PS4 aggiornamento 7.0: party, remote play e tutte le altre novità 30

Dopo una lunga fase beta che ci ha accompagnato per buona parte dell'estate, la versione 7.0 del software di sistema di PS4 è finalmente disponibile per tutti i possessori della console Sony. Ecco nel dettaglio tutte le novità.

VIDEO di Pierpaolo Greco   —   09/10/2019

Finalmente disponibile da qualche ora in versione definitiva, l'aggiornamento 7.0 di PS4 non offre moltissime novità, ma sono tutte decisamente interessanti e sostanziose. Davvero all'insegna del poco ma buono.

Partiamo ovviamente da quella più importante e corposa: il raddoppio della dimensione dei party che passano da 8 giocatori a un massimo di 16 giocatori. Inoltre Sony ha approfittato dell'update per ripensare da zero la funzionalità e ora il party offre una qualità audio nettamente migliore, una maggiore stabilità della connessione soprattutto in fase di creazione del party e mentre si invitano gli altri utenti e implementa una funzione per l'accessibilità che consente la trascrizione delle comunicazioni vocali.

Purtroppo quest'ultima novità è riservata al solo mercato americano ma apprezziamo come sempre gli sforzi dei grandi publisher di venire incontro alle persone con disabilità.

In pratica attraverso l'applicazione ufficiale per iOS e Android, PS4 Second Screen, la console converte le chat vocali del party in testo scritto e, allo stesso tempo, permette di scrivere dei testi che poi il sistema legge con una voce sintetica all'interno del gruppo. La speranza è che questa funzionalità venga estesa alle altre lingue il prima possibile.

PS4 Remote Play

La seconda, importante novità del software di sistema 7.0 è l'implementazione del remote play anche su Android, dopo che per mesi questa funzione era disponibile solo su iOS. In questo caso, basta scaricare l'app PS4 Remote Play su smartphone e tablet che hanno almeno la versione 5.0 di Android e il gioco è fatto. Così facendo diventa possibile, in un attimo, giocare qualsiasi titolo PS4 sul proprio telefono attraverso la rete, ovviamente a patto di avere la console accesa. In aggiunta, Sony ha abilitato anche la possibilità di utilizzare il DualShock 4 all'interno dell'app collegandolo a qualsiasi dispositivo Android e Apple attraverso il collegamento Bluetooth. Questa opzione richiede l'ultimissima versione dei sistemi operativi, quindi Android 10, iOS 13, iPadOS 13 e MacOS Catalina.

C'è poi un piccolo ma sostanziale aggiornamento per il Remote Play su iPhone e iPad visto che l'app consente, finalmente, di bloccare l'orientamento dello schermo e di mostrare costantemente in sovrimpressione il controller con i vari comandi.

Queste erano tutte le novità del nuovo aggiornamento di sistema 7.0 che, vi ricordiamo, è già disponibile mentre state leggendo queste righe o guardando il video che trovate in testa alla notizia. Il download pesa circa 500 MB per chi aggiorna la console dall'ultima versione disponibile.