2009, l'anno di PS3  0

A dispetto di ogni crisi il 2009 si presenta come un'altra grande annata videoludica. Specialmente su PlayStation 3.

DIARIO di Andrea Pucci —   05/01/2009

Da mesi si parla di "2009 nero". Ne ho parlato anch'io, dei timori di una crisi che probabilmente si farà sentire anche dalle nostre parti. Tuttavia guardando ai piani delle uscite previste da qui al prossimo Natale, viene da essere ottimisti e speranzosi, perchè di videogiochi, e belli, quest'anno ne vedremo tanti.
Non che il 2008 sia stato avaro di successi, anzi. Era da tempo che non si vedeva una buona annata così. Ecco perchè stupisce ancor di più che nel 2009 si possa fare persino meglio, eppure pare proprio così. Tante e buone sono le novità attese, su tutte le piattaforme, dal PC al Nintendo DS. Il 2009 sarà però l'anno in cui la PlayStation 3 si giocherà il tutto per tutto, con una quantità di titoli esclusivi di altissimo livello che non si era ancora mai vista sulla nuova console di Sony. Killzone 2, Gran Turismo 5, God of War 3, Heavy Rain, Uncharted 2. Sono cinque titoli da far tremare i polsi a quelli di Microsoft, che quest'anno sul loro portafoglio esclusive possono contare su Forza Motorsport 3, Alan Wake, Halo Wars e le espansioni di Halo 3 e GTA IV (difficile vedere Mass Effect 2). Se tutti e cinque i titoloni di Sony vedranno la luce come promesso, sarà battaglia dura.
Rischiando di passare per sonaro (di volta in volta passo per pcista fallito, boxaro o nintendaro, a seconda del tono dei miei editoriali) sono convinto che la PlayStation 3, accusata da più parti di essere ancora in cerca d'autore, nel 2009 avrà la chance si passare il suo Rubicone. Sempre che la crisi non ci metta il suo zampino e a tal proposito un bel taglio cospicuo di prezzo la rimetterebbe in gioco, anche su questo piano, con Xbox 360 e Wii. In tal caso Sony avrebbe la chance di rimettersi in testa la corona, attualmente giacente dalle parti di Nintendo.

P.S.: Avete votato il Gioco dell'Anno 2008? No? Fatelo adesso! Non lasciate che vinca quello sbagliato!