminando tutti i criminali che vi si pareranno di fronte. Attraversando le varie stanze vi ritroverete in un bagno, il cui pavimento è semi-collassato, all'interno del quale ci sono munizioni ed armatura. Se vi servissero, sapete dove andare a prenderli. Una volta giunti in cima all'edificio, dovrete attraversare un ponte per andare dall'altra parte, cosa che inizialmente non sarà possibile. Raggiungete quindi la finestra a sinistra, e sparate al condotto di ventilazione per far scendere la piattaforma, poi attraversatela per far partire una sequenza di intermezzo, al termine della quale ci sarà un checkpoint. A questo punto, il vostro obiettivo sarà quello di proteggere il vostro compare Yayo. Un obiettivo un po' illogico, considerando che il personaggio non può morire. Entrate nell'edificio ed avanzate finchè non siete giunti nei pressi di un pavimento collassato. Saltate poi al piano di sopra e dirigetevi verso l'area con il grosso falò, poi procedete verso la porta e, una volta lì, cercate un altro passaggio che dovrebbe essere bloccato. Sparate alle assi di legno e procedete quindi in un'altra stanza con il pavimento collassato, poi saltate al piano inferiore ed eliminate tutti quelli che si muovono finchè Yayo non avrà completato il suo obiettivo.

Quando il vostro compare avrà finito, egli se ne andrà dall'altra parte dell'edificio. Cercate l'uscita e, abbassandovi, andate fuori, poi saltate dove si trova Yayo, che farà saltare il muro. Dopo il checkpoint, procedete nell'edificio ed avanzate finchè non avete raggiunto il cancello in maglia. Usate l'opzione Call Yayo per farlo venire lì da voi e far saltare la recinzione, poi salite in cima alle scale per giungere al secondo piano. Una volta arrivati a destinazione, attraversate il corridoio alla ricerca di una porta, usate l'opzione Call Yayo per chiamarlo e farla così saltare in aria. Entrate nella stanza, prendete tutto quello che c'è all'interno, poi aprite la cassaforte sul muro, recuperate il contenuto, un dossier, e poi salite al terzo piano. Arrivati di fronte al cancello, chiamate Yayo per sistemare un po' di esplosivo e far saltare il passaggio, avanzate, poi eliminate tutti i nemici, quindi girate l'angolo per scontarvi con Petra. Questo boss dispone di un Li'l Shorty Grenade Launcher che userà per tentare di farvi passare a miglior vita. Sarà molto difficile riuscire a proteggersi dietro strutture o oggetti, perchè le granate sono decisamente infide. Quando smetterà di sparare, uscite fuori dal nostro nascondiglio ed usate il Ghost Dawg per colpirlo, poi tornate a schivare i suoi colpi. Continuate a seguire questa tattica e lasciate che Yayo si occupi degli altri nemici a piano terra. Dopo aver ucciso Petra, la missione sarà completata e potrete tornare al vostro quartiere. Una volta qui, andate da Booker nel vicolo, poi prendete la metropolitana per raggiungere le Docklands.

