La soluzione di Evil Dead: Hail to the King (La Casa)  0

SOLUZIONE di Fabio Cristi —   14/01/2006

DISCO 1: THE HELLBILLIES

Il gioco comincia nella vecchia baita, con il rapimento della sua ragazza, Jenny, da parte dei morti risvegliati dalle parole del professor Knowby. Dopo aver visto il nostro eroe attaccarsi una sega elettrica alla mano, prenderete finalmente il controllo del personaggio. Avvicinatevi al registratore, prendete la cassetta, poi andate in cucina e date un'occhiata al frigorifero, recuperate il sandwich all'interno, poi andate in bagno e, nell'armadietto, prendete le vitamine. Sul pianoforte troverete invece la prima pagina del Necronomicon. Dopo averla presa, raggiungete la porta sul retro, prendete il piede di porco, la grossa bombola di gas e tutti i funghi che trovate (ricordatevi che spuntano a caso, quindi più riuscite a raccoglierne e meglio è). Correte dall'altra parte della baita, prendete la bombola di gas ed il badile, poi prima di andare nella casa degli Hellbillies, procedete a sud, verso la scia lasciata dai pneumatici delle macchine, per trovare l'auto di Ash. Prendete la bombola di gas, poi andate ad est ed attraversate la zona piena di pipistrelli per incontrare un gruppetto di bambini zombi, due per l'esattezza, di cui dovrete sbarazzarvi rapidamente. Prendete l'oggetto sulla panchina ed il liquido infiammabile dal barbecue, poi andate avanti, recuperando il cartiglio relativo alla chiesta che si trova ad est e le cartucce per il fucile a nord. Dopodichè, procedete verso nord, uccidete tutti i nemici che proveranno ad attaccarvi, fermandovi all'accampamento dove si trovano delle tende. Date un'occhiata a quella nel mezzo ed a quella a sinistra per trovare dei proiettili ed una lettera, poi allontanatevi dalla zona per raggiungere quella della miniera (la riconoscerete perchè è immersa tra le rocce), in cui dovrete usare il badile preso in precedenza per scavare tra i sassi e le altre rocce. Una volta dentro la caverna, avanzate un po' per trovare un Wolverine Guide Book, che vi insegnerà come trasformare i funghi bianchi in piccoli kit medici. A questo punto, dopo aver fatto questa scoperta fondamentale, ritornate alla baita. Questa volta però, procedete sul sentiero che parte dal retro, quello verso nord, per trovarvi, poco dopo, in un labirinto. Andate avanti finchè non trovate un tagliaerba, prendete il cavo, poi voltatevi e continuate a correte fino al bivio. Qui andate a destra, in modo da uscire dall'intrico di sentieri (date comunque sempre un'occhiata alla mappa se non volete perdervi) per trovarvi sul percorso che porta alla casa degli Hellbillies. Avanzate finchè non siete nelle vicinanze della casa, prendete la bombola di gas e poi sbarazzatevi del primo umano diventato zombi. Dopo averlo ucciso, raggiungete la pila di rottami e cercate il recipiente su cui è disegnata la luna piena, poi dirigetevi al generatore ed usate il cavo.

Eliminate i due Hellbillies che proveranno ad attaccarvi, il primo dalla distanza, il secondo in combattimento ravvicinato. Dopodichè, avvicinatevi alle auto semi-distrutte per trovare una maniglia, poi entrate nella casa, prendete l'archibugio appena entrati, la lettera sul pavimento e poi salite sul tavolo nell'angolo. Usate il piede di porco per accedere all'attico, in cui incontrerete la vecchia nonnina di cui si parlava nella nota che avete trovato poco prima, intrappolata in uno strano campo di forza e liberabile solo recuperando un amuleto. Prendete la chiave che vi darà, poi scendete giù e procedete verso l'angolo, entrate nel corridoio e prendete il libro in fondo, dal quale apprenderete come trasformare i funghi rossi, il liquido infiammabile ed i recipienti in piccole bombole di gas. Una volta usciti dal menu, eliminate subito i due Hellbillies che si avvicineranno a voi da entrambe le direzioni. Usate la sega elettrica per ridurre in frattaglie quello proveniente da davanti, poi correte dietro l'angolo, voltatevi e sparate all'altro. Dopodichè, procedete verso la luce lampeggiante, prendete i ganci, poi dirigetevi alla porta ed entrate per trovarvi in una stanza piena di sangue, con una pompa all'angolo. Metteteci la maniglia, poi usate la chiave per aprire la porta a fianco del Save Box, eliminate i due maiali mutanti, prendete il motore della pompa e collegatelo al macchinario per portare il sangue in una grata. Sbarazzatevi poi dell'altro maiale, quello che sta sorvegliando l'amuleto, sfruttando sia la sega elettrica che il fucile, poi dopo averlo ucciso, prendete l'oggetto e tornate dalla nonnina per liberarla dal campo di forza. La vecchia si trasformerà però in un gigantesco ragno, che potrete facilmente eliminare con la sega elettrica colpendolo tutte le volte che diventerà verde. Fate sempre attenzione, comunque, ai suoi attacchi, che sono davvero devastanti. Dopo averla sconfitta, prendete la nuova pagina del Necronomicon ed il diserbante, poi scendete nel soggiorno, salvate prendendo la cassetta (uguale a quella trovata all'inizio, nella vostra baita), sbarazzatevi dell'ultimo maiale e poi uscite dalla casa.

