Diario del capitano  0

DIARIO di La Redazione  —   09/08/2001

Diario del capitano

Oggi, dunque, tocca a me. Sapete, mi sento un po' come quegli attaccanti che di colpo sono costretti ad infilarsi i guanti e mettersi tra i pali della porta, per difendere la rete al posto dei portieri tutti espulsi. Con la differenza che devo però anche continuare ad attaccare! E' in queste situazioni che si realizza fino in fondo l'importanza della collaborazione con gli altri, del gioco di squadra. Sta di fatto che la giornata si appresta ad essere tutt'altro che tranquilla (tutto sommato direi: per fortuna), quindi interrompo immantinente questa sorta di litania per rimettere la palla in gioco con un po' di gustosi (un po' di puccistyle™) screenshot tutti inediti di nuovi giochi.
Arbitro, quanto c'è di recupero?