Overwatch League: comincia la Fase 3!

Dopo la vittoria di New York Excelsior e le ultime mosse di mercato inizia la corsa alla terza fase, chi arriverà ai playoff?

SPECIALE di Lorenzo Fantoni   —   04/04/2018
0

Puliti i coriandoli dal palco dopo la finale della seconda fase che ha visto esultare gli Excelsior dopo l'incredibile performance dei Fusion, è arrivato il momento di tirare le somme e capire cosa potrebbe riservarci la prima settimana della terza fase. Stasera infatti la Overwatch League ripartirà col suo carico di incertezze e dopo alcune decisioni di mercato che hanno cambiato il volto delle squadre, non senza qualche polemica da parte del pubblico che in alcuni casi non ha visto di buon grado certe cessioni. C'è anche un'importante novità che verrà introdotta con i playoff di questa fase: accederanno quattro squadre invece di tre, con due semifinali e una finale in cui il primo classificato potrà scegliere il suo sfidante nella semifinale.

Giorno 1: giovedì 5 aprile

Si parte col match delle cenerentole: Dragons contro Fuel, in teoria una sfida con poco da dire ma che invece potrebbe riservare interessanti sorprese. I Dragons potranno finalmente schierare i nuovi giocatori dopo aver completato le pratiche del visto, tra cui Geguri, i Fuel invece dopo aver mollato parte del team e aver dato segni di ripresa dovranno dimostrare di essersi lasciati il passato alle spalle. In particolare ci sarà da capire come Unkoe si troverà con i nuovi compagni. Subito dopo ci sarà un bello scontro tra Valiant e Dinasty, due squadre che per adesso hanno deluso quando si è trattato di fare lo sforzo finale per un posto nei playoff. La squadra di Los Angeles ha perso tre membri negli ultimi scambi: Envy, Grimreality e Unkoe, ma ha preso Custa e Bunny (il secondo arriva proprio dai Dinasty) assisteremo al gol dell'ex e a una rivincita in stile Fissure? Chiudono la giornata Gladiators e Shock: i primi hanno mancato per un soffio la qualificazione e vorranno rifarsi subito, magari provando il nuovo arrivato Void con una squadra che fino ad esso non si è dimostrata imbattibile.

Giorno 2: venerdì 6 aprile

La giornata inizia con i campioni della fase 2 che affronteranno i Florida Mayhem, squadra senza dubbio migliorata, ma che probabilmente verrà sconfitta. Seguirà un match scoppiettante tra Fusion e Uprising. I primi dovrebbero essere ancora in palla dopo la quasi vittoria e le ottime prestazioni (in cui però si è visto un calo mentale sulla lunga distanza) i secondi sono sempre una squadra in grado di far male a chi li affronta senza la necessaria deferenza. Sono anche le uniche due compagini che per ora non hanno effettuato altri scambi, quindi di sicuro ci saranno scintille, col tentativo di mettere subito pressione anche sui team avversari che assisteranno all'evento. La giornata si chiude con un gran bel match tra Spitfire e Outlaws, questo a patto che i secondi abbiamo trovato il bandolo della matassa con Tracer, eroe fondamentale nel meta che i texani non riescono a gestire a dovere. L'arrivo di ArHaN dovrebbe aver tappato quella falla, ma lo scopriremo solo domani notte.

Giorno 3: sabato 7 aprile

Si inizia con un match che sulla carta favorisce i Gladiators, a patto che Dallas non sia improvvisamente diventato uno squadrone, seguito da un altra partita il cui risultato è già scritto, sempre a patto che i Dragons non si siano improvvisamente svegliati. La sequela di incontri semplici da decidere prosegue con Dinasty e Shock e infine abbiamo Mayhem contro Fusion che in teoria conclude il poker dei pronostici facili, sempre a patto che improvvisamente la Overwatch League non ci presenti uno di quei colpi di scena a cui ormai siamo abituati. Forse la giornata più chiara da leggere di tutto il campionato.

Giorno 4: domenica 8 aprile

Di tutt'altra caratura i due match che concludono la prima settimana di questa terza fase. Houston e Boston sono squadre che possono giocarsela alla grande, soprattutto se Houston avrà messo a posto i suoi problemi con Tracer. Ci troviamo di fronte a una di quelle partite che possono chiudersi in mille modi differenti, forse Boston è un po' più compatto come team in questo momento, ma non dimentichiamo che l'ultima volta è finita 4 a 0 per i texani. Tanto per chiudere in bellezza, l'ultimo scontro della settimana vede contrapposti Excelsior e Spitfire, quindi subito sfida al vertice tra i due team che hanno dominato la classifica e la Overwatch League fino ad oggi, nonostante qualche passo falso. Sarà un altro match spettacolare? Saebyeolbe si trasformerà nuovamente in una specie divina? Birdring lo annullerà e porterà la squadra alla vittoria? Non vediamo l'ora di scoprirlo.