Il borsino dell’Accesso Anticipato #1 9

Scopriamo lo stato di alcuni titoli presenti da tempo nell'Accesso Anticipato di Steam

RUBRICA di Simone Tagliaferri   —   03/03/2016

Indice

Benvenuti a questa nuova rubrica periodica che si occuperà di esaminare l'andamento di alcuni titoli in Accesso Anticipato su Steam, cercando di capire come procede lo sviluppo, che prospettive ci sono di vederli finiti e, in ultima istanza, se valga la pena o meno di investirci sopra dei soldi. Fate attenzione perché non si tratta di giudizi qualitativi, ma solo di una verifica sulla stabilità dei progetti e sulla loro attuale fattibilità. In questo modo speriamo di venire incontro a chi ha perso di vista qualche titolo che gli interessava, magari proprio in attesa di una versione aggiornata con più contenuti o che, semplicemente, si possa considerare finita. Come noterete i titoli in negativo sono molti più di quelli in positivo. La motivazione è abbastanza semplice: se dopo tre anni di sviluppo un gioco è ancora in alfa, qualche problema deve sicuramente averlo, quindi è difficile che si possa parlare bene del suo stato. Fortunatamente ci sono anche esempi virtuosi, che non mancheremo di proporre. Ma ora bando alle ciance e iniziamo con i primi sei titoli.

Come vanno alcuni giochi da anni in Accesso Anticipato? Scopritelo in questa nuova rubrica!

ARK: Survival Evolved

Il gioco su Steam
Lanciato in Accesso Anticipato a giugno 2015, l'MMO survival ARK: Survival Evolved è uno degli esempi più virtuosi di questo modello che si trovano su Steam, forte anche del grande successo avuto (tra versione PC e versione Xbox One raggiunge senza problemi le tre milioni di copie vendute). Gli aggiornamenti sono continui, la comunicazione con la comunità è serrata e a quanto pare presto (entro il 2016) vedremo la versione finale, dopo un tempo ragionevole di beta test pubblico. Pensate che gli aggiornamenti della bacheca del gioco su Steam nei primi due mesi del 2016 sono stati tredici e settimanalmente vengono annunciati nuovi contenuti di diverso impatto, che tengono però sempre desta l'attenzione dei giocatori. Insomma, se dovessimo indicare un modello da seguire per i titoli in Accesso Anticipato, non esiteremmo a scegliere il titolo di Studio Wildcard.

Indice del borsino: (SU)

DayZ

Il gioco su Steam
DayZ è probabilmente uno dei titoli più rappresentativi dell'Accesso Anticipato, nonché uno di quelli di maggior successo. Peccato che, dopo la slancio iniziale, qualcosa si sia perso per strada. Certo, lo sviluppo procede e gli aggiornamenti sono continui, ma i giocatori stanno iniziando a stancarsi di vedere il gioco in fase Alpha e vorrebbero finalmente avere degli avanzamenti più significativi, anche perché è dal 16 dicembre 2013 che aspettano, sempre che non fossero anche giocatori della mod originale, fatto che renderebbe l'attesa anche più lunga. Insomma, stiamo parlando del capostipite dei moderni survival con zombi, ma anche di un titolo dallo sviluppo molto lento. Sicuramente Bohemia Interactive non lo abbandonerà (le ultime novità risalgono al 1° marzo, quindi sono davvero molto recenti), ma è indubbio che l'entusiasmo vada scemando. Quanto si può tirare la corda in situazioni simili?