DISCO 1: THE LAST PAGES

Usate il diserbante per eliminare i rampicanti nel labirinto, poi avanzate finchè non trovate una specie di incrocio. Da lì, andate a sinistra e proseguite sul sentiero uccidendo gli scheletri che vi attaccheranno. Ad un certo punto, vi troverete di fronte ad una serie di gigantesche piante che vi impediranno di accedere al percorso che porta al cimitero e alla chiesa. Usate il diserbante per distruggerle e far venire fuori un tremendo boss, chiamato Tree Bitch. Correte all'interno dell'area, senza avvicinarvi all'albero, finchè questo non comincia ad attaccarvi. Se sarete in movimento, il boss non potrà assolutamente colpirvi. Dopo la prima serie di attacchi, correte verso di lui e cominciate a dargli addosso dal lato destro con la sega elettrica, che non sarete comunque obbligati ad accendere. Quando lo avrete privato di un po' di energia, scappate più in fretta che potete, visto che, se sarete troppo lenti, l'albero vi colpirà sicuramente, facendovi molto male. Attendete che abbia esaurito la seconda serie di attacchi (aspettate un paio di secondi per vedere se dovesse ricominciare) per tornargli vicino e colpirlo. Ripetete la procedura finchè non l'avrete fatto cadere, poi dopo averlo sconfitto, andate da padre Allard, l'uomo di cui il professor Knowby parlava nella sua lettera. L'uomo vuole che troviate le restanti pagine del Necronomicon, mentre egli vi aspetta dietro ai cancelli del cimitero. Prendete le chiavi della macchina che vi darà, poi procedete fino al labirinto, attraversatelo, prendete la cassetta al centro dell'area e salvate. Dopodichè, dirigetevi a sud, nell'area successiva e, all'incrocio, attendete finchè non sentite una voce, quindi prendete il fungo bianco. Se siete sprovvisti di kit medici, in questo modo, potrete recuperare tutti i funghi che vi servono e trasformarli. Attendete di sentire la voce, prendete il fungo e andate avanti così finchè non ne avete abbastanza. Tornate alla vostra macchina e provate a farla partire. Purtroppo, l'auto partirà a tutta birra in retromarcia e colpirà il ponte semi-distrutto. Recuperate la batteria caduta dalla macchina, poi arrampicatevi nella parte posteriore del mezzo e prendete la pagina del Necronomicon. Dopodichè, uscite dall'auto e tornate nella zona della miniera, all'interno dell'accampamento Wolverine.

Mettete la batteria nel buco, poi salite sul tronco e procedete verso il leader degli Wolverine, Nugent. Non ci vorrà molto a batterlo, basta che gli stiate sempre a distanza di sicurezza. Mettetevi dietro ad un pilastro ed aspettate che il personaggio sia di fronte a voi, quindi usate la motosega (sempre senta) e fate crollare le rocce su di lui. Fatelo ovviamente quando è abbastanza vicino, visto che in caso contrario i sassi finiranno sopra la vostra testa, facendovi un sacco di male. Se dovessero esaurirsi le rocce su un pilastro, andate dietro ad un altro e ripetete la procedura. Nel bel mezzo della battaglia, poi, potrebbero comparire anche un paio di pipistrelli, che contribuirebbero a rendere il tutto più difficile. Li potrete uccidere con le rocce, ma se sarete abbastanza veloci e vi sbarazzerete di Nugent in breve tempo, i due volatili notturni potrebbero anche non farsi vivi. Dopo averlo sconfitto, prendete la chiave che farà cadere, poi arrampicatevi sulla pila di rocce per tornare al Save Box. Prendete la cassetta, salvate la partita e poi dirigetevi all'esterno della zona della miniera, procedendo successivamente verso l'incrocio. Avanzate nella parte destra dello schermo per trovare una porta chiusa, usate la chiave appena presa per aprirla, prendete la cassetta all'interno, poi correte in fondo alla stanza per recuperare l'ultima pagina del Necronomicon. Sbarazzatevi con la motosega dei tre Wolverine che cominceranno a spararvi addosso delle frecce, poi dopo averli sconfitti, prendete il fucile.

