La gente mormora di… Playerunknown's Battelgrounds  46

Il titolo che puntava a dare una forma definitiva al concetto di Battle Royale sembra aver centrato l'obiettivo. Ma è così per tutti?

RUBRICA di Massimo Reina   —   08/01/2018

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo e con un occhio diverso le recensioni e i commenti a caldo, e riderci un po' sopra.

Che possa piacere o meno, che meriti oppure no certe considerazioni, è certo che Playerunknown's Battelgrounds è diventato il fenomeno degli ultimi tempi in ambito videoludico. Un prodotto che nel bene e nel male è stato capace di far parlare quotidianamente di sé, di vendere quasi trenta milioni di copie e di divenire il titolo più giocato simultaneamente di sempre su Steam. Eppure il videogioco sviluppato da Bluehole Studio non ha mancato di sollevare parecchie critiche e polemiche sui forum di tutto il mondo, a cominciare dal nostro.

Scarica il Video

Meglio Fortnite

Sul forum di Multiplayer.it i nostri lettori si sono come sempre divisi tra chi ha accolto favorevolmente il gioco e chi, di contro, lo ha criticato abbastanza pesantemente definendolo "vuoto" e ripetitivo. Al nostro utente RedHotPro , per esempio, il gioco è piaciuto, e a conferma scrive che per lui Playerunknown's Battelgrounds è "un ottimo prodotto, che comunque deve gran parte del suo successo agli streamers...ma 8 mi sembra un voto giusto, tutto sommato. Sinceramente gli preferisco Fortnite BR, più veloce, più divertente, più immediato, l'unico problema e che li di cheaters ce ne sono ancora di più visto che è un f2p". Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'utente Conte Mascetti, che sottolinea due dei punti chiave del successo del gioco, cioè a dire l'immediatezza e il grado di coinvolgimento che in qualche modo sembrerebbe assicurare ai videogiocatori che lo apprezzano.

"Ieri avevo amici a casa non molto videogiocatori ho fatto provare il gioco", scrive il nostro utente, "e subito si sono interessati e divertiti non volevano smettere di giocarci e ci siamo fatti due risate , direi che il gioco anche con i suoi difetti incuriosisce e diverte anche chi non lo conosce quindi in qualche modo funziona e ha senso di esistere." Di diverso tenore l'intervento di _msy_: "Personalmente preferisco Fortnite, molto più immediato e divertente da subito. Su pubg ci ho giocato un sacco ma alla lunga iniziano a pesare i vari tempi morti tra una fase e l'altra. Su Fortnite essendoci anche la mappa più piccola c'è molta più azione. La nuova mappa poi non mi fa impazzire, troppo aperta e senza coperture ma va bene appunto perchè si differenzia dalla precedente". Ma non ne sembra convinto Vashwix, che ribatte: "Fortnite è uno shooter le cui meccaniche di shooting son pessime. Non dubito che possa piacere a certe persone, i gusti son gusti e comunque il gioco diverte. Ma è come fare un RPG con una brutta storia o un rythm game con una pessima OST".

Scarica il Video

Brutta merdaccia!

"A me fa cagare", sentenzia Garluk77, a cui risponde piccato lancinhouse dicendo che "se non siete buoni perchè morite come delle m.r.e appena paracadutati su Pochinki potreste fare prima a non commentare e tornare a giocare a Clash of Clans." Segue la controrisposta di Garluk77 che chiude la questione affermando che per lui Playerunknown's Battelgrounds è "un gioco fatto con i piedi e tu non sei in grado di capirlo... le abilita' nel gioco sono altri discorsi. PS. Ci gioco da un annetto ... io qualche torneo lo vinco tu invece gioci solo soletto a casa casetta e hai un metro di giudizio errato. Che fa numeri il gioco e' altra cosa ... come Clash of Clans".

