FIFA 19, a tutto FUT 51

I primi dettagli sulle novità relative a FUT e sulla modalità Kick-Off in FIFA 19

ANTEPRIMA di Umberto Moioli   —   04/08/2018

Indice

L'uscita di FIFA 19, fissata per il prossimo 28 settembre, si avvicina rapidamente: a poco meno di due mesi dall'arrivo nei negozi abbiamo già provato il calcistico di Electronic Arts, entrambe le volte potendoci unicamente focalizzare sul gameplay. Nel corso della recente presentazione tenutasi a Milano abbiamo però anche assistito ad una breve introduzione alle novità di FUT, oramai centrale nell'economia dell'esperienza e nello schema di monetizzazione, e della modalità Kick Off. Gli obiettivi delle due opzioni di gioco sono agli antipodi: la prima intende catturare nelle maglie dell'esperienza per mesi e mesi, la seconda vuole essere il punto di approdo per partite veloci e sempre diverse. In entrambi i casi lo scopo è comunque chiaro: avere qualcosa per tutti, non scontentare nessuno e magari un po' per volta portare anche gli indecisi verso FUT e le sue bustine piene di calciatori.

Un FIFA FUT più equo

In FUT di FIFA 19 verranno introdotte le Division Rivals: divisioni al cui interno i giocatori verranno inseriti dopo una serie di partite di piazzamento, raggruppandoli per abilità e dando modo poi di passare da una a quella successiva in base ai risultati. O viceversa di retrocedere. A seconda della divisione, sarà più o meno rapido il processo di acquisizione dei punti che danno accesso alla Weekend League: per ragioni abbastanza ovvie gli utenti più capaci avranno modo di staccare il pass per la sfida del fine settimana in maniera più immediata e rapida, ma a tutti gli altri verrà incontro la scelta di Electronic Arts di assegnare questi punti qualsiasi partita si giochi all'interno di FUT. Incluse le nuove Weekly Competition che prenderanno il posto delle Squad Battles. Tra l'altro giocando si riceveranno dei biglietti spendibili in qualsiasi momento per sbloccare punti FUT Rivals, utili per accedere alla Weekend League: in questo modo chi non potesse partecipare un fine settimana potrà conservarlo per quello successivo e partire con un vantaggio che renderà meno faticoso il processo di acquisizione dei punti necessari. Non c'è stato spiegato come la Champions League e l'Europa League verranno integrate in FUT, solo che ci saranno, mentre abbiamo osservato alcune novità legate ad esempio al Team of the Week di FIFA 19: rispetto al passato le carte dei giocatori scelti per entrare nella classifica avranno una posa diversa, saranno più riconoscibili. In maniera simile, sempre allo scopo di rendere più appagante l'esperienza fuori dal campo, EA ha realizzato una nuova animazione che si attiva nel momento in cui vengono pescati giocatori di particolare valore, con l'atleta che entra sullo schermo e festeggia su una sorta di palco lo "sbustamento" fortunato.

Sono dettagli, è chiaro, ma aiutano ad arricchire una modalità su cui milioni di utenti passano ogni anno decine quando non centinaia di ore. L'apertura delle buste conta però almeno un paio di altre introduzioni. Innanzitutto è stata rivista l'interfaccia attraverso la quale selezionare le carte da tenere oppure no, più immediata e di semplice utilizzo. Poi sono stati aggiunti i così detti Player Pick, carte speciali che danno accesso ad una selezioni di calciatori tra cui scegliere, per poi tenere quello che si predilige. Torneranno prevedibilmente le Icone in FIFA 19, tra le cui fila potremo pescare nomi del calibro di Seedorf, Gerard, Klose, Rivaldo e Cruijff. Infine gli utenti più attenti è stata rivista la modalità replay che non solo permetterà di vedere le prodezze dei giocatori più bravi, ma anche di scoprirne i segreti con alcune opzioni aggiuntive come quella che fa vedere in ogni istante quali pulsanti vengono premuti per eseguire un dato movimento.

Spazio a Kick Off

Se FUT si rivolge ad un numero enorme di appassionati che intendono investire molto tempo tra le sue opzioni, Kick Off di FIFA 19 vuole diventare il punto di incontro per partite veloci ma sempre diverse. Come? Diciamo che volete giocare con un amico più bravo di voi, qui potete ad esempio impostare le intelligenze artificiali dei due team su livelli diversi. Oppure decidere di partire con un goal o due di scarto. O ancora di fare in modo che, ad ogni rete segnata dall'avversario, un suo giocatore esca dal campo. Ci sono moltissime diverse opzioni e questa impostazione da party game, se è vero che non verrà mai toccata da alcuni che si dedicheranno direttamente a FUT o alla Carriera, farà la gioia di altri, magari di chi vuole coinvolgere chi non è troppo avvezzo al mondo del calcio elettronico. Un altro tassello in un pacchetto che si prospetta davvero ricco.

Per Electronic Arts la cadenza annuale di FIFA vuol dire avere enormi introiti garantiti, ma anche dover arricchire costantemente un pacchetto che tra la Carriera, Il Viaggio, FUT e le restanti opzioni diviene sempre più corposo. Quanto visto finora ci ha convinto, anche considerando il lavoro di rifinitura su FUT e quello meno appariscente ma funzionale della modalità Kick Off.

CERTEZZE

  • Torna FUT con diverse novità
  • Modalità Kick Off interessante

DUBBI

  • Come sempre il gameplay andrà vagliato alla prova dei fatti nella versione finale

FIFA 19 ps4

pc  ps4  xone  nsw 

Data di uscita: 28 Settembre 2018

Acquista su Multiplayer.com a 39,90 €