DISCO 1: SOMEONE'S IN HER FRUIT CELLAR

Visto che siete finalmente in possesso di tutte e cinque le pagine, tornate ai cancelli del cimitero e parlate con padre Allard, che vi farà entrare. L'uomo vi dirà di volere la Kandarian Dagger e di tornare da lui, che se ne andrà poco dopo, solo dopo aver trovato quel pugnale. Avanzate nel cimitero e dirigetevi nella cripta a sud ovest, dove troverete il cappello di Nugent. Prendetelo, poi mentre ve ne andate, fate attenzione allo scheletro che vi attaccherà. Eliminatelo, prendete la lapide lampeggiante tra la cripta a nord e quella che avete appena lasciato, poi dirigetevi nella cripta a nord ovest, dove troverete un Save Box. Andate quindi nella cripta a nord est, entrate, sbarazzatevi dello scheletro e prendete la cassetta per salvare. Dopo aver fatto piazza pulita, uscite e procedete verso la cripta a sud est, dove troverete una mazza da baseball ed un alberello. Prendeteli, poi andate a nord del cimitero, zona in cui sono presenti tre tombe, una bambolina ed un indumento di Linda, la ex-ragazza del nostro eroe. Dovrete mettere gli oggetti che avete trovato nel cimitero a fianco di quelli a cui sono correlati. La bambolina va sulla tomba con la parola "madre", il cappello di Nugent su quella a sinistra, mentre l'alberello su quella a destra. Se la porta della chiesa si sarà aperta, entrate e sbarazzatevi del vostro clone scheletrico. Cominciate ad attaccarlo sparandogli qualche colpo di pistola, facendolo seguire, se non dovesse essere morto, da un paio di fucilate. Dopo averlo sconfitto, prendete la motosega attaccata alla sua mano e combinatela con la vostra per crearne una migliore. Dopodichè, procedete verso la bara in cui si trovava lo scheletro e spostatela per trovare un buco, nel quale dovrete calarvi. Avanzate uccidendo tutti gli scheletri e gli zombi che incontrate sul vostro percorso, recuperando ogni fungo che vedere in giro, elemento indispensabile alla vostra sopravvivenza. Continuate ad andare avanti finchè non vi trovate in una stanza con un proiettore ed un grammofono che ripete sempre lo stesso suono. Spegnete quest'ultimo, poi entrate nella stanza successiva per recuperare una chiave ed un Save Box.

Non entrate nel fumo, visto che rischiereste solo di farvi del male. Avvicinatevi al tubo da cui esce del vapore, quello tra il proiettore ed il muro, e provate a stringerlo con la chiave inglese. Una marea di sangue comincerà ad uscire dal buco, facendo anche sparire il fumo nell'altra stanza. Salvate la vostra partita, poi entrate nella porta che si è aperta per trovarvi nel solaio della baita, sul pavimento del quale c'è proprio il Kandarian Dagger. Provate a tirarlo su per far spuntare fuori Annie, contro la quale dovrete dar vita ad un infuocato combattimento. All'inizio della battaglia, correte per la stanza alla ricerca di un posto in cui nascondervi e poi, con le spalle al muro, cominciate a spararle con tutto quello che avete. Non sparatele mai quando si rialza dopo aver incassato un colpo, se non volete sprecare preziosi proiettili. Quando avrà perso metà della sua energia, Annie si trasformerà in un Kandarian Demon, però con l'energia completamente ripristinata. A questo punto, visto che sicuramente vi saranno rimasti pochi proiettili, accendete la motosega e preparatevi a fare la creatura a fettine. Correte verso di lei, colpitela e poi scappate. Non sarà facile, perchè se dovesse colpirvi perdereste sicuramente molta energia, ma dopo un po' riuscirete senza dubbio a sconfiggerla. Dopo averla uccisa, arrampicatevi nel solaio per vedere padre Allard e la vostra Jenny. La ragazza, però, sembra essere posseduta da uno zombi. Dovrete dare a padre Allard le cinque pagine del Necronomicon. Nella sequenza animata, però, scoprirete che il prete non è altro che il vostro clone cattivo, che prenderà Jenny e la porterà all'interno del portale. Buttatevi dentro anche voi e cominciate ad inseguirlo.