Sul titolo sviluppato da Bluehole Studio altrettanto duro l'intervento del nostro lettore Dr. Zoidberg, che non le manda certo a dire ed entra a gamba tesa scrivendo che "mai capirò perché state tutti dietro a sta merdaccia di gioco". Il nostro lettore spiega poi in momenti successivi come egli preferisca giochi più "profondi" a livello di meccaniche e impostazioni, come Planescape, piuttosto che produzioni di un genere che a suo dire "non ha senso di esistere, se hai 10 ore o 100 ore di giocato, non cambia nulla, e le partite vanno abbastanza a culo. Passava se era un genere di nicchia, ma ormai sta andando per la maggiore, e mi fa venire i brividi". L'intervento, inutile sottolinearlo, scatena com'era logico attendersi un vero e proprio dibattito polemico. L'utente dal nickname più lungo e "particolare" della storia del nostro forum, cioè a dire Ho dodici anni. Corro in una sinagoga. Chiedo al rabbino il significato della vita. Lui me lo dice, ma me lo dice in ebraico. Non capisco l'ebraico, ispirato a una famosa frase che Woody Allen recita nel film Zelig, risponde ironicamente che è "bello ritrovarsi sotto recensioni con tantissimi caratteri, piene di commenti lunghi ed esaustivi, commenti di 10 parole che vanno da "merdaccia" "non capisco perché" "tutti dietro" ecc".

Scarica il Video

Voti regalati

Mentre ben più duro è l'intervento di Vashwix, che scrive: "Mi divertono quelli che cercano di elevarsi dalla massa di giocatori casual "videoludicamente ignoranti", ma lo fanno con valutazioni personali senza alcun valore critico/tecnico." "Credo che il gioco abbia avuto un gran successo tra gli streamer perché è "nuovo", e perchè è molto più semplice da seguire di altri giochi competitivi, anche da parte di chi non gioca", scrive Ohnedaruth, mentre per mugiwara no rufy, "è bello perchè va di moda, ms da qui a dire che è un capolavoro ne passa di acqua sotto i ponti". L'utente Dr trafalgar non si capacita del perché il nostro recensore abbia dato 8 al gioco: "Nn lo so mi sarei aspettato qualche contro più sostanzioso, tipo alla fine stanca una sola modalità, eccessivamente randomico ecc (le prime 2 critiche che io da ignorante del gioco posso immaginare).. Ma netcode è cheater (su pc).. 8?". Robertomagris però lo "rassicura e scrive che "un 8 su multiplayer è equiparabile a gioco di merda".

Sulla presunta "eccessiva randomicità" Mardinsultubo scrive che questa "va a scemare non poco quando incominci a conoscere bene la mappa. Nonostante anche lo spawn degli oggetti sia rng, alcune zone rimangono più folte di loot di altre e alcune zone sono meglio per trovare mezzi di trasporto... quando incominci a capire dove è meglio scendere sei a metà strada. Dopo questo incomincerai anche a capire dove chiude la bolla, quindi ti sistemi il gear e ti puoi muovere prima degli altri sulla zona finale. Ecco risolto (parzialmente) l'effetto random". Sul tema "rifiuti solidi organici", torna invece DeathGigas87, a cui del gioco non va comunque giù nulla, e il suo commento è lungo e molto critico: "Questi sono i soliti giochetti per la massa incompetente e per i casual gamer. Incompetente non nel giocare (forse!?) ma nel capire proprio i videogiochi. Questo gioco dovrebbe essere premiato al massimo solo per il concept, molto discutibile come affermazione che sia il migliore che esista in circolazione. Fanno ridere anche quelle persone che parlano di sparatoria e balistica come fossero degli espertoni quando anche su questo lato è discutibile." E ancora: "Contiene pochi contenuti e tecnicamente è veramente acerbo, giocar da solo può diventare abbastanza frustrante. Sembra una cosa scontata ma non lo è ma giocar in singolo non diverte quanto giocar in compagnia di "amici". Non sto qui a fare le pulci sul numerino del voto, ma dare 8 ad un gioco del genere, adesso mi fa capire perché giochi altrettanto indecenti prendono voti anche più alti." E a noi non lo spieghi? Boh. Con questo amletico dubbio, chiudiamo anche questo numero della nostra rubrica, alla prossima!

Scarica il Video