Assetto Corsa Competizione: la video recensione 4

Assetto Corsa Competizione esce dall'accesso anticipato: ecco la nostra video recensione targato Kunos Simulazioni, uno dei migliori simulatori sul mercato.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   04/06/2019

Dopo il successo di Assetto Corsa, Kunos Simulazioni cambia totalmente approccio con Assetto Corsa Competizione, un seguito che spariglia le carte in tavola rispetto al primo capitolo. Ve ne parliamo nella video recensione in testa all'articolo di uno dei migliori simulatori per vetture a gomme coperte sul mercato.

La novità principale di Assetto Corsa Competizione è la licenza Blancpain GT. Si tratta di un campionato supportato ufficialmente dalla FIA, dove sono ammesse le vetture Gran Turismo omologate secondo le specifiche GT3. Si corre poi tra dieci storici tracciati europei, in eventi divisi equamente tra Sprint ed Endurance. Il gioco, ovviamente, permette la più ampia personalizzazione, quindi si può impostare la durate che si preferisce per ogni gara e si può scegliere tra numerose modalità. La Carriera è una sorta di tutorial, dove si prende dimestichezza con la guida e con i propri limiti. A seconda dei tempi ottenuti nei primi giri, infatti, il computer suggerirà il livello di difficoltà e gli aiuti alla guida consigliati. Il proprio team deve poi essere composto da tre piloti, visto che ciascuna delle gare sprint deve essere disputata da due piloti, che si devono dare il cambio durante il pit-stop obbligatorio; nelle competizioni endurance devono invece alternarsi tre piloti, dandosi il cambio ogni ora. Ottenere piazzamenti di rilievo nelle gare permette di suscitare l'interesse delle squadre più blasonate per poter vincere il campionato. La modalità è però una semplice versione potenziata del Campionato e non presenta dinamiche come quelle viste in altri titoli automobilistici.

Completano l'offerta per giocatore singolo la classica Pratica, le Gare Singole e cinque scenari preimpostati in cui cercare di superare gli obiettivi posti dai programmatori, sfidando il cronometro in hotlap, hotsint e Superpole. Uno dei punti di forza del primo Assetto Corsa era il vasto parco auto rimpolpato nel corso del tempo attraverso DLC rilasciati con cadenza regolare. In Competizione la rosa è stata inevitabilmente ridotta alle Gran Turismo che hanno preso parte al campionato GT 2018: si parla di 13 vetture, appartenenti a marchi di prestigio come Ferrari, Lamborghini, Jaguar e non solo. Anche i 10 tracciati sono tra i più iconici della storia, dove spiccano Monza, Misano, Silverstone, Hungaroring, Nurburgring e Spa.

Per saperne di più vi invitiamo a leggere la recensione di Assetto Corsa Competizione curata da Luca Olivato e vi ricordiamo che la data di uscita dall'accesso anticipato era fissata al 29 maggio 2019, quindi il nuovo lavoro di Kunos Simulazioni è già disponibile su PC.

Assetto Corsa Competizione pc

pc 

Data di uscita: 29 Maggio 2019

Acquista su Steam