DISCO 2: DAMASCUS

Guardate la sequenza iniziale, in cui incontrerete uno strano tizio, che vi aiuterà dicendovi dove vi trovate e cosa dovete fare, poi prendete subito la solita cassetta e salvate. Dovreste essere quasi completamente sprovvisti di munizioni, ma non preoccupatevi, visto che non dovreste avere grossi problemi, almeno nei primi frangenti di questa seconda parte del gioco. Avanzate verso la collina, raccogliendo tutti i funghi che trovate sul percorso. Una volta in cima, usate la motosega spenta per attaccare i due cavalieri scheletro ed ucciderli. Recuperate i tre pezzi che faranno cadere, parti di un ponte, e combinateli proprio per formare questa struttura. Raggiungete il ponte sullo sfondo ed usate il pezzo che avete appena composto sulla piattaforma, in modo da renderlo attraversabile e poter così procedere dall'altra parte. Eliminate un altro cavaliere scheletro, prendete la nota, poi date un'occhiata alla cella della prigione. Improvvisamente si farà notte e potrete così incontrare Abdul Alzeez, il poeta pazzo di cui vi aveva parlato inizialmente il tizio nei primi momenti della seconda parte. L'uomo, colui che ha tradotto il Necronomicon, vuole che lo liberiate (è l'unico modo che avete per ritrovare Jenny) e, per fare ciò, vi servirà una bomba chiamata "scimitarra bianca". Tornate indietro dal ponte ed entrate nella porta che si è appena aperta, parlate con il mercante, prendete il kit di aggiornamento e combinatelo con una delle vostre armi, magari la pistola, per far aumentare il numero di proiettili contenuti dal caricatore. La vostra fida pistola conterrà quindi fino a quindici pallottole. Dopodichè, parlate nuovamente con il mercante, che vi dirà che la polvere da sparo si trova nel palazzo, ma che gli serve anche una miccia per la bomba. Dopo aver ottenuto queste interessanti informazioni, dirigetevi dall'altra parte della stanza e tirate una delle leve disponibili per aprire la porta del palazzo, poi andatevene dal negozio ed entrate in quello in cui non c'è nessuno, prendendo la luna piena all'interno. Parlate con l'altro mercante, quello all'esterno, per farvi dare una corda che userete come miccia. Dirigetevi quindi al palazzo per trovare la polvere da sparo. Ammazzate i due zombi che vi attaccheranno, poi dopo aver ricevuto quello che cercavate, combinatelo con la miccia e tornate dal primo mercante, che vi darà la bombola di gas della vostra vecchia auto. Combinate l'oggetto di prima con la bombola per creare la bomba per Abdul, poi tornate da lui e fate saltare la porta della cella. Il poeta, in cambio, sbloccherà la porta chiusa all'interno del palazzo. Tornate nell'edificio ed andate in giro per la stanza, dove troverete un kit di aggiornamento, una cassetta ed un Save Box.