GONE FISHIN' - THE DOCKLANDS

Per completare il primo obiettivo, quello di trovare l'uscita, dovrete prenderla un po' lunga. Il passaggio da cui uscire si trova in cima al capannone dove comincerete la missione, ma per raggiungerla sarete costretti ad attraversare ben due capannoni, saltando da piattaforma a piattaforma. Arrampicatevi sulle piattaforme per giungere in cima, attraversate il primo capannone, lasciate lì Young Buck e poi procedete nel secondo. Una volta arrivati a destinazione, salite la scaletta, uscite, passate il checkpoint, poi recuperate i sensori che si trovano nella cassa di fronte a voi. Dovrete posizionare i tre sensori a distanza su una serie di container di color arancione. Ogni container è contraddistinto da un logo con quattro frecce, che vi permette di distinguerlo dagli altri. I container, purtroppo, sono tutti molto simili, comunque seguendo queste istruzioni non dovreste avere grossi problemi. Avanzate dal luogo in cui avete trovato i sensori finchè non troverete un container che vi impedisce di andare avanti. Mettete il sensore sulla porta per far sì che la gru lo sposti e possiate così proseguire. Andate avanti, senza arrampicarvi su nessuna impalcatura e procedete finchè non trovate il secondo container, nascosto in un angolo. Mettete il sensore sulla porta, poi avanzate ulteriormente per trovare il terzo, posizionate il sensore anche lì e, dopo che la gru lo avrà sollevato, procedete verso il quarto container. Mettete il sensore anche lì, poi prendete il medaglione di Grizz che era sotto, quindi raggiungete la parte posteriore del ponte ed attraversate la passerella formata dai tre container. Dopo il checkpoint ve la dovrete vedere con un altro boss, O' Hare. Il cattivo non è molto forte, per cui se disponete di un'arma anche di media potenza non dovreste aver grossi problemi ad ucciderlo e completare così la missione. Una volta tornati al vostro quartiere, andate prima da McVicar, che si trova al negozio di alcolici, poi prendete la metropolitana per recarvi all'obitorio.

BAGGED AND TAGGED - THE CITY MORGUE

Per prima cosa, prendete tutti gli antidolorifici nella stanza e rispondete a tutte le chiamate in arrivo, poi occupatevi di ritrovare il solito medaglione di Grizz. Uscite dalla stanza ed andate a sinistra, procedete in fondo, girate nuovamente a sinistra e cercate la porta con il cartello "EMPLOYEES ONLY". Entrate nella stanza, andate nel retro e prendete il medaglione, poi tornate nella stanza in cui era cominciata la missione. Uscite nuovamente, ma questa volta andate a destra, raggiungendo la porta con il cartello "BODY LOCKER". Entrate, recuperate tutti gli antidolorifici all'interno, poi uscite, avanzate finchè non potete girare a sinistra ed entrate nella porta, all'interno della quale si trovano diversi oggetti e la scatola n°1. Dopodichè uscite e procedete nel corridoio finchè non avete raggiunto l'atrio. A fianco dell'androne c'è un magazzino, all'interno del quale troverete sia degli oggetti che la scatola n° 2. Uscite quindi dal magazzino e procedete verso la porta con il cartello "STORAGE ROOM" sopra e quello "EMPLOYEES ONLY" a fianco. Entrate nella stanza e trovate la scatola n°3, dopodichè andate dall'altra parte dell'obitorio ed entrate nell'ultima porta in fondo, all'interno della quale troverete l'oggetto che vi è richiesto. Prendetelo per far comparire l'obiettivo successivo, dopodichè raggiungete di corsa la stanza in cui avevate trovato il corpo di Vasquez, portando Matt con voi. Non fatelo uccidere perchè altrimenti la missione terminerà anzi tempo. Tirate fuori un'arma automatica ed eliminate tutti i nemici che tenteranno di uccidervi assieme al vostro amico. Non fermatevi mai, ma cercate di essere sempre mobili, è il modo migliore per proteggere Matt. Una volta dentro la stanza, dirigetevi verso la porta nell'angolo e selezionate l'opzione Call Matt che comparirà poco dopo. Fategli aprire la porta mentre continuate a proteggerlo dai cattivi, dopodichè prendete la bara con il corpo e portatela con voi fino all'ascensore, dove l'uomo vi sta aspettando. Chiamate ed attivate l'ascensore e, all'apertura delle porte, trascinatela nella stanza a fianco per portare a termine l'obiettivo.