Indice del borsino: (CALMA PIATTA)

Rust

Il gioco su Steam
Il survival MMO Rust è stato uno dei primi giochi a sfruttare l'Accesso Anticipato di Steam e anche uno dei maggiori successi del sistema (attualmente ha venduto più di 3,5 milioni di copie). Pubblicato l'11 dicembre 2013, ha una storia davvero controversa che ha creato grossi malumori all'interno della comunità. Sostanzialmente c'è un Rust prima e dopo il cambio di motore grafico, scelta che ha rallentato enormemente lo sviluppo, facendo temere il peggio ai più. Fortunatamente Facepunch Studios ha dimostrato di avere le spalle larghe e, dopo il rilancio, ha continuato ad aggiornare gioco e giocatori con frequenza. Molti sono rimasti scontenti dalla nuova rotta intrapresa, ma è indubbio che il progetto sia vivo e vegeto. Difficile comunque dire quando uscirà, visto che non si parla ancora di una conclusione dello sviluppo. Insomma, tra alti e bassi è impossibile considerare l'avanzamento del gioco come positivo, quindi bisogna valutare bene se dargli fiducia o meno.

Indice del borsino: (CALMA PIATTA)

Folk Tale

Il gioco su Steam
Il 30 maggio 2013 Folk Tale sembrava un'ottima idea: un gioco di ruolo mescolato a uno strategico in tempo reale dalla grafica simpatica e con molti spunti di gameplay originali. Dopo quasi tre anni di permanenza nell'Accesso Anticipato possiamo però considerarlo un progetto in via di fallimento. Gli sviluppatori non sono riusciti a seguire la loro roadmap degli aggiornamenti, che sono diventati più rari e, soprattutto, poco consistenti nei contenuti. Eppure il gioco non è andato malissimo a livello di vendite, visto che parliamo di quasi centomila copie vendute (vanno però considerati i vari saldi, che hanno fatto levitare innaturalmente il numero). Insomma, lo sviluppo prosegue, ma è molto, molto lento e a questi ritmi si rischia di vedere la versione definitiva nel 2020, se non oltre... se non mai.

Indice del borsino: (GIÙ)

Interstellar Marines

Il gioco su Steam
Su Interstellar Marines c'è poco da dire, in verità, perché lo stato del gioco è davvero chiarissimo: gli sviluppatori hanno finito i soldi e lo sviluppo è quasi fermo. Le possibilità di concluderlo sono nelle mani di un publisher, ancora non trovato, con tutto ciò che questo comporta a livello creativo. Ora, noi siamo empatici verso i problemi economici del team, ma va anche detto che il titolo ha venduto duecentomila copie (non poche) e che è stato lanciato il 2 luglio 2013. Non era scontato che dopo tre anni le vendite calassero? Quindi, capiamo il voler realizzare il miglior gioco possibile, ma visto che non tutti possono sperare di piazzare milioni di copie, perché non pensare in fase di pre-produzione a un ciclo di sviluppo più breve e alla propria portata, invece di continuare ad aggiungere caratteristiche illudendo i paganti che va bene così? Allo stato attuale, è impossibile dare una valutazione positiva dell'andamento di Insterstellar Marines, perché il suo futuro è davvero incerto. Anzi, potrebbe proprio non averlo, un futuro.

Indice del borsino: (GIÙ)

Montas

Il gioco su Steam
La versione in Accesso Anticipato dell'horror in prima persona Montas fu lanciata il 24 marzo 2014. All'epoca gli dedicammo un provato sottolineando quanto il progetto fosse acerbo e quanto fosse rischioso investirci sopra. Il tempo ha confermato le nostre impressioni negative e attualmente consideriamo davvero difficile che Montas possa essere concluso. Gli sviluppatori non rilasciano aggiornamenti da mesi, a parte una risposta a un giocatore in cui hanno parlato di transizione verso un nuovo motore grafico (l'Unreal Engine 4). Vista l'inesperienza dimostrata finora (scarse comunicazioni, progetto senza una direzione precisa, aggiornamenti radi e poco incisivi e via discorrendo), il cambio di engine può significare che il gioco ha davanti a sé ancora molti anni di sviluppo, anche se è più probabile che a un certo punto se ne perda ogni traccia. Ce ne faremo una ragione.

Indice del borsino: (GIÙ)

#Il Borsino dell'Accesso Anticipato

Il Borsino dell'Accesso Anticipato