Potenziate il vostro fucile, poi salvate la partita usando la cassetta. Tornate quindi nella stanza con la porta grande, quella da cui siete venuti, e andate a sinistra. Uccidete rapidamente tutti i piccoli demoni che vi compariranno davanti, poi dirigetevi all'interno della porta sbloccata, prendete le graffette sul muro al vostro fianco e la lettera per terra. Andate ancora più avanti per affrontare una specie di prete, vestito con uno strano mantello. Si tratta di un nemico piuttosto rapido nei movimenti, che vi farà parecchio male se dovesse colpirvi con le sue magie. Sparategli addosso un paio di pallettoni, poi prendete la chiave del sole ed andate dall'altra parte del palazzo, uccidendo tutti i mostri che tenteranno di impedirvi di arrivare a destinazione. Entrate nella porta, uccidete il demone, prendete la chiave della terra, poi dirigetevi verso l'altra porta dello stesso corridoio ed apritela con la chiave del sole. Entrate, uccidete i due demoni ammantati, sparando loro dalla distanza, poi recuperate la sfera e tornate subito nell'altro corridoio. Entrate nella porta chiusa usando la chiave della terra, fate fuori la coppia di demoni all'interno, impallinandoli come sempre, e prendete l'altra sfera. Procedete quindi nell'area principale del palazzo, salvate la partita e mettete le due sfere sui loro piedistalli. Spunterà fuori un altro boss, dotato di un calcio piuttosto potente che può colpirvi praticamente da qualunque posizione. Quando la creatura vi lancia addosso delle palle di fuoco, cominciate a corrergli attorno. In questo modo, sarà molto difficile che vi colpisca. Al termine del suo attacco, contrattaccate con la motosega (come al solito, non è indispensabile accenderla) e, se dovesse proteggersi con la barriera, colpitelo rapidamente, poi arretrate saltando. Tenete lo stesso comportamento anche quando sta per eseguire il suo calcio. Dopo che l'avrete ucciso, la fontana nel tempio si aprirà, mostrandovi una scalinata. Entrate, prendete il Save Box, salvate, poi date un'occhiata all'enigma. Il modo per risolverlo, però, è più semplice di quanto sembra, siccome vi basterà sparargli addosso per aprire la porta in fondo. Entrate quindi nella stanza a fianco per scontrarvi con un altro boss, tutt'altro che difficile da sconfiggere. Sparategli addosso in continuazione per vederlo perire velocemente. Dopo averlo ucciso, tirate la leva in modo da far scendere parte dell'acqua, poi andate giù per le scale e tirate l'altra leva per abbassare il ponte levatoio, che dovrete attraversare per entrare nell'armeria.

DISCO 2: THE ARMORY

Una volta dentro vi troverete ad affrontare un grosso cavaliere. Il modo migliore per sopravvivere, al momento, è però quello di rinchiudersi in una stanza e non tentare di scappare fuori. Dopo che sarete entrati nella stanza, andate avanti, ignorando il Save Box, poi girate a sinistra. Uccidete i cavalieri scheletro e date un'occhiata all'interno dell'armadietto per trovare degli stupendi proiettili al sale per il vostro fucile. Entrate quindi nella porta aperta, recuperate le munizioni per la pistola, il gancio e la cassetta per i salvataggi, poi tornate nel primo corridoio ed usate il gancio sulla catena attaccata al muro per far aprire una porta. Entrate nel corridoio, poi dirigetevi all'interno della porta alla vostra destra per accedere alla bottega del fabbro. Prendete l'ultimo kit di aggiornamento per potenziare l'ultima arma, poi date un'occhiata in giro per vedere che, vicino alle scale, c'è un tavolo. Salite le scale ed uccidete il nemico per recuperare la chiave dello scheletro, poi guardate in fondo per vedere delle leve. Scendete le scale, uscite dalla bottega e procedete verso l'ultima porta nel corridoio, aprendola con la chiave che avete appena trovato. Si dovrebbe trattare della stanza del capitano. Prendete il pezzo di carta, le munizioni nella scatola, poi entrate nella porta per affrontare il personaggio. Sparategli dalla distanza per farlo passare rapidamente a miglior vita, poi recuperate il calco della chiave e tornate nella bottega del fabbro. Avvicinatevi al tavolo, usate il calco per creare una nuova chiave, poi salite le scale ed andate in fondo al corridoio per usare la chiave sulle leve. Uno dei recipienti non si sposterà, per cui andateci vicino, prendete il pezzo di rotaia rotto, poi procedete verso la stanza dei soldati, quella di cui avete appena aperto la porta. Sbarazzatevi di tutti gli zombi, poi entrate, fate fuori quelli rimasti ed eliminate anche il cavaliere scheletro che proverà a farvi la pelle. Prendete i proiettili al sale sulla cassettiera, poi entrate nella porta sulla destra, uccidete un cavaliere per recuperare un martello, dopodichè tornate nella bottega del fabbro ed avvicinatevi all'incudine. Usate il martello sul pezzo di rotaia per ripararlo, poi salite le scale e mettetelo al suo posto.