Dopodichè, seguite Matt fino alla Boiler Room ed entrateci quando la aprirà. Una volta all'interno, cercate la Sewer Grill, apritela e saltateci dentro per terminare la prima parte del livello. Dopo il checkpoint, usate i tunnel sulla destra per emergere nell'area successiva. Una volta saliti, fate attenzione al tizio armato di lanciagranate, che potrebbe farvi parecchio male. Sbarazzatevi di lui e dei suoi scagnozzi, evitando di usare la stessa arma, poi procedete verso la porta vicino all'uscita per ricevere una chiamata da Bugs. Vedrete che sui muri della fogna ci sono quattro tubi. Cercate i cartelli che recitano "WARNING HIGH PRESSURE VALVE" per trovarli, armate il lanciagranate e sparate addosso a ciascuno di essi per far scendere la pressione e, alla fine, poter accedere alla porta chiusa. In mezzo alla fogna c'è anche un quinto tubo, a cui potrete avvicinarvi da una gabbia. Una volta lì, lanciate la granata per aprirlo e poter proseguire. Tornate nella stanza di prima, entrate nella porta , salite le scale ed andate alla ricerca di una valvola. Quando vi avvicinerete ad essa, comparirà l'opzione Turn Valve, che dovrete selezionare per far scendere l'acqua e poter così raggiungere l'uscita. Dopodichè, andate alla ricerca di un ingresso segreto, costituito da un grosso buco, e calatevi dentro. In fondo troverete diverse munizioni ed armature, che potrebbero tornarvi molto utili. Dopo aver preso un po' di roba, salite le scale e sparate al lucchetto per aprire la porta, poi scendete le scale dirette verso l'uscita per raggiungerla e completare la missione. Una volta tornati a casa, andate da Popcorn per parlare con lui di quello che avete trovato nello stomaco di Vasquez, poi da Alexa nel vostro appartamento per parlare dell'oppio, quindi da Grizz per dargli il medaglione e ricevere un po' di sonanti dollari. Dopodichè, prendete la metropolitana per recarvi a Little Italy.

RAT TRAP - LITTLE ITALY

Per prima cosa, impallinate tutti i nemici che cercheranno di bloccarvi ed andate avanti finchè non partirà una sequenza di intermezzo. Al termine, sbarazzatevi rapidamente dei due tizi che sorvegliano la porta, entrate e recuperate le due fatture sulla scrivania e poi andatevene. Passate il checkpoint, poi procedete verso la stanza in fondo al corridoio. Con l'aiuto di Grizz, raggiungete la zona dove si trova il freezer con la carne, cercate la porta sopra la quale si trova la luce blu ed entrate nella stanza per recuperare la vostra attrezzatura. Dopo averla presa, entrate nel freezer ed ispezionate i vari cestini dell'immondizia per trovare un altro medaglione, che dovrete poi portare al termine della missione a Grizz in cambio di parecchi soldi. Dopo averlo individuato, saltate sul tavolo e poi nel cestino per recuperarlo, dopodichè, uscite fuori e girate l'angolo per trovare l'uscita. Passate il checkpoint, poi dirigetevi nell'area successiva, restando però al piano di sotto. Andate avanti finchè non avete trovato il portone sovrastato da una luce verde, entrate e recuperate la tessera magnetica che si trova nella parte posteriore della stanza. Dopodichè, uscite e salite dalle scale al piano di sopra, poi entrate nella porta con la luce rossa ed usate la tessera che avete appena trovato. Salite ancora le scale e poi usate l'uscita sul lato sinistro. Cercate la centralina dell'ascensore sul muro ed attivatela per scendere poi giù nella zona della macelleria. Nella stanza, sopra ad uno dei bidoni dell'immondizia, si trova un'altra tessera. Prendetela, poi tornate indietro ed andate non più a sinistra, ma dall'altra parte, ed usate la tessera sulla porta della centralina, entrate e dirigetevi verso le scale che portano giù. Una volta passato il checkpoint, entrate nella porta, scendete le scale verdi per giungere nella stanza successiva, ed sparate per uccidere qualunque cosa si muova finchè non partirà una sequenza di intermezzo, al termine della quale dovrete ammazzare Capidilupo, un altro boss. Tirate fuori l'Old Vet e cominciate a sparargli addosso, sfruttando come al solito qualunque cosa possa essere utile per proteggersi. I barili esplosivi nella stanza possono esservi molto d'aiuto, visto che se li farete saltare in aria, danneggerete anche il nemico ed avrete vita molto più facile. Dopo averlo eliminato ed aver completato la missione, tornate a casa, andate ovviamente da Grizz a dargli il medaglione, armatevi fino ai denti (vi servirà parecchio) e poi prendete la metropolitana per accedere all'ultimo livello.