Dopo che il grosso recipiente vi avrà buttato giù, nella stanza principale, dovrete vedervela con il gigantesco cavaliere che avevate incontrato una volta entrati nell'armeria. La battaglia non sarà affatto facile. Correte da una parte, tirate la catena, poi ritornate dall'altra parte e tirate l'altra catena per far scendere lava ed acqua fredda dove necessario. Avvicinatevi alla lava ed attendete che il cavaliere si avvicini per tirare la catena e far cadere il magma su di lui. Dopodichè, correte subito dall'altra parte, aspettate che sia vicino e tirate la catena per inondarlo con l'acqua fredda. Ripetete la procedura un paio di volte per ucciderlo. Dopo il combattimento, mettetevi addosso l'armatura per potenziare la motosega (con la quale potrete uccidere gli zombi in men che non si dica). Entrate poi nella stanza a fianco, prendete la cassetta, la leva ed il Save Box, poi salvate e portate la leva nella stanza segreta sotto la fontana, quella nel tempio. Una volta all'interno, mettete la leva sulla pompa che ne è sprovvista, poi scendete nella nuova area, dopo che l'acqua sarà tornata al suo posto, per incontrare ancora Abdul Azeez. Tentate di aprire la porta per farvi attaccare da qualcosa alle spalle. Preparatevi a combattere la creatura, piuttosto grossa e forte, ma anche molto stupida. Mettetevi di fronte a lui, tra le sue braccia, e colpitelo a più non posso. Al termine del combattimento, ascoltate quello che Azeez ha da dirvi, poi entrate nel portale per scoprire cosa c'è all'altra parte.

DISCO 2: THE PORTALS

Uccidete tutti i piccoli demoni finchè non ne è più rimasto nemmeno uno, recuperate il fungo vicino al muro, poi procedete verso la stanza con la pila di casse e di gabbie ed attraversate di corsa il corridoio per trovare una mano, la vostra. Prendetela, raccogliete anche la cassetta di salvataggio e tornate indietro dal portale. Azeez vi manderà poi all'interno di un altro portale per trovare un libro, ma non più il Necronomicon. Sbarazzatevi dei demoni che incontrerete appena entrati, poi date un'occhiata in giro per capire che vi trovate in una biblioteca. Ci sono quattro libri che potete spostare, ma per il momento non fate nulla e avvicinatevi alle scale dall'altra parte della stanza per trovare un podio nel mezzo. Dateci un'occhiata per scoprire che ci sono delle luci blu su ciascuna delle librerie, due su quella all'estrema sinistra, quattro su quella in mezzo a sinistra, una su quella in mezzo a destra e tre su quella all'estrema destra. Spostate i libri in quell'ordine per far aprire la porta in fondo, entrateci, prendete il libro cercato da Abdul, il Save Box e tutto il resto, poi salvate e tornate indietro, gettandovi all'interno del portale. Al vostro ritorno, Abdul userà un incantesimo per far rivivere la vostra mano, con la quale dovreste attraversare le catacombe affrontando pericolosi ostacoli. Fortunatamente, essa tornerà rapidamente con una specie di ruota, che metterà sul piedistallo apposito. Non appena riavrete il controllo di Ash, entrate nel portale per combattere lo scontro finale con il vostro clone cattivo.

DISCO 2: THE FINAL BATTLE

Bad Ash si muove piuttosto rapidamente e colpisce con una certa forza. Sparategli in continuazione con le armi più potenti che avete a disposizione, schivando nel frattempo i suoi attacchi. Ricordatevi poi che la zona in fondo all'area è bloccata, per cui fate attenzione. Per fargli del male più facilmente, andate dietro al pilastro e attendete che il clone si avvicini. Quando egli sarà bloccato, uscite dal nascondiglio e sparategli un paio di volte per fargli perdere dell'energia. Quando lo avrete sconfitto, anche lui si trasformerà in un Kandarion Demon. Utilizzate la stessa tattica anche con questa incarnazione più forte, mostruosa e pericolosa, raccogliendo nel frattempo tutti i funghi che trovate per terra. Colpite tutti e quattro i pilastri per renderlo vulnerabile, poi attaccate la motosega e correte verso di lui, colpendolo e facendolo a pezzettini. Quando ritornerà invulnerabile, ripetete la medesima procedura per due/tre volte. Se tutto andrà bene, il demone/Ash morirà, consentendovi di terminare finalmente il gioco.

Sommario della soluzione

DISCO 1: THE HELLBILLIES
DISCO 1: THE LAST PAGES
DISCO 1: SOMEONE'S IN HER FRUIT CELLAR
DISCO 2: DAMASCUS
DISCO 2: THE ARMORY
DISCO 2: THE PORTALS
DISCO 2: THE FINAL BATTLE