EYES ON THE PRIZE - THE VESSEL

Prima di gettarvi tra le fauci del lupo, esplorate la zona dietro di voi per trovare armi, tra cui un succoso e potente Bazooka, munizioni ed armature. Prendete tutto quello che può servirvi e poi dirigetevi nel bel mezzo della nave. Fate fuori tutti i nemici che tenteranno di impallinarvi per far aprire le porte sia a destra che a sinistra di dove vi trovate. Entrate dove vi pare, poi andate nella parte posteriore della stanza per trovare un ascensore. Quando sarete vicini al mezzo, selezionate l'opzione Call Banks per fargli manomettere la centralina indicata dal cartello "LIFT CONTROL SYSTEM". Una volta fatto ciò, fate salire Banks, Yayo e Buck nell'ascensore per permettere loro di completare l'obiettivo, mentre voi (restando giù) attraversate la stanza alla ricerca dell'altro ascensore. Quando la G-Unit lo avrà attivato, chiamatelo e salite su. Una volta passato il checkpoint, procedete fino all'uscita sul lato destro e poi saltate sopra al container. A questo punto, in puro stile platform, dovrete saltare da container a container finchè non avrete raggiunto la parte inferiore del ponte della nave. Eliminate tutti i tizi mascherati sul ponte e poi dirigetevi verso il pulsante Lift Control che si trova vicino al gigantesco montacarichi, che dovrete attivare per far salire la G-Unit. Se guardate dall'altra parte, vedrete la stanza con gli ascensori, all'interno della quale si trova la centralina che cercate.

Entrate, andate a sinistra, usate l'opzione Call Banks per fargliela manomettere. Quando si apriranno le porte, salite sull'ascensore e poi, al momento opportuno, uscite. Passate il checkpoint, per poi ritrovarvi a dover saltare da container a container, senza però scendere giù questa volta. Avvicinatevi alla centralina degli ascensori che si trova dalla parte opposta rispetto al checkpoint e chiamate poi Banks per fargliela manomettere. Dopodichè, entrate nell'ascensore e scendete giù, senza aspettare la G-Unit. Prima di saltare sul ponte, però, guardate un po' in giro per trovare un container blu, sopra il quale si trova il medaglione di Grizz. Saltateci sopra, anche se non sarà facile, prendetelo, poi tornate sul percorso principale. Vi troverete di fronte a quattro ingressi: quelli importanti sono i due a destra della centralina. Entrate in uno di essi e procedete finchè non avete trovato Mohamed, il primo boss della missione. Per sbarazzarvi di lui, non dovrete fare altro che tirare fuori l'Old Vet, proteggendovi dove possibile, e sparare all'impazzata. Lo ucciderete in men che non si dica. Passate il checkpoint e poi procedete verso il secondo ed ultimo boss, Spinosa. Estraete dalla fondina l'arma più potente di cui disponete e liberate tutta la potenza di fuoco addosso a lui, facendo comunque molta attenzione a non farvi colpire, visto che si tratta di un nemico molto viscido. Dopo averlo ucciso, tornate al quartiere e date il medaglione a Grizz per terminare livello e gioco.

Sommario della soluzione

CHASING THE DOG - QUEENS
PICNIC IN THE WOODS - THE SAFEHOUSE
SPIDER WEBS - JUNKYARD
CHINESE TAKEOUT - CHINATOWN
HIJACKED SUBWAY - DISUSED SUBWAY
NOT WHAT, WHO! - THE PROJECTS
GONE FISHIN' - THE DOCKLANDS
BAGGED AND TAGGED - THE CITY MORGUE
RAT TRAP - LITTLE ITALY
EYES ON THE PRIZE - THE VESSEL